Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Agosto 2021- Aggiornato alle 07:45

Legambiente Modena: “No all’apertura della ZTL, provvedimento inutile e retrogrado”

Nel bel mezzo della seconda ondata della pandemia il Comune di Modena ha compiuto una scelta inaspettata e decisamente retrograda: l’apertura della ZTL del centro storico ai clienti degli esercizi che effettuano vendita di cibo da asporto. Un provvedimento che non incontra nemmeno il favore delle associazioni di categoria interessate, che infatti lo derubricano a mero contentino.

Si tratta di una scelta in totale disallineamento rispetto alle previsioni del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile approvato lo scorso luglio: si passa infatti dalla previsione di un’estensione delle aree escluse al traffico a una deroga che consentirebbe a chiunque di entrare con il proprio veicolo in centro storico. Il tutto senza alcuna valutazione in merito alle ricadute in termini di incremento del traffico automobilistico e degli impatti conseguenti sulla qualità dell’aria, oltre che in contrasto con l’impegno assunto dall’Amministrazione per ridurre il traffico veicolare attraverso la realizzazione della Rete per la Mobilità d’Emergenza (RME).

“È una vera e propria inversione a U rispetto ai contenuti del PUMS approvato pochi mesi fa” commenta Legambiente Modena. “Si passa dall’intenzione di ridurre i mezzi circolanti in centro storico ad un’apertura della ZTL che, più che ‘storica’, andrebbe definita antistorica.”

“Se l’Amministrazione voleva assumersi l’onere di agevolare il lavoro degli esercizi di ristorazione del centro avrebbe dovuto incentivare la modalità di consegna a domicilio con mezzi di trasporto a basse emissioni, che a parità di risultato avrebbero consentito un’ottimizzazione degli spostamenti e una riduzione del traffico veicolare, oltre che dell’inquinamento prodotto.”

“Non ci sfugge che, se nel corso della prima ondata epidemica poteva essere ‘più accettabile’ l’adozione di provvedimenti emergenziali, questa seconda fase non può aver colto l’Amministrazione comunale impreparata: ci chiediamo allora se questo provvedimento sia stato accompagnato da una valutazione oggettiva degli effetti reali (positivi e negativi) che potrebbe produrre, e perché in ogni caso non sia stato condiviso nei mesi scorsi in sede di discussione degli strumenti di programmazione della mobilità cittadina (PUMS e RME).”

“Ricordiamo una volta di più,” conclude Legambiente, “che oltre all’epidemia il nostro territorio è attanagliato da una condizione critica relativa alla qualità dell’aria, in particolare durante l’inverno. Dall’inizio dell’autunno si sono infatti già verificati 7 sforamenti del limite giornaliero per il PM10 nella stazione di riferimento (Parco Ferrari) ed è stato superato il tetto annuale dei 35 sforamenti concesso dalla legge. È evidente come il provvedimento della Giunta, lungi dal rimediare alla crisi economica che sta colpendo anche la nostra città, incentivi comportamenti poco virtuosi dal punto di vista ambientale. Invitiamo quindi l’Amministrazione a ritirare questa proposta davvero poco lungimirante.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Medolla, riaperta al traffico via Galeazza
    Era stata chiusa nel marzo scorso[...]

    Curiosità

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Per la restituzione l’esercente, a cui è stato rubato, si può presentare al Comando di Polizia Locale[...]
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]