Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Agricoltura, c’è l’accordo per l’accesso al credito delle imprese

Via libera dalla Giunta regionale ad un bando da 1,87 milioni di euro integrato da uno stanziamento di 650 mila euro messo a disposizione dalle 8 Camere di commercio territoriali. Tassi ridotti fino a 2,5 punti percentuali in meno per i prestiti di conduzione a medio termine

Regione e Unioncamere Emilia-Romagna insieme per favorire l’accesso al credito delle imprese agricole e aiutarle così a superare le difficoltà legate ai contraccolpi dell’emergenza Coronavirus con una robusta iniezione di liquidità a costi contenuti.È il frutto di un innovativo accordo in base al quale i due enti metteranno a disposizione delle aziende associate agli Agrifidi, gli organismi di garanzia che operano nel settore agricolo, un plafond finanziario complessivo di oltre 2,5 milioni di euro finalizzato alla concessione di contributi per abbattere da 2 a 2,5 punti percentuali il costo degli interessi sui prestiti rispettivamente a breve e medio termine erogati dalle banche per far fronte alle spese legate all’ordinaria gestione aziendale.

Si tratta del secondo bando 2020 per il credito di conduzione varato dalla Giunta regionale con una dotazione finanziaria di partenza di circa 1,87 milioni di euro, integrata da un finanziamento aggiuntivo di 650 mila euro messo a disposizione con quote differenziate dalle 8 Camere di dell’Emilia-Romagna, per un importo totale, appunto, di oltre 2,5 milioni di euro.

“Dopo avere attivato oltre 90 milioni di prestiti per dare liquidità alle imprese col precedente bando- sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi-, continuiamo ad essere a fianco delle aziende agricole penalizzate dagli effetti del prolungato lockdown e stiamo lavorando per metterle in condizione di ripartire il più velocemente possibile. Con questo nuovo bando interveniamo per ripristinare i flussi di liquidità necessari per superare l’impatto della crisi. Al tempo stesso sperimentiamo un modello innovativo di collaborazione con il sistema regionale delle Camere di Commercio, al quale siamo legati da solidi rapporti di lungo periodo, foriero di ulteriori e positivi sviluppi pe il futuro”.

“Di fronte ad una situazione così difficile- aggiunge il presidente di Unioncamere Emilia-Romagna, Alberto Zambianchi– le Camere di commercio profondono uno sforzo importante e doveroso a favore delle imprese agricole, spina dorsale delle economie locali. Così facendo dimostriamo di essere un sistema unito e coeso e questo ci consente di fare massa critica con le risorse disponibili e, quindi, garantire interventi tempestivi ed efficaci  a sostegno delle esigenze di liquidità delle imprese. Inoltre con questa iniziativa ribadiamo la solidità del rapporto con la Regione in ambiti di lavoro comune sempre più condivisi, anche in questo caso attraverso lo strumento di un protocollo operativo di collaborazione”.

La dotazione finanziaria del bando

Le risorse del bando congiunto Regione-Camere di Commercio saranno utilizzate secondo le regole e le condizioni fissate dal programma regionale e suddivise in due tranche: la prima, di 700 mila euro, di cui 50 mila stanziati dalla Regione e i restanti 650 mila messi appunto a disposizione dal sistema camerale, per il concorso nel pagamento degli interessi sui prestiti e breve termine, cioè fino a 12 mesi;  la seconda  tranche, tutta di provenienza  regionale, di oltre 1,8 milioni di euro sarà invece utilizzata per l’erogazione dei contributi sui prestiti a medio termine, di durata compresa tra i 12 ai 36 mesi.

L’abbattimento del tasso di interesse è fissato nella misura massima del 2% per i prestiti a breve e sale al 2,5% per quelli a medio temine. Le domande vanno presentate entro il 19 ottobre prossimo ai rispettivi Agrifidi competenti per territorio. Ogni impresa agricola può presentare a ciascun organismo di garanzia a cui è associata una sola domanda per il credito a breve e una sola domanda per il medio termine, con l’indicazione di un unico istituto di credito per ciascuna domanda.

L’importo dei prestiti che beneficeranno degli aiuti per l’abbattimento dei tassi di interesse deve essere compreso tra un minimo di 6.000 euro e un massimo di 150 mila euro per il breve termine e tra i 12.000 e i 500 mila euro per il medio termine. L’ammontare del prestito è calcolato con riferimento all’ordinamento produttivo in base a determinati parametri, moltiplicati per la durata del prestito.

Le priorità per la formazione della graduatoria

Nella formazione della graduatoria delle domande sarà data priorità alle imprese con  almeno 2 ettari di impianti frutticoli in produzione (albicocco, susino, ciliegio, pesco, actinidia, pero e melo) situate nei comuni inseriti nell’elenco dei territori colpiti dalle gelate di fine marzo-inizio aprile, alle imprese agricole condotte da under 41 e a quelle che si trovano in zone svantaggiate.

Le Camere di commercio hanno integrato la dotazione finanziaria con una quota complessiva di 650 mila euro secondo la seguente suddivisione: BolognaModena e Ravenna (100 mila euro), ParmaPiacenzaReggio e Camera di commercio della Romagna (80 mila euro) e quella di Ferrara con 30 mila euro.

A conclusione dell’istruttoria delle domande la Regione comunicherà a Unioncamere regionale la graduatoria delle imprese ammesse con l’indicazione dei relativi importi riconosciuti e l’elenco di quelle finanziate con il finanziamento  di provenienza regionale. Le risorse messe a disposizione dal sistema camerale saranno assegnate esclusivamente a favore delle imprese agricole dei territori di competenza degli Agrifidi non finanziate dalla Regione.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]