Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Coronavirus a San Prospero, il sindaco Borghi: “Liquidità a fondo perduto per il commercio al dettaglio e il piccolo artigianato”

SAN PROSPERO-   “E’ giusto rispettare le regole basilari, ma c’è bisogno di riaprire”. Il sindaco di San Prospero, Sauro Borghi, esprime così l’urgente necessità per le attività del comune,di tornare a lavorare. “C’è assoluto bisogno di una “puntura” di liquidità, mi fido degli aiuti che lo Stato potrà darci”.

Sono passati quasi due mesi dal decreto del 9 marzo che ha ampliato la “zona rossa” estendendola a tutto il Paese. Come ha reagito la città, i cittadini stanno rispettando le misure previste?

Devo dire che i risultati si sono visti anche dal punto di vista epidemiologico. In tanti hanno fatto il loro dovere: quel “tanti” non è tutti, ma è un buon 90%. I cittadini di San Prospero sono stati bravi, ligi alle regole.

Come sta affrontando l’emergenza la macchina comunale? Quali iniziative sono state messe in campo per aiutare i cittadini?

Per quanto riguarda i servizi per gli anziani sono stati conferiti in Ucman, sotto l’operatività dell’A.S.P. Sempre attraverso l’Ucman sono stati seguiti tutti i vari percorsi di assistenza alla popolazione. A livello comunale c’è stata una grande attività della Croce Blu e della Protezione Civile che hanno assecondato man mano tutte le richieste. La cifra dei “buoni spesa” statali erogata per San Prospero ammonta a 31.500 euro: a oggi abbiamo distribuito circa 26 mila euro. Ora in Ucman abbiamo elevato a 5 mila euro il discorso del saldo del conto corrente (a fronte dei 2 mila euro previsti in precedenza) e dato la possibilità, anche a chi percepisce un reddito di cittadinanza inferiore a 150 euro, di poter usufruire di questa possibilità di aiuto.

Come state gestendo il lavoro del Consiglio Comunale per evitare la paralisi delle attività costituzionali?

I servizi essenziali, come l’anagrafe e l’ufficio tecnico, sono stati gestiti alternando il personale e mantenendo il distanziamento necessario. Per tutto il resto, ci siamo adeguati con videoconferenze e smart working. Abbiamo cercato di continuare a lavorare rispettando tutte le regole che sono state impartite.

I sindaci sono la prima frontiera delle richieste dei cittadini, cosa chiedono? Avete ricevuto richieste particolari?

Nessuna richiesta particolare. Ho ricevuto molte domande sull’interpretazione dei decreti del Governo: la persona separata che chiede come fare per prendere o portare il figlio, la famiglia che domanda se può uscire dal Comune per raggiungere negozi più grandi e forniti. Principalmente chiarimenti rispetto ai decreti che si sono via via succeduti.

Quale è stata la maggiore criticità che, come sindaco, ha vissuto nella gestione dell’emergenza?

Siamo ancora all’apice: abbiamo dovuto affrontare l’emergenza sanitaria, ora ci dobbiamo preoccupare di come far ripartire l’economia. Questo impegnerà molto i comuni e sarà un periodo altrettanto critico, in salita.

Quale settore la preoccupa di più una volta che l’emergenza sarà rientrata?

I settori che sicuramente risentiranno di più questa situazione saranno il commercio e l’artigianato, la piccola impresa. A livello regionale dovremo affrontare i problemi legati al turismo, a livello locale il commercio al dettaglio e il piccolo artigianato saranno quelli più a rischio. Avremo bisogno di una “puntura” di liquidità a fondo perduto.

 

Il 3 maggio è alle porte e il Presidente Conte si è già espresso sulla “fase 2”. Cosa ne pensa?

Mi aspettavo qualcosa di più. E’ inevitabile, bisogna ripartire con tutte le tutele. Ma bisogna riaprire! Il virus non è stato ancora debellato, dobbiamo trovare il modo di conviverci fino al vaccino. Mi fido molto degli aiuti che lo stato potrà darci.

LEGGI ANCHE, LE NOSTRE INTERVISTE AI ALTRI SINDACI

Il sindaco di San Possidonio: “Pesante contrazione da Coronavirus sulla nostra economia”

Coronavirus a Camposanto, la sindaca: “Serve chiarezza sulle norme, i cittadini chiedono lumi a noi”

Coronavirus a San Felice, il sindaco: “Se crisi economica sarà dura noi saremo pronti a fare interventi “politici”

Novi e il Coronavirus, il sindaco Diacci:”La nostra comunità ha già superato l’emergenza del sisma, siamo preparati. Ma il virus ci ha tolto il calore di stringerci”

Coronavirus a San Prospero, il sindaco Borghi: “Liquidità a fondo perduto per il commercio al dettaglio e il piccolo artigianato”

Coronavirus a Soliera, con Banco alimentare e incentivi ai negozi si fa fronte alla crisi – Intervista al sindaco

A Nonantola va forte il Telefono amico, piace la Fonoteca e ora i libri arriveranno a casa – Intervista alla sindaca Nannetti

Coronavirus a Medolla, il sindaco Calciolari:”Contiamo nel sostegno di Regione e Governo, ma insieme ce la faremo”

“Bravi i Mirandolesi, mi manca il contatto con loro”, intervista ad Alberto Greco

Finale e il Coronavirus, tra la scelta (solitaria) di sanificare le strade e le mascherine da distribuire- L’intervista al sindaco

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Come la pandemia ha cambiato le nostre vite in 8 episodi e ½” è il sottotitolo che rivela la precisa linea narrativa di “8 e ½ Theatre Clips” (Italia - Iran, 2020)[...]