Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Musei Civici Online: il palinsesto di questa settimana

Pillole sulle mostre “Storie d’Egitto” e “Anni molto animati”, sul sito Unesco e sulla Terramara di Montale. Prosegue l’iniziativa coi fumettisti che offre un sorriso a questi giorni

L’omino coi baffi da Carosello e personaggi dei fumetti, il Duomo e la Ghirlandina, la Terramara e la raccolta egiziana. Prosegue anche nella prima settimana di aprile, ancora contrassegnata dallo slogan #iorestoacasa, la pubblicazione sui social dei Musei civici di Modena (su Facebook e Instagram museicivicimodena) di pillole con filmati e immagini dalle mostre “Anni molto animati, Carosello Supergulp! Comix” e “Storie d’Egitto”, ma anche dal sito Unesco di piazza Grande, e dal Parco archeologico di Montale (www.parcomontale.it e su Facebook parcomontale).

Continua l’iniziativa social con i fumettisti, legata alla mostra “Anni molto animati. Carosello, SuperGulp!, Comix”, dedicata alla cinquantennale storia del fumetto e dell’animazione cittadina. L’esposizione “si mostra” al pubblico attraverso i social. E proprio per sottolineare la centralità degli autori nel percorso espositivo, le cui personalità e modi di essere sono alla base della loro opera, i Musei hanno chiesto loro di offrire un contributo originale, un fumetto che rimanda alla mostra e offre un messaggio consapevole delle difficoltà del momento, tradotto nelle forme del fumetto, dell’animazione e della battuta. Tra le novità della settimana il messaggio personale di Leo Pulp il romantico detective hollywoodiano degli anni Quaranta ideato da Massimo Bonfatti con Claudio Nizzi e pubblicato da Sergio Bonelli tra il 2001 e il 2007. All’iniziativa hanno già risposto con entusiasmo molti autori: Bonfa (Massimo Bonfatti), Clod (Claudio Onesti), Buffo (Cesare Buffagni), Michele Bernardi, Andrea Chiesi (fumettista e illustratore a inizio carriera), fino al grande Guido De Maria. A questi si aggiungono virtualmente altri scomparsi protagonisti della “scuola” modenese, come Paul Campani e Secondo Bignardi, che rivivono in un’inedita riproposizione dei loro personaggi. Particolare successo sta registrando, ad esempio, la versione di Clod dell’Omino coi baffi, protagonista della storica pubblicità Bialetti a Carosello. Un modo col quale anche il mondo dell’arte e della creatività, in un momento difficile, ci offre un sorriso.

Mercoledì 1 aprile, invece, i social dei Musei civici mettono online post dedicati al Sito Unesco e al Parco archeologico. Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione e condivisione dei valori del Sito “Io sono Patrimonio dell’Umanità”, sono in programma una serie di pillole con video, approfondimenti e curiosità legate alla Ghirlandina, alla cattedrale e alla piazza ripercorrendo a ritroso le tappe più salienti della storia di Modena. Sul sito www.unesco.modena.it un link consente la visita virtuale a Duomo e Torre, mentre una app gratuita permette di scoprire con il proprio iPhone o iPod Touch, il sito Unesco di Modena. Sempre mercoledì 1 aprile sono in pubblicazione post dedicati al Parco archeologico della Terramara di Montale con focus sulle attività sperimentali che vengono di consueto presentate al pubblico nelle giornate di apertura.

Giovedì 2 aprile tornano i fumetti con Cattivik in una versione proposta da Bonfa. Al mito di Diabolik risponde come suo opposto Cattivik, maldestro e grottesco ladro in calzamaglia creato da Bonvi. Esordì nel 1965 sul giornalino studentesco modenese “Look”. Passato dopo una decina d’anni a Silver, alle sue storie hanno collaborato a più riprese Clod (Claudio Onesti), Bonfa (Massimo Bonfatti) che dopo Silver gli ha offerto un’impronta personale, e Buffo (Cesare Buffagni), così da diventare una delle creazioni più rappresentative della scuola modenese del fumetto.

Venerdì 3 aprile sono in calendario video e approfondimenti sulla mostra “Storie d’Egitto” che guidano alla riscoperta della raccolta egiziana dei musei civici. Saranno pubblicati immagini e contenuti finora esclusivamente disponibili nella mostra, al momento non accessibile. Un excursus lungo gli ultimi tre secoli per riscoprire come si è formata la collezione, chi sono i protagonisti del primo allestimento e quali sono state le conseguenze del furto avvenuto al museo nel 1964.

Sabato 4 aprile torna protagonista “Anni molto animati” con Giumbolo, personaggio ideato da De Maria nel 1978 per la storica trasmissione “SuperGulp! I fumetti in tv”.

Domenica 5 aprile, il Parco della Terramara propone sulla pagina FB la seconda di due puntate della trasmissione tv di Trc “Buone Cose. Produttori e Consumatori”, curata dal giornalista Stefano Caselli. Un approfondimento accurato sulle tradizioni e la vita che 3.500 anni fa poteva svolgersi nel villaggio di Montale. Tra gli ospiti della puntata, oltre allo staff di archeologi del museo, Anna Maria Mercuri archeobotanica e palinologa di Unimore e Elena Maini, archeozoologa di Unibo, per raccontare ambiente, coltivazioni e allevamento di un remoto passato.

Informazioni online sul sito dei Musei civici (www.museicivici.modena.it).

Le notizie sull’epidemia da Coronavirus delle ultime 24 ore

Leggi tutte le altre notizie nel nostro speciale Coronavirus 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]