Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Con “Noi per loro”, le uova di Pasqua benedette diventano uno splendido dono di solidarietà

SAN PROSPERO, CAVEZZO – Con “Noi per loro”, le uova di Pasqua benedette diventano uno splendido dono di solidarietà. E’ la storia che arriva dall’associazione che si occupa da anni nel mettere in campo delle attività in favore di disabili residenti sul territorio della nostra Area Nord.

Una bella storia di solidarietà che conferma la validità della collaborazione fra pubblico, associazioni e privati in materia di solidarietà in favore delle parti più deboli della nostra società specialmente in momenti come questi.
Eccola

Verificato che le disposizioni restrittive per tutti gli italiani conseguenti la pandemia da Covid-19 mettevano a dura prova la sua pazienza, Serena, una delle ragazze dell’Associazione Noi per Loro, ha pensato bene di sollecitare la propria famiglia ad escogitare qualcosa di interessante per passare il tempo in maniera proficua e piacevole, ma anche per non perdere del tutto i contatti con gli altri membri dell’Associazione.

Così, Serena e il suo papà Lamberto hanno pensato di mettere bene a frutto il tempo e di prolungare un po’ il clima festivo della Pasqua ormai imminente provando a coinvolgere tutti gli amici dell’Associazione, nel pieno rispetto dei protocolli vigenti.

Per prima cosa Serena e zia Adriana hanno lavorato sodo presso i locali dell’azienda L’Ape di Staggia, per alcuni giorni, al fine di igienizzare, stirare, piegare, imbustare, taglia per taglia, in modo accurato, le 200 magliette e i 50 cappellini donati all’Associazione dall’azienda Mekoil oleodinamica di San Prospero di Claudio e Alessandro, due giovani imprenditori con una forte propensione al supporto generoso di iniziative di solidarietà.

Terminato questo lavoro, Serena e Lamberto si sono attivati per l’acquisto di 35 uova di Pasqua che poi, secondo tradizione, sono state benedette durante la Santa Messa che il giorno di Pasqua è stata eccezionalmente celebrata a Staggia dal Parroco don Aldo, alla presenza del Sindaco di San Prospero e delle forze dell’ordine; tutte quelle uova hanno però incuriosito le istituzioni che hanno voluto sapere a chi erano destinate.

A questo punto è stato facile coinvolgere nel progetto il Sindaco Sauro Borghi e le autorità presenti che con la loro collaborazione e complicità lo hanno reso realizzabile. L’idea era infatti quella di consegnare un uovo ad ogni ragazzo appartenente all’Associazione, ma i ragazzi iscritti abitano in un territorio piuttosto vasto e, di questi tempi, tutti sappiamo che senza un motivo valido, non ci si può spostare, soprattutto da Comune a Comune.

È così che Lamberto e il Presidente della Noi per Loro, avvocato Francesco Salomoni, insieme alle istituzioni – Sindaco – Polizia Locale – Carabinieri – hanno predisposto un protocollo che prevedeva, nei minimi particolari, tutte le azioni che avrebbero reso autorizzabile e quindi realizzabile l’iniziativa.

Mentre si stava mettendo a punto l’idea, la Provvidenza ha fatto sì che un nuovo generoso sponsor sia intervenuto donando 100 mascherine, guanti e del gel disinfettante: l’azienda Wam Group di Ponte Motta di Cavezzo, vitale azienda del nostro territorio che trova nella sua proprietà, la famiglia Marchesini, una famiglia molto sensibile e sempre attiva in azioni di generosità sociale.

Ciò avrebbe garantito la distribuzione delle uova nella totale sicurezza sia del donatore che dei riceventi, permettendo, inoltre, di aumentare la dotazione di ogni famiglia raggiunta dal progetto di un materiale davvero prezioso e scarsamente reperibile in questo periodo, le mascherine. Insieme all’uovo destinato ai ragazzi, ogni componente delle rispettive famiglie avrebbe ricevuto infatti anche una mascherina.

A questo punto si era quasi pronti, ma sarebbe stato bello trasformare la distribuzione in una sorpresa per i ragazzi e a ciò ha provveduto subito la creatività di Antonella e Fabrizia, due Volontarie dell’Associazione, che hanno pensato bene di creare un po’ di suspense inviando sulla chat di whatsapp dell’Associazione una serie di messaggi solleticanti la curiosità: “Attenzione! Attenzione! Per tutti i ragazzi di questa chat….tenetevi pronti perché da martedì ci sarà una super-sopresa!…. cosa sarà?!!?” – “allora ragazzi siete pronti?!!! Tra qualche giorno arriva la sorpresa!!!”, messaggi che hanno provocato domande, interrogativi, suspense appunto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Come la pandemia ha cambiato le nostre vite in 8 episodi e ½” è il sottotitolo che rivela la precisa linea narrativa di “8 e ½ Theatre Clips” (Italia - Iran, 2020)[...]