Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Polizia Locale, 16 sanzionati nei controlli anti-Covid in tutta la Provincia

Sono state complessivamente 186 le persone fermate e controllate tra sabato 11 e lunedì 13 aprile dalla Polizia locale di Modena impegnata a verificare il rispetto delle disposizioni per il contenimento del Coronavirus.

Lunedì dell’Angelo gli operatori della Polizia locale si sono anche recati in viale Gramsci dove alcuni residenti della zona segnalavano aperto il negozio alimentare collocato al civico 221. L’esercizio effettivamente non rispettava la chiusura, pertanto il titolare è stato sanzionato e inviata segnalazione alla questura ai fini della sospensione dell’attività.

Durante le festività pasquali i controlli svolti insieme a Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia provinciale, su disposizione della Prefettura si sono intensificati su tutto il territorio, per scoraggiare le uscite e qualsiasi forma di assembramento, così come gli spostamenti senza giustificato motivo.

Sul totale dei fermati dalla Polizia locale, in 16 non avevano adeguati motivi per giustificare gli spostamenti. In particolare, sabato i controlli hanno interessato 85 persone di cui solo 3 sanzionate; 55 i cittadini fermati il giorno di Pasqua quando sono state 9 le sanzioni elevate per il mancato rispetto dei Dpcm e 4 il Lunedì dell’Angelo su 46 persone controllate.

In base alla suddivisione di aree e strade per garantire un più ampio e capillare controllo del territorio comunale, i controlli stradali della Polizia locale, oltre che sulla viabilità urbana, svolti da tre pattuglie durante ogni turno, hanno interessato due delle principali direttrici verso la città, via Nonantolana e via Vignolese, per contrastare gli spostamenti da altri Comuni limitrofi.

Inoltre, domenica, attraverso l’utilizzo del drone telecomandato la municipale ha verificato che nessuno accedesse ai parchi cittadini, che restano chiusi; dall’alto i principali polmoni verdi della città, come parco della Resistenza, della Repubblica e Amendola, risultavano in effetti deserti. Diverse persone domenica tendevano invece a intrattenersi nel parco Londrina, tanto che la Polizia locale è uscita con gli altoparlanti per invitare, con messaggi tradotti in diverse lingue, a ritornare a casa e adottare comportamenti responsabili.

I controlli con il drone si sono poi estesi anche alle ciclabili e in particolare alle piste Villanova-Sant’anna e Gherbella-Tiepido. Proprio sul percorso Tiepido, il giorno di Pasqua, è stata fermata e sanzionata una donna in bicicletta che diceva di essere andata da San Damaso a via Zamenhof, in città, sul posto di lavoro per assicurarsi di non aver ricevuto una visita dei ladri in ufficio, senza però che avesse avuto alcuna avvisaglia in tal senso.

Sempre domenica verso le 19 sul cavalcavia Cialdini è stato fermato e sanzionato un signore italiano alla guida di un furgone: l’uomo ha tranquillamente ammesso di essere di ritorno dal pranzo pasquale consumato a casa del figlio residente a Campogalliano.

Ma la Polizia locale è stata impegnata non solo per attività di controllo. Nel pomeriggio di sabato 11 aprile una signora residente a Bologna si è rivolta ai numeri del centralino del Comando di Modena chiedendo aiuto perché preoccupata per due persone ultranovantenni residenti in città, in viale Gramsci, prive di riferimenti parentali. Gli operatori della municipale si sono subito recati sul posto richiedendo anche l’intervento del 118 per monitorare i parametri dei due anziani, che sono risultati nella norma, ma date le condizioni di isolamento, i sanitari hanno preferito tener monitorata la coppia durante tutto il ponte di Pasqua per affidare successivamente ai Servizi sociali la valutazione su come continuare a seguire i due anziani coniugi.

Domenica sera, verso le 19.30 sulla Modena – Sassuolo è stata inoltre intercettata una persona in bicicletta, a terra in preda alla febbre alta; si trattava di un uomo residente a Parma. Subito la Polizia locale ha attivato il protocollo Covid e allertato i sanitari; tramite i colleghi dell’altra città, è riuscita anche a contattare i familiari che hanno raggiunto e riportato a casa il congiunto che non è risultato essere un paziente Covid.

Tante sono infine le segnalazioni dei cittadini giunte al Comando, relative ad assembramenti o mancato rispetto delle misure anti Covid. Tutte le segnalazioni sono state verificate, spesso però non si sono ravvisate le condizioni per elevare sanzioni o perché i presunti trasgressori se ne erano già andati o perché non sussistevano proprio le condizioni. I casi più divertenti quello di un ragazzo che abita da solo, ma secondo i vicini stava ospitando 3-4 persone in terrazzo, in realtà il giovane era in videochiamata con amici; e ancora quello di una festa irrispettosa delle disposizioni, ma gli operatori che si sono recati sul posto hanno trovato solo i festeggiamenti di un compleanno in famiglia e il ragazzo della consegna just eat.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]