Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Tragedia a Carpi, uccide il figlio disabile poi si toglie la vita

CARPI – Tragedia nella mattinata del 14 maggio in una villetta di via Longhena a Carpi. All’interno dell’abitazione sono stati trovati i corpi senza vita di padre e figlio, l’uomo 68 anni il giovane 37. Sul posto si sono subito recati i carabinieri di Carpi insieme al comandante Alessandro Iacovelli.

La moglie dell’uomo, rientrando a casa dopo la spesa, ha trovato la porta chiusa dall’interno ha chiamato subito i Carabinieri, che quando sono riusciti a entrare hanno fatto la terribile scoperta. Pare che sia stato il padre a soffocare il figlio disabile con un sacchetto di plastica in testa, per poi togliersi a sua volta la vita.

Sul posto oltre ai sanitari del 118 anche i vigili del fuoco.

E’ nel frattempo arrivata una dichiarazione del Sindaco Alberto Bellelli, in merito a quanto successo in via Longhena:

«Quella che è accaduta stamattina in via Longhena è una vicenda tragica, che sta scuotendo tutti i Carpigiani, tutta la città: ovviamente anche il sottoscritto.
Il mio primo pensiero va a quella donna – mamma e moglie – che si ritrova oggi in una condizione drammatica e incomprensibile.
Faccio un appello a tutti a essere cauti nel giudizio, perché non è il momento di precipitose frasi fatte e della ricerca per forza di un colpevole nella vicenda. Appena appresa la notizia mi sono sincerato, con l’Assessore alle politiche sociali, quali fossero i rapporti della famiglia in questione con le istituzioni e i servizi: il ragazzo frequentava un centro diurno per disabili, e come tutti i ragazzi che hanno vissuto in questi giorni la chiusura di quei centri diurni, lui e la sua famiglia sono stati raggiunti dalle telefonate che periodicamente facciamo per sapere qual è la situazione, se si riscontrano particolari difficoltà. Nell’ultima telefonata, risalente alla settimana scorsa, secondo le informazioni riportate dalla famiglia era tutto a posto, andava tutto bene; cioè non venivano rilevate cose particolari, anzi la famiglia chiedendo quando sarebbero potuti accedere al servizio del centro diurno, si preoccupava della salute del figlio dicendo che avrebbero preso la cosa con estrema cautela, data la fragile condizione sanitaria del ragazzo in un momento così delicato.
Quindi né le istituzioni né il gestore di quel servizio hanno mai lasciato sola quella famiglia. Ma questo ovviamente non consola, non consola perché dietro a un fatto come questo risalgono tantissime motivazioni e soltanto una parte di queste può essere anche solo lontanamente comprensibile dai più.
Questo è il momento del rispetto, del cordoglio. E per questa città anche il momento di capire che accadono cose, fra le mura domestiche, che sono drammatiche e che non dobbiamo mai perdere la cultura dell’interessarsi al nostro prossimo: questa volta la famiglia non era stata lasciata sola, però quella famiglia stava probabilmente vivendo qualcosa che nessuno è riuscito a capire.
Da questo punto di vista il mio appello è alla riflessione, alla comprensione, a non lasciarsi andare a giudizi che risulterebbero fuori luogo.
Mi risulta inoltre che in queste settimane ci siano state anche video-chiamate e chat, perché poi chi frequenta un luogo come quello di un centro diurno per disabili diventa una famiglia in una famiglia: e questo è un ulteriore elemento a sostegno del fatto che la qualità della vita e dei servizi, in particolare sui disabili, ha fatto in modo che tante famiglie decidessero di venire qua, per quella qualità della vita che non è soltanto frutto dei servizi ma è soprattutto frutto di una cultura di comunità. Anche se, ribadisco, purtroppo questo non consola dinanzi a quanto accaduto.»

[notizia in aggiornamento]

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]