Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

I consiglieri Cavazzoli, Lugli e Venturini: “Aimag non si tocca!”

MIRANDOLA, CAVEZZO, FINALE EMILIA – I Consiglieri Lugli, Venturini e Lugli, hanno espresso profonda preoccupazione in merito al futuro della Multiutility AIMAG, comunicando in una nota stampa il punto. Riportiamo integralmente il comunicato di seguito:

A seguito delle “recenti” dimissioni da Presidente del patto di sindacato dei “comuni” soci di AIMAG da parte del Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, riteniamo debba essere fatta un’approfondita riflessione da parte di tutti i comuni e da parte di altre realtà quali società e Fondazioni che detengono le azioni della Multiutiluty:

  1. Di recente è stata proposta ad AIMAG l’acquisizione da UNIECO in “liquidazione” (l’equivalente del fallimento per una Coop) del “ramo” di azienda UNIECO AMBIENTE. L’investimento avrebbe comportato sicuramente un ingente “impegno” finanziario e patrimoniale per AIMAG ma nel contempo avrebbe permesso alla Multiutiluty di fare un “salto di qualità” notevole sia in termini dimensionali sia dal punto di vista dell’allargamento del business. Aimag ha “incassato” in febbraio il parere negativo del Collegio dei Revisori dei Conti e pareri discordanti dai 21 Consigli dei Comuni soci. 2. Tutti ricorderanno che nel 2016 “Futuro di Aimag” presentò le sette

manifestazioni d’interesse e Gianpaolo Chimenti della società PricewaterhouseCoopers spa illustrò la sintesi ad un folto pubblico (circa una sessantina i consiglieri comunali in sala oltre a decine di cittadini) le sette manifestazioni d’interesse pervenute entro il 31 ottobre 2015 al Comune di Mirandola incaricato di raccoglierle (alcune con diverse opzioni). Fra gli offerenti c’erano aziende multiservizi come il Gruppo Hera, Tea di Mantova ed Estra (Toscana), gruppi privati (Piacere Aimag, Canarbino Spa, Austep e F.lli Baraldi) nonché le Fondazioni bancarie Cassa di Risparmio di Carpi e Cassa di Risparmio di Mirandola. “

Qui di seguito illustriamo l’attuale compagine sociale di AIMAG:

Capitale sociale dichiarato 78.027.681,00 € Numero di quote 78.027.681

HERA SPA Quota del 21,65% pari a Azioni Ordinarie 16.894.420

COMUNE DI CARPI Quota del 17,73% pari a Azioni Ordinarie 13.835.051

CONSORZIO SIA SOCIETA’ CONSORTILE PER AZIONI Quota del 8,95% pari a Altre Categorie Di Azioni 6.983.000

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CARPI Quota del 6,50% pari a Azioni Ordinarie 5.068.325

COMUNE DI MIRANDOLA Quota del 6,40% pari a Azioni Ordinarie 4.992.672

R.I.ECO. SRL Quota del 4,44% pari a Altre Categorie Di Azioni 3.467.000

COMUNE DI SAN FELICE SUL PANARO Quota del 3,71% pari a Azioni Ordinarie 2.891.293

COMUNE DI SOLIERA Quota del 3,68% pari a Azioni Ordinarie 2.870.665

COMUNE DI CAMPOGALLIANO Quota del 3,19% pari a Azioni Ordinarie 2.492.159

COMUNE DI NOVI DI MODENA Quota del 3,07% pari a Azioni Ordinarie 2.392.728

COMUNE DI CONCORDIA SULLA SECCHIA Quota del 2,52% pari a Azioni Ordinarie 1.968.992

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA Quota del 2,17% pari a Azioni Ordinarie 1.689.442

COMUNE DI MEDOLLA Quota del 2,02% pari a Azioni Ordinarie 1.575.986

COMUNE DI BOMPORTO Quota del 1,92% pari a Azioni Ordinarie 1.494.923

COMUNE DI SAN PROSPERO Quota del 1,40% pari a Azioni Ordinarie 1.096.114

COMUNE DI SAN POSSIDONIO Quota del 1,20% pari a Azioni Ordinarie 934.142

COMUNE DI MOGLIA Quota del 1,14% pari a Azioni Ordinarie 887.454

COMUNE DI QUISTELLO Quota del 1,08% pari a Azioni Ordinarie 845.581

COMUNE DI CAMPOSANTO Quota del 0,95% pari a Azioni Ordinarie 739.743

COMUNE DI POGGIO RUSCO Quota del 0,91% pari a Azioni Ordinarie 708.931

COMUNE DI BORGO MANTOVANO Quota del 0,88% pari a Azioni Ordinarie 687.716

COMUNE DI BASTIGLIA Quota del 0,87% pari a Azioni Ordinarie 676.627

COMUNE DI SAN GIACOMO DELLE SEGNATE Quota del 0,54% pari a Azioni Ordinarie 424.633

COMUNE DI BORGOCARBONARA Quota del 0,44% pari a Azioni Ordinarie 345.557

COMUNE DI SAN GIOVANNI DEL DOSSO Quota del 0,39% pari a Azioni Ordinarie 301.578

SE SOMMIAMO LE AZIONI DEL COMUNE DI CARPI – DELLA FONDAZONE CR CARPI E MIRANDOLA E DEI COMUNI DI SOLIERA E DI NOVI DI MODENA ARRIVIAMO AD TOTALE DI AZIONI PARI AL 33,15% 

SOMMANDO LE AZIONI DI HERA (21,65%) AL 33,15% = 54,8% 

Fatta questa premessa, i Consiglieri Cavazzoli, Venturini e Lugli, esprimono profonda preoccupazione in merito al futuro della Multiutility AIMAG, società che anche nel 2018 ha distribuito ai comuni soci un importante dividendo come si può evincere dallo schema qui sotto riportato:

I consiglieri Lugli di Mirandola, Venturini di Cavezzo e Cavazzoli di Finale Emilia, residente a Carpi, ritengono altresì che alcuni “Soci” possano essere “tentati” dal vendere le proprie azioni al socio Hera, Multiutility quotata in borsa e sicuramente interessata ad acquisire il controllo di AIMAG tramite uno “scambio” di carta (azioni) che ai comuni soci non porterebbe nessun vantaggio se non perdere un ottimo servizio nell’ambito acqua, gas e rifiuti. Qualora la nostra Multiutiluty venisse venduta ad HERA, molti fornitori “locali” perderebbero FATTURATO e le numerose “PARTITE IVA” con sede nell’area servita dalla nostra Multiutility non avrebbero più un contatto diretto con i vertici della società a e di conseguenza, nella logica delle gare a “ribasso”, le stesse verrebbero aggiudicate ad aziende spesso lontane dal nostro territorio. Ci preoccupiamo anche dei tanti dipendenti di AIMAG…… chissà cosa capiterebbe qualora la società fosse ceduta al colosso “quotato”?

Riteniamo pertanto che i 21 comuni soci dovrebbero provvedere al più presto a nominare un nuovo Presidente del Patto di sindacato e che si possa riprendere un dialogo costruttivo con società “simili” e vicine come ad esempio TEA, in modo tale da mantenere AIMAG autonoma e renderla più forte ed al servizio del nostro territorio, la così definita “bassa” merita rispetto e maggiore considerazione!

GIORGIO CAVAZZOLI – Centrodestra Finalese, residente a Carpi e consigliere UCMAN
MARIAN LUGLI – Fratelli d’Italia Mirandola e Consigliere dell’UCMAN
STEFANO VENTURINI – Crescere Cavezzo e Consigliere dell’UCMAN

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]