Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Il Coronavirus penalizza le donne: per loro più contagi e maggiore perdita di lavoro

Sono le donne a soffrire e ad aver sofferto di più per l’emergenza sanitaria e per la crisi che ha generato. Maggiori contagi per tipologia di occupazione e maggiore perdita di posti di lavoro rispetto agli uomini. Lo ha riferito in un’informativa in Commissione Parità, Barbara Lori, assessora alle pari opportunità della Regione Emilia-Romagna.

“La sollecitazione a lavorare sul tema dell’impatto dell’emergenza sanitaria sul lavoro femminile ci è arrivata dal mondo del sindacato, delle organizzazioni e degli ordini professionali; da qui abbiamo avviato un confronto con 50 rappresentanze diverse del mondo del lavoro -ha spiegato l’assessora- assicurando inoltre che non ci vogliamo fermare all’analisi e conoscenza di questi dati ma vorremmo anche portare prime proposte per la tutela del lavoro femminile già da dopo l’estate”.

Ciò che è emerso è che il gap di genere nell’occupazione- già esistente prima del lock down- si è accentuato, anche in una regione virtuosa come l’Emilia-Romagna. Il mese di aprile 2020, messo a confronto con quello del 2019, già lo rende evidente: 8 mila occupati in meno, e quasi tutte donne, e il 68 per cento in meno di assunzioni femminili. Il trend registra un lieve aumento per quanto riguarda le assunzioni a maggio, ma l’assessora sottolinea che “è necessario continuare con il monitoraggio”.

Gli effetti della pandemia si sono sentiti sia dal punto di vista sanitario che occupazionale. La malattia ha colpito inizialmente alcuni settori lavorativi dove la presenza femminile era predominante, come quello del commercio e sanitario. Lavori che spesso non si sono arrestati anche durante il lock down. Da qui il maggior numero di donne contagiate (53 per cento) rispetto agli uomini anche se un minor numero di decessi (42 per cento). In più, la crisi successiva all’emergenza ha colpito settori nei quali erano impiegate molte donne (circa il 61 per cento), come quello della ristorazione, del turismo, della cura alla persona, fra gli ultimi a ripartire e/o difficilmente riconvertibili. Al contrario, si sono sperimentate nuove modalità di lavoro in alcuni ambiti come quello industriale, finanziario e assicurativo, appannaggio soprattutto di uomini.

E infine, per quanto riguarda lo smart working, “molte donne- ha spiegato l’assessora- hanno avuto difficoltà a conciliare la vita lavorativa con la vita familiare e la cura dei figli e degli anziani. Lo smart working- ha aggiunto- è sicuramente un’opportunità ma necessita di regolamentazione”.

“Il tema dell’occupazione femminile è spesso bistrattato in Italia anche se gli statisti ci dicono che un suo aumento farebbe ripartire il Pil in modo significativo” ha aggiunto una consigliera del Partito democratico, chiedendo che venga inserito questo tema nel Patto per il lavoro e il clima.

“In Italia ancora esiste ancora un welfare familistico che scarica molte responsabilità sulle famiglie e le donne – ha aggiunto un’altra consigliera del Partito democratico. In Emilia-Romagna dobbiamo puntare ancora di più sui servizi come abbiamo sempre fatto e cogliere tutte le opportunità che ci arrivano dall’Unione europea sull’uguaglianza di genere, la parità salariale e la conciliazione di vita familiare e lavorativa”.

Europa Verde ha sottolineato il “tempismo straordinario di questa analisi che già permette il confronto di alcuni dati, seppur sconfortanti” e ha chiesto che se ne tenga conto per il Patto per il lavoro.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]