Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Sport, ecco il voucher di 150 euro per l’iscrizione dei figli ad attività sportive

Tre milioni di euro per sostenere la domanda allo sport per i bambini dai 6 ai 16 anni. E’ questa la proposta della Giunta portata avanti in questi mesi di confronto con il mondo sportivo e istituzionale e approvata in commissione Cultura, scuola, lavoro, sport, presieduta da Francesca Marchetti (sì di Pd, ER Coraggiosa, lista Bondavalli, M5s e Fi, astenuti Lega e Fdi).

La misura è stata illustrata dal capo della segreteria politica della presidenza, Giammaria Manghi. Si tratta di un voucher di 150 euro che aiuterà le famiglie a iscrivere un figlio (dai 6 ai 16 anni) all’attività sportiva da settembre in poi – spiega. La giunta sta lavorando anche a misure particolari per le famiglie numerose. L’obiettivo è quello di incentivare lo sport tra i giovani ma anche sostenere le associazioni sportive che hanno dovuto chiudere durante l’emergenza coronavirus.

I voucher verranno distribuiti ai Comuni che ne faranno richiesta, “ma quello della popolazione non sarà l’unico indicatore per non penalizzare i Comuni più piccoli per i quali è comunque previsto un numero minimo”, specifica l’esponente della Giunta.

Il voucher salirà a 250 euro per le famiglie con tre figli e oltre, “tetto stabilito con il mondo sportivo”, chiarisce Manghi. Attenzione anche per i ragazzi con diverse abilità: a loro verrà destinato il 10 per cento del totale dei voucher e potranno usufruirne i bambini/ragazzi dai 6 ai 26 anni.

Entro il 30 giugno i Comuni dovranno dichiarare il loro interesse e successivamente far uscire il bando ma, specifica il capo della segreteria politica di presidenza, “non si tratterà di un’erogazione a pioggia indistinta: i Comuni faranno una graduatoria delle famiglie interessate facendo riferimento all’indicatore Isee compreso tra i 3 e 17mila euro”. Saranno poi sempre i Comuni a distribuire i voucher alle famiglie che li spenderanno esclusivamente per iscrivere i figli alle associazioni sportive.

Per Francesca Marchetti (Partito democratico) aver indicato gli enti locali per la distribuzione dei voucher è una buona scelta di semplificazione, “aspetto da valorizzare perché in questo modo le risorse potranno già essere messe a disposizione da settembre”. In più è una proposta che, secondo la consigliera, “offre duplice sostegno a famiglie e associazioni sportive e che garantisce pari opportunità per tutti”. Anche Marilena Pillati (Pd) ha sottolineato il valore fortemente educativo dello sport, che “è parte fondamentale della vita dei nostri bambini, delle nostre famiglie”, mentre per Stefania Bondavalli (lista Bonaccini) i Comuni più piccoli devono avere in dotazione almeno una quota minima di voucher a disposizione.

Silvia Piccinini (Movimento 5 stelle) chiede invece se è previsto e in che modo un rimborso per le famiglie che hanno iscritto i figli alle attività sportive nei mesi di lockdown.

Federico Amico (ER Coraggiosa) si dichiara favorevole alla proposta della Giunta e chiede se sia possibile mettere in agenda anche il tema della formazione extrascolastica per le scuole di teatro e musica.

“Un buon esempio di politica ritornata nel post coronavirus,” è il commento positivo di Valentina Castaldini (Forza Italia) che apprezza il “tentativo di guardare anche alle famiglie numerose”, sottolineando però anche “l’esigenza di sostenere le classi medie”. La consigliera insiste perché i Comuni diano adeguata informazione all’iniziativa, soprattutto i più piccoli.

Per Matteo Montevecchi (Lega) lo strumento del voucher sarebbe anche buono, ma così pensato è “discriminante”. “Una famiglia con due figli beneficia di un solo voucher come quella con uno, così come le famiglie numerose hanno 250 euro come quelle con tre figli: questa è disparità di trattamento”. D’accordo anche Michele Barcaiuolo (Fratelli d’Italia): “Non c’è proporzionalità tra l’entità del bonus e il numero dei figli, come non ci sono incentivi per le famiglie numerose”. Da qui la proposta di modifica della Lega che chiede che ogni famiglia possa beneficiare di 150 euro per figlio. Proposta che viene respinta dalla commissione, ma – ha annunciato Manghi – il confronto su questo aspetto continuerà nella prima seduta possibile. “Viste le risorse disponibili, offrire 150 euro a figlio vuole dire privare molti Comuni della possibilità di usare voucher, ma è in corso un dialogo con il forum delle famiglie e con le associazioni sportive per trovare soluzioni applicabili”, spiega Manghi.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]