Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

#laculturanonsiferma. Teatro sociale, eccellenze artistiche del territorio, tanta musica e film dal 5 al 10 maggio

La ricerca artistica di Lenz Fondazione, l’omaggio allo scrittore Giorgio Bassani, 10 video alla scoperta delle ceramiche di Faenza e dei musei che le raccontano, e ancora le conferenze dello Stabat Mater in occasione del 9° centenario del Comune di Bologna. E ovviamente tanta musica con la rassegna Crossroads on air, e il programma Pillole 2d di Fonoprint e il cinema di riflessione.
#laculturanonsiferma, il festival multimediale organizzato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con gli operatori culturali del territorio, continua a offrire nel periodo di lockdown di cinema e teatri a causa della pandemia, occasioni per vedere spettacoli interessanti, ascoltare musica di qualità, conoscere il territorio e le sue eccellenze culturali, oltre a proporre film di attualità.

La proposta di spettacolo si apre questa settimana con uno Speciale della Fondazione Lenz, importante nel panorama teatrale contemporaneo per l’attività di ricerca artistica, creazione, formazione e ospitalità internazionale nell’ambito delle performing arts, che propone quattro spettacoli: il Grande Teatro del mondo, AutodafèVerdi Macbeth, La vida es Sueno (quest’ultimo in programma lunedì 11 maggio). La Fondazione, diretta da Maria Federica Maestri e Francesco Pititto, ” lavorando con attori disabili che interagiscono con professionisti ha sviluppato un teatro sociale che dà spazio a una poetica di grande impatto visivo e uditivo, considerata tra le più aggiornate esperienze di teatro di ricerca europee.
Il Comune di Ferrara ricorda con il video “Rolls Royce” lo scrittore Giorgio Bassani a 20 anni dalla scomparsa. Lo scrittore dedicò all’amatissima città molti romanzi, a partire dalle “Cinque storie ferraresi” con cui vinse il premio Strega nel 1956, fino al celebre romanzo “Il giardino dei Finzi Contini”.

Si va poi alla scoperta delle eccellenze culturali del territorio di Faenza, famoso nel mondo per le sue ceramiche. Il Comune ha realizzato appositamente 10 video per la #culturanonsiferma. Tre sono realizzati in collaborazione con la Scuola Comunale di Musica Giuseppe Sarti, racconto e musica a cura del direttore Donato D’Antonio e di due docenti, Silvio Zalambani e Roberto Noferini. Un racconto è dedicato al Mic-Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, con un focus della direttrice Claudia Casali sulla mostra dedicata alla produzione ceramica di Pablo Picasso (attualmente in corso e prorogata al 13 maggio). Un video è dedicato al Museo Carlo Zauli, con un racconto del figlio Matteo, direttore del museo, che si muove sul rapporto tra ceramica e contemporaneità, attraverso anche le residenze d’artista. Non mancano le botteghe ceramiche storiche: La Vecchia Faenza, Ceramica Gatti 1928 e Antonietta Mazzotti e due video dedicati agli studi d’artista: Andrea Salvatori (che utilizza prevalentemente la ceramica) e Enrico Versari (docente all’Isia di Faenza).

Da segnalare anche “Piccole memorie di quartiere”. Un documentario ideato e coordinato da Milo Adami e Sandro Nardi e finanziato da Miur e Mibac. Il progetto ha visto impegnati per un anno gli alunni di due licei parmigiani nella ricerca, digitalizzazione e valorizzazione delle memorie audiovisive recuperate tra gli abitanti dei tre quartieri simbolo dello sviluppo urbanistico della città di Parma, ovvero Oltretorrente, Montanara e San Leonardo, attraverso i filmati in super 8 di famiglia, ricordi e testimonianze dei suoi abitanti. Il documentario è girato da Milo Adami, Gianpaolo Bigoli, Sandro Nardi, con la collaborazione degli studenti del liceo Albertina Sanvitale e Giacomo Ulivi. Il montaggio è di Nicola Tasso. In occasione di “Quante storie nella storia. Settimana della didattica in archivio” (4-10 maggio).

Per il cinema, il giornalista e regista Filippo Vendemmiati racconta il delicato caso umano e giudiziario di Federico Aldrovandi, studente ferrarese ucciso da quattro poliziotti nel 2005 (6 maggio) nel film, dal titolo “È stato morto un ragazzo”, mentre Maria Martinelli ci porta dietro le quinte del mercato dell’arte con la serie “L’artista innocente” – Save the artist” (8 maggio).

Sempre molta musica ad animare il palinsesto regionale: questa settimana con due grandi artisti protagonisti di Crossroads On Air: Rita Marcotulli al pianoforte (sabato 9 maggio) e Mauro Ottolini “Musica per Conchiglie”, conchiglie, loop station (domenica 10 maggio).
Continua poi il format Pillole 2d, a cura di Fonoprint, in programma mercoledì 6 maggio, che propone il live in studio di Bobby Wanna e Bonetti, in collegamento dalla sua abitazione.

Gli eventi andranno on line sulle piattaforme regionali di EmiliaRomagnaCreativa (www.emiliaromagnacreativa.it) e Lepida Tv www.lepida.tv, canale YouTube LepidaTV OnAir, oltre che sul canale 118 del digitale terrestre e sul 5118 di Sky e sulle pagine web e social degli operatori culturali coinvolti nell’evento.
I programmi potranno subire variazioni, gli aggiornamenti sul portale www.emiliaromagnacreativa.it.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]