Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Monitoraggio straordinario dell’Adriatico per verificare l’effetto della fase di emergenza Covid-19

Abbiamo condiviso l’invito del Comando Generale delle Capitanerie di Porto – ha dichiarato l’assessore all’ambiente dell’Emilia-Romagna Irene Priolo – per avviare un monitoraggio straordinario dell’Adriatico. L’attività si svolgerà tra il 27 aprile e la metà del mese di giugno su 18 diverse stazioni. Un’iniziativa nazionale che parte dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, che ha proposto l’avvio del monitoraggio straordinario delle acque marine costiere al Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Guardia di finanza e Carabinieri, congiuntamente con la rete nazionale delle Agenzie Ambientali (Ispra – Snpa).  

La storica e consolidata operativa collaborazione tra Regione Emilia-Romagna e Capitanerie di Porto ha consentito di attivarci con immediatezza: Arpae (Agenzia regionale Prevenzione ambiente e Energia) e Direzione marittima dell’Emilia-Romagna (Guardia costiera) sono da oggi operativi per effettuare la prima giornata di misure”.

Il monitoraggio ha l’obiettivo di individuare la relazione tra le diminuite pressioni antropiche durante la fase di lockdown e la qualità dell’ambiente marino, considerando che tra le principali pressioni negative troviamo la concentrazione della popolazione residente in ambiente urbano, i traffici marittimi, il turismo, le attività industriali – quasi fermi in questo periodo – e le attività legate alla pesca, notevolmente ridotte. A queste minori pressioni si associa viceversa il possibile impatto delle attività di disinfezione, che nella fase di lockdown hanno subito un notevole incremento.

“L’attività rappresenta una condizione eccezionale per la raccolta di elementi conoscitivi sull’attuale stato delle acque marine – ha proseguito Irene Priolo – e consentirà di confrontare gli esiti dei campionamenti sia con i dati già in possesso prima del blocco nonché con le future rilevazioni: una straordinaria occasione per meglio conoscere l’ambiente marino-costiero e definirne le future politiche di tutela”.

La collaborazione tra la Direzione marittima dell’Emilia-Romagna (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) e Arpae prevede che la Guardia costiera garantisca la logistica navale e il personale per la conduzione dei mezzi, mentre Arpae il personale necessario per la raccolta dei campioni, le misure effettuate con strumentazione portatile, nonché i laboratori per le analisi dei campioni. Per Arpae partecipano alla realizzazione dell’attività la Struttura Oceanografica Daphne di Cesenatico e la Direzione tecnica con il Laboratorio di Ravenna.

Le 18 stazioni di monitoraggio rientrano all’interno della rete di monitoraggio della regione Emilia-Romagna e sono state individuate in corrispondenza dei punti di possibile contaminazione determinata da confluenze a mare: Lido di Volano (FE), tre stazioni: a 500 metri, 3 e 10 km dalla costa; Porto Garibaldi (FE), tre stazioni a 500 metri, 3 e 10 km dalla costa; Casalborsetti (RA), due stazioni: a 500 metri e a 3 km dalla costa; Marina di Ravenna (RA), due stazioni: a 500 metri e a 3 km dalla costa; Lido Adriano (RA), due stazioni: a 500 metri e a 3 km dalla costa; Cesenatico (FC), due stazioni: a 500 metri e a 3 km dalla costa; Rimini, due stazioni: a 500 metri e a 3 km dalla costa; Cattolica (RN) due stazioni: a 500 metri e a 3 km dalla costa.

I campionamenti, le misure e le analisi di Arpae saranno condotte in parte presso le stazioni di monitoraggio in mare e in parte in laboratorio. In loco verranno misurate la trasparenza dell’acqua e i principali parametri fisici e chimici a diverse profondità (temperatura, conducibilità e pH). In laboratorio l’attività analitica riguarderà i parametri di base, i nutrienti, i microinquinanti organici e inorganici, i metalli e i pesticidi, applicando le metodiche analitiche utilizzate per la rete di monitoraggio ambientale.

Il monitoraggio straordinario in Emilia-Romagna – quattro interventi entro la metà di giugno – sarà complementare a quanto previsto dal DLgs 152/2006 richiesto dalla Direttiva Water Framework Directive (Direttiva 2000/60/CE) e si integrerà con l’analogo monitoraggio straordinario della Guardia costiera e Ispra (Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale), che si svolgerà nello stesso arco di tempo temporale presso alcune delle principali foci del territorio nazionale.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]