Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Coronavirus, all’Unipol Arena il servizio “test drive” da 100mila esami al mese

L’Arena più grande d’Italia non si ferma neppure in tempi di pandemia e si riconverte in un imponente centro screening. La fase 2 è ormai una realtà, ma resta il problema di come ridurre al minimo i rischi dovuti alla frequentazione dei luoghi di lavoro: tra qualche giorno sarà operativo l’Unipol Arena Lab, con un servizio inizialmente dedicato alle imprese che decidono di effettuare lo screening sierologico sui propri dipendenti (ad oggi sono circa 600 le aziende in regione che hanno fatto richiesta di un programma di screening).
Questo servizio diventa realtà grazie alla partnership tra Synlab e Unipol Arena: con oltre 20.000 addetti e 500 milioni di test di laboratorio eseguiti all’anno in Europa la multinazionale è il numero uno nel continente nel settore dei servizi di diagnostica di laboratorio; il centro Synlab di Faenza è tra quelli selezionati dalla Regione Emilia-Romagna e autorizzati all’esecuzione dei test.

Le aziende che volontariamente decidono di procedere con lo screening comunicano alla Regione l’avvio del programma e il laboratorio scelto tra quelli accreditati. Affidandosi a Synlab, grazie all’organizzazione dell’Unipol Arena Lab, gli esami vengono effettuati in modo sicuro e veloce, su appuntamento. I lavoratori accedono con la propria auto all’interno dell’anello che circonda il building: qui sono attive dieci stazioni che mettono a disposizione complessivamente venti postazioni dove gli operatori sanitari di Synlab verificano lo stato immunitario attraverso il test sierologico standard (con prelievo venoso). In quattro minuti l’esame è fatto: a regime verranno eseguiti circa 3mila test al giorno, per un totale di oltre 100mila al mese.
Entro le 24 ore successive sia il medico aziendale che il paziente potranno scaricare l’esito del test dalla piattaforma dedicata ai referti online disponibile sul sito www.synlab.it. L’obiettivo è quello di rilevare gli anticorpi specifici di Sars-Cov 2, per capire chi è entrato in contatto con il virus e chi potrebbe esserne stato immunizzato, cercando la presenza delle immunoglobuline; se il test sarà positivo, scatterà da subito l’isolamento precauzionale, in attesa dell’effettuazione del tampone oro-faringeo di verifica, sempre a cura di Synlab.

“Siamo onorati di partecipare come “partner di salute” a questa importante iniziativa ideata da Unipol Arena – ha commentato Francesco Epifani, amministratore delegato di Synlab MED – Questa iniziativa, nella sua innovativa semplicità, rappresenta un prezioso strumento di tutela della salute dei lavoratori, in grado di consentire una veloce ripartenza delle aziende e un accesso ai test in tutta sicurezza“.

“L’Arena si dimostra in grado di essere un punto di riferimento non solo per i grandi eventi, ma anche per le grandi emergenze come quella in corso – sottolinea Claudio Sabatini di Unipol Arena – Siamo fieri di collaborare con un partner internazionale d’eccezione come Synlab, che ha reso possibile concretizzare la nostra idea. Un grazie particolare va alla Regione e alle istituzioni che hanno apprezzato questa iniziativa”.

“Un’iniziativa davvero apprezzabile, che si inserisce pienamente nel piano epidemiologico dell’Emilia-Romagna e offre un servizio a imprese e privati cittadini oltre a quelli già previsti nel target di popolazione individuato dalle Ausl per lo screening”. Così l’assessore regionale alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini.   “È la dimostrazione tangibile- prosegue Donini-di quanto sia vitale e reattiva la rete delle imprese di questa regione, nell’ambito della propria responsabilità sociale, a tutela dei lavoratori e della salute. Voglio, infine, sottolineare un altro aspetto molto importante per noi- conclude l’assessore-: una volta terminate le richieste di screening da parte delle aziende, anche i privati cittadini potranno sottoporsi al test sierologico presso Unipol Arena Lab, con prescrizione medica e al costo stabilito dalla Regione”.

In un secondo momento, una volta smaltite le richieste di screening da parte delle aziende, anche i privati cittadini, che potranno sottoporsi al test sierologico presso Unipol Arena Lab, ma solo con prescrizione medica, al costo di 25 euro come stabilito dalla Regione.
E’ importante sottolineare che, in caso di positività al test, la struttura è a disposizione per i lavoratori delle aziende per effettuare il tampone al costo di 70 euro; i privati cittadini, se positivi, procederanno al tampone gratuito rivolgendosi alla sanità pubblica.

Le aziende che desiderano fare effettuare i test ai dipendenti presso Unipol Arena Lab possono scrivere a:
synlabtest@unipolarena.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Come la pandemia ha cambiato le nostre vite in 8 episodi e ½” è il sottotitolo che rivela la precisa linea narrativa di “8 e ½ Theatre Clips” (Italia - Iran, 2020)[...]