Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

La riabilitazione dei pazienti COVID19 negli ospedali modenesi

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena è impegnata a prendersi cura a 360° dei pazienti colpiti dal COVID19, anche degli aspetti che riguardano la ripresa della condizione funzionale e fisica legata al lungo allettamento e alla perdita di forza e massa muscolare. A questo proposito spicca il progetto realizzato in collaborazione “a quattro mani” tra la Medicina Riabilitativa dell’Ospedale Civile, diretta dalla dottoressa Monica Corona, dalla Riabilitazione della Mano del Policlinico, di cui è responsabile la dottoressa Silvana Sartini, e i reparti di Malattie Infettive, diretto dalla professoressa Cristina Mussini, e Malattie Apparato Respiratorio diretto dal professor Enrico Clini. Si tratta di un progetto innovativo di riabilitazione, avviato al letto del paziente nella fase post-acuta per potere poi essere proseguito anche a domicilio dopo la dimissione.

“L’idea – ha spiegato il prof. Giovanni Guaraldi di Unimore, infettivologo del Policlinico – nasce da un progetto analogo per i pazienti con HIV che da anni portiamo avanti affiancandolo alla cura farmacologica. La fisioterapia per la riattivazione motoria serve ad assicurare una migliore qualità di vita ai malati HIV con disabilità. Visto che i pazienti COVID19 presentano un importante indebolimento muscolare, abbiamo pensato di applicare anche a loro un protocollo simile con risultati clinici sino ad ora promettenti, che andranno tuttavia confermati all’interno di un protocollo di ricerca che arruoli numerosi pazienti”

Il protocollo consiste in una sequenza di sessioni giornaliere di esercizio di 3 diverse tipologie che sono stati preventivamente videofilmati con il consenso di un paziente modello-volontario e caricati su un canale Youtube protetto, cui si accede solo con QRCODE per potere essere mostrati ai pazienti i quali a loro volta li possono richiamare facilmente utilizzando uno smartphone. Gli esercizi prevedono un progressivo aumento di intensità (protocollo a 3 step) a seconda della fase clinica con l’obiettivo di raggiungere la massima intensità degli esercizi in prossimità della dimissione. “La fisioterapia viene illustrata ai pazienti dal fisioterapista e dal terapista occupazionale – spiega la dottoressa Silvana Sartini – affinché siano poi in grado di riprodurre esattamente ogni esercizio del programma. Una volta in isolamento il paziente istruito è poi in grado di riprodurre da solo gli esercizi potendo il fisioterapista rimanere in posizione esterna (remota) Il collegamento digitale servirà poi per seguire i pazienti anche nelle difficoltà di rientro al domicilio e nella “riattivazione” alle ADL (attività di vita quotidiana), intervento fondamentale per agire anche sulla qualità della vita e sul benessere psico-motorio del paziente”

“Il progetto ha sin ora coinvolto una cinquantina di pazienti degenti presso Malattie Infettive, Terapia Intensiva e Malattie Apparato Respiratorio – ha aggiunto la dottoressa Monica Corona – grazie alla collaborazione dei professionisti della riabilitazione. La nostra ambizione è quella di verificare i risultati sulla base di uno studio clinico e di proporre l’utilizzo dello stesso kit di video-esercizi anche una volta raggiunto il domicilio, per verificare nel tempo il benessere del paziente COVID19”.

“Il tema della disabilità che accompagna il paziente COVID-19 è molto rilevante e la tumultuosa esperienza di pochi mesi ma tanti pazienti ci ha insegnato a non dovere sottovalutare né tantomeno a trascurare questo aspetto – conclude il prof. Enrico Clini – Anche per questo processo di cura, grazie al lavoro di squadra, abbiamo puntato al recupero di quegli aspetti della disabilità individuale gravemente limitati dalla dispnea e dalla immobilità prolungata a letto. L’introduzione di tecnologie riproducibili a distanza ha facilitato il superamento della barriera di isolamento a cui questi pazienti da subito sono stati costretti nonostante la loro grave condizione”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]