Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

A Nonantola la sindaca è pronta a preparare la festa di fine anno per i bambini

“Nella fase due dell’emergenza sanitaria vogliamo ridare allegria ai bambini e ai ragazzi”. Con queste parole la sindaca di Nonantola Federica Nannetti presenta le iniziative che la propria Amministrazione sta mettendo in campo in questi giorni per la conclusione dell’anno scolastico e per la “particolare” estate 2020.

Accogliamo con favore la proposta del viceministro Ascani e ci iscriviamo anche noi alla lista di Amministrazioni Comunali che stanno pensando a come organizzare un ultimo giorno di scuola all’aperto, in sicurezza. Speriamo che lo faccia il Ministero, ma siamo pronti anche a muoverci da soli: lo dobbiamo ai nostri bambini, ai nostri ragazzi e a tutti gli insegnanti, perché dopo mesi di contatti virtuali mediati da uno schermo c’è bisogno di un saluto vero, guardandosi negli occhi. – spiegano la sindaca e l’assessore all’istruzione Piccinini – Abbiamo parchi grandi, abbiamo piazze da riempire e nei prossimi giorni insieme a docenti, educatori e genitori, ai quali chiediamo di darci una mano in modo volontario, cercheremo di realizzare l’iniziativa. La priorità naturalmente resta la sicurezza e a questo scopo saranno applicate in una sorta di prova generale i protocolli previsti per i centri estivi, che potranno partire dall’8 giugno.

Centri estivi 2020

Il sostegno ai centri estivi è infatti un altro punto qualificante sottolineato da Sindaco e Assessore, a nome di tutta la Giunta. Le linee guida sui centri estivi che sono state emanate richiedono uno sforzo importante a tutti i gestori, con incremento del numero di educatori da utilizzare e una fondamentale attenzione alla sicurezza sanitaria. I costi di gestione sono destinati a salire, anche in modo significativo.

Crediamo che in questo momento sia prioritario investire in socialità – aggiunge – l’assessore all’Istruzione e Bilancio Enrico PiccininiIn attesa dei fondi che dovrebbero arrivare con il DL Rilancio, abbiamo deciso di investire oltre 20 mila euro nel sostegno ai centri estivi facendoci carico della refezione tramite la nostra società partecipata Matilde, affinché l’incremento dei costi non si traduca in un pari incremento delle rette. E speriamo che presto Governo e Regione definiscano un protocollo anche per la fascia 0-3, per la quale abbiamo già registrato un concreto bisogno di aiuto: nel caso ci faremo trovare pronti anche per questo e non ci tireremo indietro.

Inoltre sono confermate le misure già in vigore negli anni passati, come il voucher regionale e il sostegno dell’Unione per l’inserimento dei bambini e ragazzi con disabilità, una categoria tra l’altro ad accesso prioritario.

L’amministrazione invita tutti coloro che intendono promuovere un centro estivo a mettersi in contatto quanto prima con l’ufficio unico scuola, che insieme all’autorità sanitaria dovrà autorizzare l’attività.

Sindaca e assessore hanno poi un pensiero per la riapertura di settembre

Auspichiamo che i protocolli per la riapertura delle scuole e dei servizi educativi siano pronti il prima possibile. Abbiamo bisogno di conoscere gli spazi minimi necessari, gli orari, le modalità di organizzazione delle lezioni, plesso per plesso. Ci attende un’estate di lavori e di riprogettazione dei servizi a supporto dell’educazione: per essere pronti a settembre dobbiamo agire adesso. Tutti i servizi sono intrecciati fra di loro e coinvolgono spesso anche il mondo del volontariato, toccarne uno significa ripensarli tutti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    A Mirandola ragazzi a lezione di educazione stradale con gli agenti di Polizia Locale
    A Mirandola ragazzi a lezione di educazione stradale con gli agenti di Polizia Locale
    Molta l’attenzione e la partecipazione mostrata da parte degli alunni nei confronti della teoria e della pratica, direttamente “on the road”.[...]
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]