Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Bando della Regione per Enti locali, Associazioni e Fondazioni incentrato sull’Europa e i suoi valori

Al via un bando della Regione Emilia-Romagna per rafforzare la conoscenza delle istituzioni e delle opportunità europee e il senso di appartenenza all’Unione. 280 mila euro le risorse disponibili, 1,5 milioni per il triennio 2019-2021. La vicepresidente Schlein: “Questa crisi simmetrica, che colpisce tutti i Paesi europei, ci dà occasione per ricostruire un’Unione diversa, mettendo al centro la solidarietà, riducendo le diseguaglianze e attuando la transizione ecologica”

Un mese di tempo, dal 24 giugno al 24 luglio, per fare domanda via web sulla piattaforma informatica Sfinge 2020. Contributi fino a 20mila euro, con copertura massima dell’80% della spesa. Possono partecipare enti locali e associazioni che realizzino progetti in linea con le strategie dell’Agenda 2030 e con gli obiettivi della nuova programmazione 2021/2027

Diffondere i valori e gli obiettivi dell’Unione europea; sensibilizzare i cittadini emiliano-romagnoli e promuoverne la partecipazione civica e democratica a livello comunitario; rafforzare la conoscenza delle radici storiche e di pensiero del progetto europeo e le tappe del processo di integrazione. Ma anche sostenere gli enti del territorio nella partecipazione alle politiche comunitarie e nella possibilità di intercettare le risorse disponibili, soprattutto relative alla nuova programmazione dei Fondi comunitari e all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Per raggiungere questi obiettivi, definiti dalla Regione Emilia-Romagna nel Programma triennale per la promozione della cittadinanza europea 2019-2021, tra diversi progetti sono disponibili quasi 1,5 milioni di euro rivolti a beneficiari diversi, per il 2020 280.000 euro per comuni e società civile. E proprio per quest’anno ha ottenuto il via libera della Giunta il bando rivolto ad Enti locali, Associazioni e Fondazioni senza scopo di lucro (con almeno una sede operativa in Emilia-Romagna), che possono candidare le proprie proposte e ottenere un contributo da parte della Regione fino a 20mila euro a progetto. È possibile fare domanda da domani, 24 giugno, fino al 24 luglio.

“Con questo bando ci siamo posti l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la vocazione europea dell’Emilia-Romagna, per contribuire a ricostruire una nuova Unione, che dopo l’emergenza Covid 19 non rinunci all’ambizione di orientare i nuovi importanti investimenti verso il futuro, la dimensione sociale e la transizione ecologica e digitale – afferma la vicepresidente con delegaai rapporti con l’Ue, Elly Schlein-. Per raggiungere questo importante traguardo è importante coinvolgere le cittadine e i cittadini, l’associazionismo e i territori. Occorre che tutti assieme riflettiamo sulla storia e sul processo di integrazione europea per costruire l’Europa di domani. Un’Europa pronta e capace non solo di affrontare la ripresa dall’emergenza in maniera innovativa e inclusiva, ma anche di ridurre le diseguaglianze e intraprendere il cammino della transizione ecologica, ovvero una conversione ad un modello di società che utilizzi in modo sostenibile e consapevole le risorse a disposizione, pensando alle prossime generazioni”.

Infatti anche l’Agenza 2030 per lo Sviluppo Sostenibile – programma d’azione sottoscritto nel 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’Onu – ha tra i suoi principali obiettivi la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico.

Il bando regionale

Il bando 2020, (pubblicato a questo link), finanzia due tipi di interventi: iniziative per la diffusione della conoscenza del progetto di Unione, del processo di integrazione europea e dei diritti e doveri derivanti dalla cittadinanza europea; iniziative di institutional building per la promozione della conoscenza dei processi di formulazione e attuazione delle politiche dell’Unione e il rafforzamento della partecipazione degli enti locali alla progettazione europea ed alle sue opportunità.

Il contributo regionale massimo erogabile è del 70% per Comuni e Unioni di Comuni, Città Metropolitana, Università, Associazioni, Fondazioni e altri soggetti senza scopo di lucro, anche a livello europeo e internazionale. Per i Comuni montani, Comuni inclusi nella Strategia nazionale aree interne, Comuni derivanti da fusione o Unioni di comuni che includano almeno un Comune con le precedenti caratteristiche, il contributo sale all’80%.

L’importo minimo del contributo regionale è di 5mila euro, che può arrivare a un massimo di 20mila.

Come presentare domanda

Le domande di contributo dovranno essere presentate via web sulla piattaforma informatica Sfinge 2020 da mercoledì 24 giugno alle ore 10, fino a venerdì 24 luglio 2020 alle ore 17.

I progetti presentati dovranno essere realizzati nell’arco del 2020 e concludersi in data successiva al 30 settembre 2020. Saranno comunque ritenute ammissibili le spese sostenute nell’anno solare 2020

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Tra le comparse ci sono alcuni massesi oramai scomparsi e i fratelli Fabrizio e Gianmarco Borghi al tempo bambini[...]