Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

San Prospero: votato aumento tasse per 400mila euro

SAN PROSPERO – Il gruppo consiliare San Prospero per il Cambiamento contesta in una nota stampa gli aumenti decisi in consiglio comunale del 15 giugno, in un momento di difficoltà economiche per i cittadini di san prospero che si troveranno ad un esborso maggiore di circa 400.000 euro in più per assestare il bilancio. Riportiamo in forma integrale:

Consiglio corposo quello di ieri, dove sono stati affrontati vari temi importanti dopo 4 mesi di inattività. Il gruppo Consiliare San Prospero per il Cambiamento, in coerenza e con spirito costruttivo con cui sta affrontando da sempre il confronto politico con la maggioranza, ha votato a favore alcuni ordini del giorno in tema di modifiche di regolamenti e criteri di ripartizione di trasferimenti all’Ucman.

Abbiamo invece manifestato il nostro dissenso quando sono stati affrontati gli argomenti di bilancio (approvazione del DUP e bilancio di previsione 2020-2022) con relative modifiche regolamento addizionale Irpef e Imu, quando abbiamo appreso che erano stati previsti aumenti di tutte le aliquote, ed in particolare l’aliquota ordinaria da 0.98 a 1.06, per gli alloggi Acer da 0.5 a 0.6 per i terreni agricoli da 0.91 a 1.06 e per le abitazioni locate con contratto da 0.86 a 1.06 (ad eccezione per aliquota prevista per i terreni di cui all’art 1 del D.lgs 99/2004). Si precisa che l’aliquota 1.06 è la massima consentita.

Nel nostro Comune l’Irpef (Imposta Reddito Persone Fisiche) aveva un addizionale che partiva dallo 0.55% (per un reddito da 0 a 15.000 E) fino ad arrivare allo 0.75% (reddito oltre 75.000 E) con varie fasce intermedie. Il consiglio di ieri ha approvato un aumento che parte da un addizionale dello 0.72 (fascia 0/15.000) fino ad un massimo di 0.80 (fascia pù alta). L’addizionale non è dovuta per un reddito inferiore ai 7.500 euro.

Questi aumenti porteranno ad un esborso di circa 400.000 euro in più per i cittadini sanprosperesi ed avranno una decorrenza (IRPEF) dal 1 gennaio 2020.

Ora, se è vero, come ci hanno spiegato in consiglio, che il Comune di San Prospero aveva le tariffe più basse rispetto ad altri comuni è indiscutibile che questo è un periodo di crisi storico, dove i cittadini  dovranno affrontare difficoltà economiche importanti, con le previsioni di un futuro incerto per il quale gli analisti di settore ci dicono che la ripresa sarà lenta e possibile solo se accompagnata da aiuti economici europei; pertanto, tutto si poteva pensare tranne che aumentare la pressione fiscale, anzi secondo noi andavano studiate misure di sostegno alle famiglie più incisive di quelle previste.

Abbiamo provato a far recedere la maggioranza su questi punti ma abbiamo capito che la decisione era stata già approvata da tempo per cui ci siamo limitati, nostro malgrado, a votare contro.

Ci lasciano perplessi comunque le motivazioni, ovvero che per far quadrare il bilancio c’era bisogno di maggiori entrate, per mantenere servizi sociali e scolastici (ma questo già avviene con il conferimento dei servizi in Ucman che ci costa 1.800.000 euro circa) o per ridurre il debito pregresso (mutui che secondo noi possiamo ridurre in un secondo tempo) ma anche per rilanciare alcuni lavori strutturali, ovvero, da quanto abbiamo sentito e letto, lavori di Villa Tusini, la pista ciclabile San Lorenzo, rifacimenti dei cimiteri di Staggia e San Prospero e interventi sulle scuole, tutti lavori che però sono già stati coperti, quasi totalmente con  finanziamenti esterni e non con risorse (se non con piccole quote) del Comune.

Forse sarebbe stato anche più accettabile se a fronte di questi aumenti si fosse riuscito a garantire in uscita un maggiore stanziamento sulle voci infrastrutturali, vedi le strade comunali, alcune delle quali sono in condizioni pessime, o migliorare la pulizia del verde e il decoro cittadino, ma da quanto ci è sembrato di capire le somme previste sono pari a quelle degli scorsi anni, con il rischio di un peggioramento serio della nostra viabilità.

Riteniamo in futuro che i cittadini debbano essere informati correttamente sulle motivazioni per le quali il Gruppo Consiliare San Prospero per il Cambiamento si è espresso e ha votato contro gli OdG proposti e non come è stato fatto ieri, in maniera parziale e  superficiale, sulla pagina del sito ufficiale del Comune, su cui chiediamo di poterci esprimere, senza dover ricorrere a comunicati stampa, rassicurando chi ha scritto il post che d’ora in poi ci sforzeremo per fare solo “interventi opportuni” e – aggiungiamo noi – graditi!

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]