Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Recesso dall’Ucman, Mantovani: “E’ Mirandola che deve restituire soldi agli altri Comuni della Bassa”

“Mirandola non solo non ha mai pagato per gli altri, ma dovrà trasferire cioè ‘restituire’ all’Unione, dilazionata in due anni, la somma di euro 102.555,46”: la consigliera Pd dell’Unione dei Comuni dell’Area Nord e comunale a Mirandola Alessandra Mantovani rigetta al mittente le ragioni che gli esponenti della Lega di Mirandola hanno accampato per spiegare la decisione di far uscire Mirandola dall’Unione, e cioè che Mirandola avrebbe pagato per altri, quando invece il Consiglio dell’Unione svoltosi giovedì sera ha certificato esattamente l’opposto. Ecco la dichiarazione di Alessandra Mantovani:

“Che il recesso di Mirandola dall’Unione voluto dall’Amministrazione leghista sia un salto nel buio, una scelta motivata da ragioni ideologiche, senza uno studio tecnico di fattibilità e contro il parere degli organismi comunali e sovracomunali preposti al controllo economico e alla verifica della regolarità tecnico-amministrativa dell’operazione è ormai cosa nota. Che la gestione operativa del recesso sarà affidata a un ‘super manager’ da ingaggiare e che valuterà – si badi – non la vantaggiosità dell’uscita, ma le modalità della sua esecuzione, è una novità di questi giorni. Che la ratifica di questa avventuristica operazione sia stata accompagnata dal consueto fuoco di sbarramento di falsità e sventolamento di slogan, a cui questa Lega di lotta e di governo ci ha avvezzato, certo non stupisce.

Ma la verità sta in poco posto e lo dimostra quanto si è deciso giovedì sera nel Consiglio dell’Unione, dove si è votata una importante delibera in materia dei nuovi criteri di riparto per il trasferimento di risorse all’Unione da parte dei Comuni in riferimento ai servizi sociali, alla pubblica istruzione e al diritto allo studio. Tale delibera prevede, secondo un principio di equità, che le spese siano ripartite fra i Comuni che hanno conferito le funzioni in proporzione al numero degli abitanti residenti. Fanno eccezione certe tipologie di spese, ad esempio quelle per il ricovero degli anziani in strutture e assistenza domiciliare o i contributi concessi per situazione di disagio economico ed altre fattispecie per cui i singoli Comuni ‘rispondono’ nello specifico per i propri residenti. Ebbene: il consuntivo di questa operazione che riallinea i Comuni sulla base del dare e dall’avere mostra che Mirandola non solo non ha mai pagato per gli altri, ma dovrà trasferire cioè ‘restituire’ all’Unione, dilazionata in due anni, la somma di euro 102.555,46. Perché il Comune che ha più cittadini logicamente spende di più. Allora le cose non stanno proprio come ci viene raccontato, tra vacche, mangiatoie e bancomat.

E l’aspetto più surreale di tutta questa situazione è che la Lega -presente di Mirandola il solo consigliere Golinelli – e FI hanno serenamente votato a favore di un provvedimento che ratifica ed esibisce la infondatezza di tante loro illazioni. A corollario va ricordato che si è anche votato il conferimento in Unione del Servizio personale da parte del Comune di San Possidonio. Una decisione che dimostra come l’Unione sia una realtà in evoluzione e in crescita. Golinelli, ineffabile, si è astenuto, ma ha poi votato l’immediata esecutività”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Per Francesco, la conferma di un ottimo stato di forma a una settimana dalle ottime performance fatte registrare al Giro del Friuli[...]
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    Fondata da Alberto Bisi, propone sei titoli l'anno, una copertina scevra da inutili descrizioni e trame, un logo in negativo e temi tra i più disparati[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari racconta esempi positivi e concreti di donne coraggiose nel mondo del lavoro[...]
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Per tutto il mese di settembre l'ingresso è ridotto per tutti i residenti dell'Emilia-Romagna, e gratuito per i bambini fino ai 12 anni. [...]