Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Rete Imprese Italia: subito misure straordinarie emergenza Coronavirus

La sigla che riunisce Confesercenti, Cna, Confcommercio e Lapam lancia l’allarme: se l’emergenza sanitaria dovesse protrarsi a lungo l’impatto economico negativo potrebbe portare alla perdita di 100.000 posti di lavoro.

La situazione esplosa nel giro di pochi giorni anche nella Provincia di Modena a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus colpisce tutte le categorie economiche e potrebbe avere un impatto fortissimo: una perdita di 3,9 miliardi di euro di consumi e di 4,7 miliardi di PIL.

Si tratta di dati prudenziali e fondati su una durata limitata dell’emergenza, ma che potrebbero essere incalcolabili qualora l’allarme perdurasse.

Non va poi sottovalutato che la frenata dei consumi avrà conseguenze sulle imprese soprattutto di piccole e medie dimensioni: stime parlano di una possibile chiusura di circa 23.000 piccole imprese dei servizi – della ristorazione e della ricettività – passando per il settore distributivo, i servizi alle imprese e quelli del tempo libero. E l’impatto negativo sull’occupazione potrebbe portare alla perdita di 100.000 posti di lavoro.

L’eccezionalità del momento si evidenzia soprattutto in alcuni comparti economici, turismo e la sua filiera su tutti con attività ricettive travolte da una miriade di disdette, che compromettono la stagione primaverile e mettono in seria discussione le prospettive di medio periodo, visto che l’onda lunga dell’emergenza avrà riflessi anche dopo la sua fine.

Nell’ipotesi in cui la crisi duri fino al secondo trimestre, l’impatto sarebbe enorme: 18 mila chiusure e una perdita di 90.000 posti di lavoro.

Il settore distributivo, già messo a dura prova dalla crisi economica, risente anch’esso particolarmente dell’epidemia. Il contagio si inserisce in un periodo di per sé molto critico per le imprese che operano sulle piccole superfici: negli ultimi 4 anni, infatti, in Italia sono state registrate solo variazioni negative, pari al 3,5 %. Tra il 2019 e il 2018 il saldo negativo è stato pari a 18.000 imprese del commercio al dettaglio: numeri che hanno portato a oltre 50.000 esercizi persi dal 2011. Da considerare, inoltre, che circa il 40% degli esercizi commerciali (245.000) è localizzato nelle 6 regioni di maggiore emergenza.

A fronte di questa situazione di crisi occorre mettere in campo misure straordinarie anche da parte degli Enti locali, da cui ci aspettiamo un impegno concreto a sostegno delle piccole e medie imprese del territorio – spiega Rete Imprese Italia – Chiediamo, nello specifico, che la Tari sia proporzionalmente ridotta in relazione alla chiara minore produzione di rifiuti, che la Tosap sia tagliata per tutto il 2020 del 50%, che venga sospeso il versamento dell’acconto Imu e si proceda per l’anno in corso a una rimodulazione delle aliquote sulle categorie che più di altre stanno subendo gli effetti dell’emergenza. Un ulteriore segnale – prosegue la sigla che riunisce Confesercenti, Cna, Confcommercio e Lapam – riteniamo debba giungere sul versante dell’addizionale Irpef e di altre imposte di competenza comunale: ogni aumento previsto deve essere congelato. Chiediamo infine – conclude Rete Imprese – che le Amministrazioni locali siano in prima linea in un lavoro di squadra che metta insieme Associazioni di categoria, sistema bancario, Camera di Commercio, Fondazioni Bancarie e che possa condurre all’adozione di misure straordinarie come la sospensione del pagamento delle rate di mutui e finanziamenti, così come è avvenuto con il sisma del 2012, oltre all’erogazione di contributi economici straordinari e alla previsione di misure a supporto anche dei lavoratori autonomi”.

Nella foto, da sinistra a destra: Tommaso Leone, presidente Confcommercio, Claudio Medici, presidente CNA, Gilberto Luppi presidente Lapam e Mauro Rossi, presdente Confesercenti che, in questo primo semetre 2020, ha la reggenza di turno.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca, nell'immaginario, è il posto che i libri li salva, non che li dà via. Abbiamo voluto capire di più su questa scelta intervistando Luca Verri, responsabile della biblioteca di Bomporto.[...]
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Espone al Museo di Arte Moderna di New York, ed è sua una delle più belle copertine del New York Times. La "designer dell'informazione" si racconta a Francesca Monari[...]
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Era una "tenerina" portata a casa di amici per festeggiare il Capodanno[...]
    Dare la precedenza, mai contromano e si attraversa a piedi sulle strisce: ecco il video su come usare i monopattini elettrici
    Dare la precedenza, mai contromano e si attraversa a piedi sulle strisce: ecco il video su come usare i monopattini elettrici
    I minorenni devono indossare il casco, e se non ci sono piste ciclabili, in strada si va solo a 25 all'ora[...]