Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Luglio 2021- Aggiornato alle 03:07

“Shalom Villa Emma” di Nonantola, in uscita in occasione del Giorno della Memoria 2021

Il Centro Studi Storici Nonantolani, l’Archivio Abbaziale di Nonantola e l’editore il Fiorino di Modena hanno pubblicato, in occasione del Giorno della Memoria 2021, la ricerca storica di Matteo Malaguti sulla vicenda della ragazza ebrea Sarina Brodski, nata a Sarajevo nel 1927, rifugiata a Villa Emma di Nonantola.

Il libro contiene le prefazioni di Rav Beniamino Goldstein, Rabbino capo della Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia e di Don Alberto Zironi, Parroco di Nonantola, Redù e Rubbiara e Priore del Capitolo Abbaziale di Nonantola.
In questo libro è narrata la vicenda della ragazza ebrea Sarina Brodski (Shulamit Munchik) nata a Sarajevo il 1 ottobre 1927, una vicenda intrecciata con quella del gruppo dei 73 Ragazzi di Villa Emma di Nonantola, Modena. È una storia individuale e toccante raccontata con una narrazione chiara e ben documentata. Può essere una proposta utile per conoscere e districare i motivi e le forze che hanno concretizzato il razzismo e per comprendere e capire quello che alcuni uomini giusti e coraggiosi fecero in un tempo malvagio.
La fuga di Sarina dalle persecuzioni naziste ed ustascia inizia nella primavera del 1941 con l’invasione italo-tedesca della Jugoslavia. Anche a Sarajevo, sua città natale, furono applicate le leggi razziali. Sarina fu incarcerata con la madre e la sorella nel campo di concentramento di Djakovo, da cui riuscì a fuggire presso la piccola comunità ebraica di Spalato, che l’aiutò con la Delasem a fuggire a Nonantola presso il gruppo di Villa Emma. Da Spalato raggiunse la comunità di Villa Emma con altri 32 ragazzi jugoslavi il 14 aprile 1943. Dopo l’8 settembre 1943, a causa dell’invasione tedesca dell’Italia, per evitare la cattura da parte delle SS fu costretta a rifugiarsi nella neutrale Svizzera con tutto il gruppo di Villa Emma. Finita la guerra, nel giugno 1945 raggiunse la Palestina, terminando così la sua aliyah.
La sua fu una fuga con il gruppo dei ragazzi di Villa Emma conclusasi con successo, contro i piani nazisti di deportazione e di sterminio.
Nei documenti e nel quaderno dei saluti utilizzati per questa ricerca sono importanti sia i fatti narrati che gli aspetti psicologici dei ragazzi inseriti nella tremenda storia della Shoah vista attraverso gli occhi di adolescenti.
Matteo Malaguti (Modena, 1977), laureato in Ingegneria presso l’Università degli Studi di Bologna, risiede a Nonantola dove è appassionato di storia locale. Ha collaborato con Memorie. La rivista del Centro Studi Storici Nonantolani ed ha pubblicato i seguenti libri: Sul Dialogo Anima e Corpo: il tema del dialogo anima e corpo nel poema “Soul and Body” in Old English e nel codice nonantolano Sessoriano 52, la vita di San Macario Alessandrino ed il suo culto a Redù di Nonantola (2017) e Deperditi ritrovati dispersi. Contributo alla conoscenza di codici già nonantolani da cataloghi di case d’asta (2019) editi dal Centro Studi Storici Nonantolani, Archivio Abbaziale di Nonantola ed Edizioni Il Fiorino.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Amedeo Torresi alla guida del Comando della Tenenza di Mirandola della Guardia di Finanza
    Il sottotenente, originaria di Bari, ha la competenza anche Camposanto, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla e San Felice sul Panaro. Oggi il saluto con il sindaco di Mirandola[...]
    Valentina Rodini, studente dell'Università di Modena, vince l'oro alle Olimpiadi
    Per il canottaggio, in coppia con Federica Cesarini. “È veramente una vittoria storica della quale ci complimentiamo tutti con questa nostra eccezionale atleta", commenta il rettore[...]
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Ha partecipato come tela con l’artista Francesca Cavicchio, ed insieme sono salite sul gradino più alto del podio[...]

    Curiosità

    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Verrà proiettato giovedì 29 luglio nel Cortile d'onore, presenti artista e regista[...]
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Ha partecipato come tela con l’artista Francesca Cavicchio, ed insieme sono salite sul gradino più alto del podio[...]
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    L'uomo, che con la fidanzata "Bonnie" ha compiuto in passato diversi furti, era ai domiciliari. Dovrà ora rispondere di evasione e furto aggravato[...]
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    Angelo Giovannini entra a gamba tesa nel dibattito no vax condividendo e commentando sulla sua pagina Facebook personale il post di una cittadina che lanciava la proposta. Poi ritratta: "Solo una provocazione"[...]
    Finale Emilia, romantico siparietto social di Saletti con le figlie di Bonaccini
    Finale Emilia, romantico siparietto social di Saletti con le figlie di Bonaccini
    Il presidente del Consiglio Comunale del paese leghista ha postato un commento sulla bacheca del governatore dell'Emilia-Romagna[...]
    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    Un vero progetto di socialità e di coesione sociale che si pone come obiettivo quello di fare comunità.[...]
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    Percorrerà oltre 1.200 km e affronterà 18.000 metri di dislivello. Le tappe saranno l’occasione per condividere il progetto con i sindaci e le realtà inclusive dei territori attraversati.[...]