Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Mirandolexit, la Cgil: “Porterà problemi per sanità e servizi sociali”

Mirandolexit, dalla Cigl si esprime grande preoccupazione. “Porterà problemi per sanità e servizi sociali”, si legge in una nota a firma di Massimo Tassinari, coordinatore Cgil Area Nord modenese

 

Dopo l’emergenza virus, ci mancava soltanto una nuova lacerazione al tessuto sociale del nostro territorio, prodotta dalla volontà, ribadita proprio domenica scorsa da parte del Comune di Mirandola, di  uscire dall’Unione dei Comuni dell’Area Nord, che dovrà essere votata dal Consiglio comunale già il 15 giugno prossimo.

Una scelta che porterebbe inevitabilmente alla fine dell’esperienza unitaria e che pertanto riteniamo sbagliata e pericolosa, per i danni che può creare ai cittadini del nostro territorio.

Parliamo di una istituzione che ha mostrato molte lacune e necessità di migliorare ancora la propria organizzazione per produrre servizi più efficaci. Vissuta, inizialmente, come un appesantimento burocratico, ma che nel tempo ha garantito risposte socio/sanitarie indispensabili, distribuite equamente, ma sopratutto di qualità per gli anziani, l’infanzia e le persone fragili.
Lo stanziamento di risorse ingenti, oltre 30 milioni di euro l’anno, subirebbe una notevole riduzione con il venir meno dei contributi regionali e ogni Comune dovrebbe trovare risorse proprie, per garantire le stesse prestazioni di oggi, ben sapendo che siamo  in presenza di enormi difficoltà economiche in tutto il paese.

La nostra preoccupazione va subito agli aumenti delle rette e delle tariffe a carico dei contribuenti, necessari per colmare la mancanza delle cosiddette “economie di scala”, realizzate concentrando le attività.
Ci chiediamo come potrebbero essere realizzati i Piani Sociali di Zona che regolano l’assistenza domiciliare, gli assegni di cura, le microstrutture, i trasporti sociali, gli interventi per la non-autosufficienza, il sostegno alla scuola, i centri estivi e l’edilizia popolare.
La sanità, che oggi non può certo essere pensata a livello comunale, come potrebbe migliorare di fronte ad una nuova spaccatura, fra l’altro a pochi giorni dall’annuncio di una ritrovata intesa fra tutti i Comuni dell’Unione?

Quale rilancio del territorio e del tessuto produttivo potrà mai essere realizzato richiudendo nei piccoli confini comunali, la progettualità di cui abbiamo bisogno, per recuperare l’occupazione persa con la pandemia e una preoccupante crescita della povertà?

Stando alle informazioni giornalistiche il piano lanciato dal Sindaco di Mirandola si basa su uno studio che appare addirittura antieconomico e che non convincerebbe neppure l’apparato tecnico interno, per le ripercussioni pratiche che avrebbe sulla tenuta dei servizi comunali.

La scelta risulta ancor più incomprensibile se operata senza un reale coinvolgimento dei cittadini e delle rappresentanze delle associazioni e delle rappresentanze locali, visto che parliamo pur sempre di soldi pubblici.

Nel merito dei dipendenti non nascondiamo una forte preoccupazione legata al tema delle ricollocazioni che dovranno ovviamente essere oggetto di confronto preventivo con le organizzazioni sindacali.

In questo momento non abbiamo proprio bisogno di ritornare alle divisioni “storiche” fra  campanili e neppure di alzare i toni del confronto politico.

Invitiamo le amministrazioni ad agire con grande senso di responsabilità istituzionale e a compiere scelte coerenti con l’ascolto dei cittadini, quelle tante persone che chiedono di  unire le forze per sviluppare a pieno le potenzialità dell’Unione, investendo sempre più nel potenziamento dei servizi, al solo scopo di migliorare la qualità della vita di tutta la collettività.

TUTTE LE NOTIZIE SUL PIANO DI USCITA DALL’UNIONE COMUNI AREA NORD DEL COMUNE DI MIRANDOLA NEL NOSTRO SPECIALE MIRANDOLEXIT, LEGGI QUI

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Prospero Fantasy compie 10 anni di attività, premiata dal Comune con una targa
    San Prospero Fantasy compie 10 anni di attività, premiata dal Comune con una targa
    Nella serata di sabato 19 settembre è stata consegnato una targa per ringraziare l'associazione San Prospero Fantasy per i suoi dieci anni di attività[...]
    Massimo Bottura nominato ambasciatore dell'Onu contro lo spreco alimentare
    Massimo Bottura nominato ambasciatore dell'Onu contro lo spreco alimentare
    "Ho avuto la fortuna di vivere la vita che avevo sempre sognato", ha dichiarato il neo ambasciatore modenese[...]
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    La Giunta leghista all'inaugurazione della nuova sede dei Vigili Urbani ha invitato un cardinale anticomunista. Attorno a lui si è svolta gran parte della cerimonia[...]
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    La manifestazione motoristica torna a far battere forte il cuore degli appassionati e dei semplici curiosi[...]
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]