Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Imprendocoop: premiate tre realtà di Finale Emilia per un progetto sulla riapertura del cinema

Gli Italian Bike Messengers sono ciclofattorini (i cosidetti “riders”) costituiti in cooperativa. La cooperativa è nata da poco sulle ceneri del servizio di consegna della spesa al Mercato Albinelli. Dotati di mezzi ecologici come le bici cargo, gli Italian Bike Messengers effettuano consegne in tutta Modena, fino alle tangenziali. Il servizio è particolarmente utile per il centro storico, zona a traffico limitato. Con le loro bici da carico, i soci della cooperativa possono trasportare fino a quattro-cinque spese alla volta. È possibile anche ordinare da casa la spesa agli Italian Bike Messengers, che l’acquistano e la consegnano. Anche in questo periodo di emergenza per il Covid-19, la cooperativa ha sempre garantito il servizio in giornata.

AnderliniLab è un’impresa sociale che realizza percorsi di formazione aziendale attraverso i metodi e valori tipici del mondo sportivo. Offre una vasta gamma di servizi, dal tutoring alle opportunità̀ di networking, dalla formazione esperienziale individuale a quella di gruppo. L’attività di consulenza e i servizi sono rivolti ad aziende e società sportive; AnderliniLab è anche incubatore di start up sportive.

Sergio Pisa, Bartolomeo Vultaggio e Francesco Fioratti sono tre finalesi che hanno creato perCorsi, una cooperativa sociale per la riapertura e gestione del cinema Corso di Finale Emilia. Con una sala polifunzionale e una caffetteria, la cooperativa intende porsi come punto di riferimento ideale e culturale sul territorio, organizzando rassegne, festival, concerti, spettacoli, mostre, conferenze e dibattiti. L’aspetto aggregativo del progetto proposto dalla cooperativa perCorsi non si limita alla produzione di eventi, ma alla costante ricerca di dialogo e collaborazione partecipativa con enti pubblici, privati e le associazioni del territorio.

Ovunqueventi è un progetto cooperativo nato da un’idea di Manuela Pellegatta, cantautrice e interprete che da anni organizza eventi musicali pubblici e privati. Insieme a Fabrizio Fini (responsabile tecnico) e Giorgia Hannoush (responsabile della didattica), Pellegatta sta costituendo una cooperativa di servizi il cui obiettivo è incrementare le opportunità lavorative per musicisti, proporre contenuti culturali e didattici ai privati, portare la musica in luoghi non convenzionali. L’emergenza sanitaria ha imposto un radicale cambiamento nella modalità di fruizione della musica. Ovunqueventi ha dovuto ridefinire molte attività, dagli house concert ai concerti in streaming, lezioni on line e “Ovunqueventi Music Take Away” un servizio di musica dal vivo a domicilio.

Buen Vivir (parole spagnole il cui significato in italiano è «viver bene») è il progetto di una cooperativa agricola a maggioranza femminile (sei soci su dieci sono donne) che si propone di sviluppare attività economiche rispettose dell’ambiente e della dignità dei lavoratori, in risposta a bisogni reali delle persone. Buen Vivir si dedicherà alla produzione e vendita diretta di prodotti da agricoltura sostenibile, specialità gastronomiche della tradizione, organizzazione di degustazioni, cooking esperience, eventi, attività ricreative, culturali e didattiche, solidarietà non episodica (dono di frutta e verdura fresca a famiglie in difficoltà).

Imprendocoop è il progetto di Confcooperative che favorisce occupazione e imprenditorialità: in sei anni sono nate ben 30 cooperative, in grande maggioranza a conduzione femminile e giovanile; un centinaio di posti di lavoro creati; oltre 300 partecipanti complessivi. Questi i numeri per favorire l’occupazione e l’imprenditorialità ideato da Confcooperative Modena e che ripartirà in autunno con la settima edizione.

Chi desidera creare cooperative, sia in settori innovativi che tradizionali, può usufruire di un percorso formativo di alto livello, premi in denaro, assistenza, consulenza e servizi gratuiti per un anno. Imprendocoop è sviluppata in collaborazione con Laboratori Aperti Fondazione Brodolini, il sostegno del Comune di Modena, Camera di commercio, Emil Banca e Coop Up, la rete di Confcooperative nazionale per le idee, l’innovazione e lo sviluppo di imprese. Inoltre è patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Università di Modena e Reggio.
Ogni edizione del concorso si sviluppa tra l’autunno e la primavera successiva. È prevista la selezione finale di tre progetti che saranno premiati con 3 mila, 2 mila e 1.500 euro.

Il quarto, quinto e sesto progetto classificato riceveranno da Emil Banca un finanziamento agevolato per l’avvio d’impresa. I progetti vincenti potranno avere, inoltre, uno spazio co-working per sei mesi, servizi amministrativi, fiscali ed elaborazione servizi del personale gratuiti per un anno, accesso ai servizi di Confcooperative Modena e conto corrente Emil Banca a canone zero per dodici mesi.
L’erogazione dei premi e servizi è vincolata alla costituzione di una cooperativa o un’impresa sociale (anche non cooperativa) aderente a Confcooperative Modena.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Per Francesco, la conferma di un ottimo stato di forma a una settimana dalle ottime performance fatte registrare al Giro del Friuli[...]
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    Fondata da Alberto Bisi, propone sei titoli l'anno, una copertina scevra da inutili descrizioni e trame, un logo in negativo e temi tra i più disparati[...]