Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Fine lockdown e ritorno alla ‘vita da cani’

A partire dal 3 giugno, in Italia, le limitazioni agli spostamenti, all’accesso agli spazi verdi, ai parchi e a tanti luoghi di condivisione saranno allentate. Pertanto è fondamentale saper affrontare al meglio il ‘ritorno’ a questo tipo di vita e lo stesso vale per i nostri amici a quattro zampe, sempre nel rispetto delle precauzioni dovute a una pandemia ancora in corso. L’importanza di mantenere una routine quotidiana, così come è stato durante il lockdown più serrato, resta un fattore importante, perché un brusco cambio di abitudini potrebbe innescare la comparsa di problemi comportamentali. Daniela Leal, a capo del team di veterinari di Barkyn, condivide alcuni consigli utili per far tornare alla normalità anche i nostri animali domestici.
La routine che dà sicurezza
Mantenere la routine del cane, per quanto possibile, in modo da non abituarlo a qualcosa che non farà parte della vita quotidiana in un futuro ormai prossimo. Per evitare problemi comportamentali una volta tornati alla vita normale, come l’ansia da separazione, è importante trascorrere del tempo in stanze diverse, ad esempio durante le ore di telelavoro o in momenti di svago.
Una motivazione costante
Addestramento e educazione sono cruciali per l’equilibrio della psiche del cane. Così com’è stato per le scorse settimane, nei momenti più stressanti, resta cruciale continuare a creare giochi che stimolino le sue capacità cognitive e includano una breve routine di allenamento da 5 a 10 minuti, circa tre volte a settimana. L’obiettivo è insegnargli qualcosa di nuovo o semplicemente ricordare qualcosa di già appreso per farli sentire motivati.
Interazione un po’ alla volta
Come reagiranno ora i cani con il ritorno ai parchi e l’interazione con gli altri animali? Se non hanno mantenuto le routine quotidiane della passeggiata e dell’interazione con altri cani. è possibile che siano più nervosi o con i problemi di socializzazione, avvertendo un po’ di paura nel contatto con altri soggetti. Il proprietario dovrebbe tornare alla routine della socializzazione in più fasi, non esponendo il cane ad importanti stimoli all'”incontro”. Si potrebbe scegliere di camminare e interagire con alcuni cani durante la passeggiata e solo successivamente riprendere a socializzare nei parchi, con molti cani.
Ritorno alla normalità anche nella nutrizione
Nel corso della piena emergenza COVID-19, sempre chiusi in casa e con scarso movimento, l’apporto alimentare era probabilmente inferiore. Ora con il ritorno alla normalità cambiano anche le abitudini alimentari, rientrando nei parametri della regolare attività quotidiana e della conseguente quantità giornaliera di cibo – nel caso si abbia avuto l’accortezza di regolarlo durante la quarantena.
Un lento ritorno alla socialità nei luoghi pubblici
Così come per i padroni, anche per i cani rientrare all’interno di luoghi pubblici, quali caffè o ristoranti, alla presenza di estranei può essere stressante. I cani più nervosi, che sono stati privati della socializzazione in quarantena, possono manifestare paura o ansia in luoghi con molte persone. Ancora una volta, la ripresa della socializzazione dovrebbe essere graduale e i cani dovrebbero essere esposti in luoghi a fasi e senza forzature.
Barkyn
Nato dall’amore per i cani, dalla convinzione che essi siano parte della famiglia e che meritino solo il meglio, il miglior cibo e i migliori consigli per la loro salute, Barkyn è un servizio personalizzato che offre alimenti creati sulla base delle preferenze del proprio cane, oltre a un veterinario assegnato che gli utenti possono contattare 24 ore su 24. Per maggiori informazioni visitate www.barkyn.it
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Ritrovamento hot durante la pulizia degli argini a Finale. Tra i rifiuti spunta una bambola gonfiabile
    Ritrovamento hot durante la pulizia degli argini a Finale. Tra i rifiuti spunta una bambola gonfiabile
    E' stata tanta la sorpesa -mista anche a un bel po' di schifo - dei volontari  di Mani pulite che l'altro giorno stavano raccogliendo i rifiuti lasciati in giro per il paese dai maleducati.[...]
    Guida autonoma, una sfida che richiede intelligenza umana e artificiale
    Guida autonoma, una sfida che richiede intelligenza umana e artificiale
    Tra i relatori rappresentanti di Maserati Spa, dell’Università di Modena[...]
    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    In occasione della festa di San Zenone che si terrà giovedì 9 luglio ore 21, presso il Chiostro del Seminario, i cittadini potranno contemplare l'opera[...]
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    “In giugno, in bene o in male, c'è sempre un temporale”, questo proverbio riepiloga il bilancio meteo del mese appena trascorso[...]
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Ora la grande generosità dei donatori viene raccolta e ‘raccontata’ in un sito, “Donazioni” [...]
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Scritto da Alberto Nicolini e dalla redazione di Innovabiomed Magazine racconta la storia del Distretto Biomedicale Mirandolese, e della sua straordinaria risposta all'emergenza Covid-19[...]