Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Pronti a riaprire i centri diurni per disabili dal 15 giugno

Riaprire gradualmente dalla prossima settimana i 22 centri diurni per disabili, presenti sul territorio provinciale, sulla base di un protocollo in grado di assicurare tutte le sicurezze sanitarie.

Le prime riaperture potrebbero iniziare già da lunedì 15 giugno, come prevede il progetto predisposto da Uffici di piano, direzioni di distretto e aree fragili dei sette territori provinciali insieme ai gestori. Il piano è stato illustrato da Federica Rolli, direttore delle attività socio-sanitarie dell’Ausl di Modena, nel corso della Conferenza territoriale sociale e sanitaria che si è svolta in videoconferenza lunedì 8 giugno.

«Il progetto – ha sottolineato Rolli – è stato stilato seguendo le linee guida indicate dalla Regione e sulla base dei decreti del Governo sulla fase 2. Sono previste regole precise, riguardo al distanziamento e sul contingentamento degli accessi per piccoli gruppi al massimo composti da cinque utenti, alternati nell’arco della giornata o in giorni diversi. In queste settimane abbiamo ricevuto numerose richieste da parte delle famiglie di poter di nuovo usufruire di un servizio fondamentale, dopo la chiusura a causa dell’emergenza Covid-19; le persone disabili hanno sofferto più di tutti l’isolamento forzato e la sospensione delle attività dei centri».

Il piano, che riguarda circa 400 persone disabili, utenti dei centri diurni, fornisce indicazioni per la riorganizzazione degli spazi e dei percorsi, prevede una valutazione dei progetti proposti dai gestori per la ripartenza, il monitoraggio dell’andamento delle attività, la programmazione personalizzata, screening sierologici ai fruitori dei servizi e agli operatori, interventi mirati clinico-assistenziali e la definizione di procedure di intervento in caso di manifestazione sintomi; in programma anche incontri con le famiglie, giornate di formazione per gli operatori e la collaborazione con gli enti gestori nella definizione di contenuti abilitativi e informativi per ospiti e famiglie.

Sui centri diurni per anziani, invece, ha spiegato Rolli, «per ora siamo in attesa delle indicazioni regionali, anche se sono già ammessi interventi individuali, ma non nei centri che condividono spazi con le residenze».

Nel corso della Conferenza, il presidente Gian Carlo Muzzarelli, a nome di tutti i sindaci, ha sottolineato lo sforzo di tutta la sanità modenese in questi mesi difficili e l’importanza di riavviare in sicurezza «questi servizi così importanti per le famiglie e per gli utenti più fragili», parte fondamentale di una «rete sanitaria integrata territoriale che rappresenta un autentico valore aggiunto da rafforzare», concetti ripresi da Giovannni Battista Pasini, sindaco di Lama Mocogno, e da Luca Prandini, sindaco di Concordia che ha evidenziato la necessità di riaprire i servizi per i disabili per dare un sollievo alle famiglie e garantire una nuova socialità agli utenti, mentre Francesco Menani, sindaco di Sassuolo, ha giudicato positivamente il lavoro svolto per riavviare gradualmente questi servizi con tutte le cautele necessarie «perchè l’epidemia non è finita».

Durante la discussione Alberto Bellelli, sindaco di Carpi, ho riproposto il tema della dimissioni ospedaliere protette,  mentre Michele Goldoni, sindaco di S.Felice sul Panaro e Sauro Borghi, sindaco di S.Prospero, hanno chiesto un incontro tra i responsabili dell’Ausl e l’Unione dei Comuni dell’area nord per discutere l’applicazione del piano sul territorio.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Tra le comparse ci sono alcuni massesi oramai scomparsi e i fratelli Fabrizio e Gianmarco Borghi al tempo bambini[...]