Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Partita la corsa a pulire e a sanificare, ma l’esperta cosa dice? Intervista a Sonia Agrate

Pronti? Via! Tutti a pulire e a sanificare, che la Fase 2 impone questo imperativo per tutte le attività e le aziende che voglono riaprire. E non solo. La “sanificazione” andrà fatta spesso, spessissimo: si vuole così evitare la diffusione del Coronavirus.
Ma di cosa stiamo parlando? Non basta una normale pulizia? Per capirne di più abbiamo intervistato un’esperta del settore: Sonia Agrate, imprenditrice di Mirandola che da diversi anni è a capo dell’azienda di pulizie Sos Multiservice 

Riusciamo a strapparle un’intervista volante alla fine di una lunga giornata di lavoro e tra una telefonata e l’altra di chi chiede un appuntamento sperando di ottenerlo prima di lunedì 18 maggio , il d-day delle riaperture di ristoranti, negozi, parrucchieri, estetiste, tatuatori e bar. 

Che aria tira?

“Il messaggio che arriva è che bisogna pulire tutto, la sanificazione è la chiave, ma per gran parte è come scoprire l’acqua calda. Dove c’è una comunità o un agglomerato di persone è ovvio che ci debba essere igiene e pulizia, i bagni comuni debbano essere sempre puliti e le superfici sanificate. Ma ora non si deve solo garantire un adeguato livello di pulizia diffusa – e questa, forse, è la nuova idea di vita – ti diamo spruzzino e ti sanifichi la tua scrivania”.

Perchè è importante?

Non solo per il Coronavirus, ma per tutti quegli agenti patogeni che girano da sempre, ad esempio il virus gastrointestinale o l’influenza: se l’igiene è garantita, c’è rischio bassissimo per qualunque virus.
Per prevenire basta usare criteri di pulizia standardizzati,  ma spesso non ci si faceva caso e non si dava grande considerazione, è stato molto sottovalutato. Pensare che la pulizianon sia una cosa fondamentale, è assurdo. Ad esempio, pulire le pulsantiere degli ascensori: ora si sa che è importante farlo, ma noi lo abbiamo senpre fatto.

Quindi sul lavoro dobbiamo cambiare abitudini?

Si, le abitudini devono cambiare, ma la pulizia in sè non è diversa da  quella che si faceva prima. Il problema è che prima si faceva sporadicamente o non si faceva proprio. Ricordo di ristoranti che servivano il cibo su tovaglie candide, e poi alzavi gli occhi e vedevi e le ragnatele tra le travi: quello delle pulizie è un lavoro molto sottovalutato.

Quanto dura una sanificazione?

Finchè non camminate con le mani: le contaminazioni sono immediate, solo una camera bianca è sterile

Delle sanificazioni deve per forza occuparsi una ditta esterna?

No, possono farlo anche i dipendenti e magari, periodicamente, per una pulizia più a fondo, avvalersi della agenzie professionali

Cosa dice la legge?

Gli obblighi derivano dalla circolare 54/43 del Ministero della Salute di febbraio, che è ancora valida e che pare sarà mantenuta nei contenuti anche per il futuro. Le aziende devono attestare  la pulizia periodica e la sanificazione,  intesa come sinonimo di disinfezione, ovvero di abbattimento della carica batterica e prevenzione della sua formazione con battericidi e virologici e intesa come sanificazione dell’aria, ad esempio impianti di ventilazione (fatta dagli idraulici) laddove ci fosse stato caso positivo di Covid.
Ma la sanificazione è l’ultimo step. La prima cosa da fare è la pulizia (quella che rimuove le cose visibili all’occhio) poi la disinfezione (abbattimento  della carica batterica), infine sanificazione aria ed ambienti

Le pulizie con ozono?

Se ne parla tanto, ma non è vero che non sono nocive, ci sono controindicazioni.

Perchè negozi che sono stati chiusi per mesi devono effettuare la sanificazione? I virus non sono morti nel frattempo?

Si, ma va fatto e poi va attestato che la pulizia è stata eseguita con prodotti a base di cloro e base alcolica, presidi medico-chirurgico, con microfibra monouso: si può fare da sè, si tiene un registro con il tipo di pulizie fatte e tipo di detergente e scheda tecnica del prodotto. Ci saranno i bonus per incentivare le persone a farlo, per chiamare una impresa non solo scarichi le tasse ma ti coprono la spesa, cifre anche fino all’80%

Come state lavorando in questi giorni la vostra impresa di pulizie?

Si lavora male perchè è tutto concentrato, ce lo avessero detto un mese fa che il 18 maggio ci sarebbero state le riaperture avremmo organizzato meglio. Nella nostra zona non ci sono aziende che hanno personale addetto alle pulizie, molti hanno delle cooperative addette ai vari settori, una ad esempio per pulire gli uffici, diversa da quella per pulire le camere bianche. Insomma, la situazione è complicata.
Spero che nei primi tempi non ci siano sanzioni, perchè c’è anche un altro problema: quello del reperimento dei materiali monouso. Calzari, camici, copriscarpe, guanti: o non si trovano, o si trovano pochi e a prezzi esorbitanti.

 

 

Leggi anche

Sanificare negozi e locali: come fare, quanto costa e qual è il credito di imposta

Pulizia, sanificazione, trattamento all’ozono. Cosa devono fare le aziende?

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]