Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Luglio 2021- Aggiornato alle 04:19

Hera ridurrà del 37% le emissioni entro il 2030

Hera può vantare un obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra certificato su base scientifica tra i più ambiziosi per un’azienda in Italia: il 37% in meno entro il 2030 rispetto al 2019. Ad attestarlo, si legge nel comunicato stampa del Gruppo Hera, è il network internazionale Science Based Target initiative (SBTi), nato dalla collaborazione tra CDP, Global Compact delle Nazioni Unite, World Resources Institute e WWF, che il 22 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Terra – ha ufficializzato la validazione degli obiettivi di riduzione dei gas serra del Gruppo. L’impegno di Hera punta in particolare all’obiettivo “Well below 2°C”, volto a limitare l’incremento della temperatura globale ben al di sotto dei 2°C rispetto ai livelli pre-industriali, in linea con le traiettorie dell’Accordo sul Clima di Parigi.

Hera in prima linea per la transizione energetica e la lotta a cambiamento climatico

L’attenzione di Hera alla sostenibilità è pienamente integrata nelle strategie di business del Gruppo e si accompagna alla creazione di valore condiviso in crescita con i propri stakeholder e i territori in cui opera. La multiutility, prosegue il comunicato, è da tempo in prima linea per la lotta al cambiamento climatico, con azioni e investimenti per la transizione energetica verso la carbon neutrality e per la transizione verso l’economia circolare, come confermato anche nel Piano industriale al 2024.

E per indirizzare in modo ancora più concreto i propri obiettivi, Hera ha allungato la prospettiva fino al 2030, includendo anche i target validati da SBTi, secondo i più rigorosi criteri scientifici. L’obiettivo di riduzione del 37% delle emissioni di anidride carbonica da parte della multiutility è tanto più ambizioso poiché non si limita alle emissioni prodotte dalle attività del Gruppo ma si estende anche a quelle dei suoi clienti, relativamente alla vendita di energia elettrica e gas, e dei fornitori. Numerose, infatti, sono le soluzioni messe in campo da Hera per privati e aziende per promuovere l’efficienza energetica, che si accompagnano a più ampie iniziative di coinvolgimento e sensibilizzazione volte a incentivare la riduzione dei consumi.

Tra le azioni previste rientrano l’ulteriore espansione del teleriscaldamento, la riqualificazione energetica di edifici e l’avvio di iniziative per lo sviluppo dell’idrogeno come vettore energetico fino all’aumento dell’uso di energia elettrica da fonte rinnovabile per i consumi interni, che passerà dall’83% del 2019 al 100% già entro il 2023. Per quanto riguarda il fronte interno, la multiutility ha già raggiunto nel 2020 un calo del 6,2% dei propri consumi energetici (rispetto al 2013) e si è posta come obiettivo di arrivare alla riduzione del 10% entro il 2030. Senza contare i progetti di water footprint per arrivare a ridurre del 25%, sempre al 2030, anche i propri consumi idrici (rispetto al 2017).

Sul fronte delle imprese, i progetti sviluppati anche grazie alle società del Gruppo dedicate ai servizi di efficienza energetica, Hera Servizi Energia e AcegasApsAmga Servizi Energetici, vanno dalle diagnosi energetiche, alla realizzazione di impianti “chiavi in mano”, fino a interventi di riqualificazione mirati. Attraverso la proposta multiservizio Hera Business Solution, inoltre, la multiutility può offrire alle aziende anche la gestione sostenibile e integrata di rifiuti, acqua ed energia. Anche per quanto riguarda infine i clienti retail, già oggi usufruiscono di energia al 100% da fonti rinnovabili e hanno gratuitamente a loro disposizione strumenti come il Diario dei consumi, per poter meglio valutare le loro abitudini e i risparmi ottenibili grazie a una riduzione degli sprechi.

“La validazione del nostro target di riduzione delle emissioni da parte del SBTi conferma la validità del nostro impegno per il clima e per l’ambiente – afferma Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera – Si tratta di un obiettivo particolarmente sfidante, considerando anche l’impegno per lo scenario ‘Well below 2°C’, con riferimento alla riduzione sia delle nostre emissioni sia di quelle dei nostri clienti e fornitori. Ma siamo sulla strada giusta: nel 2020 le emissioni di gas serra hanno registrato una riduzione del 5,4% rispetto al 2019 e puntiamo a una diminuzione di oltre il 15% al 2024. I risultati già ottenuti, insieme ai target in arco Piano, ci consentono quindi di guardare con fiducia all’obiettivo di riduzione del 37% delle emissioni al 2030: una traiettoria coerente con il nostro percorso di crescita sostenibile e che rendiconteremo sia nel nostro Bilancio di sostenibilità sia nel report Valore all’energia”.

Per la definizione dei target il Gruppo Hera si è avvalso della consulenza tecnica di Carbonsink.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Amedeo Torresi alla guida del Comando della Tenenza di Mirandola della Guardia di Finanza
    Il sottotenente, originaria di Bari, ha la competenza anche Camposanto, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla e San Felice sul Panaro. Oggi il saluto con il sindaco di Mirandola[...]
    Valentina Rodini, studente dell'Università di Modena, vince l'oro alle Olimpiadi
    Per il canottaggio, in coppia con Federica Cesarini. “È veramente una vittoria storica della quale ci complimentiamo tutti con questa nostra eccezionale atleta", commenta il rettore[...]
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Ha partecipato come tela con l’artista Francesca Cavicchio, ed insieme sono salite sul gradino più alto del podio[...]

    Curiosità

    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Verrà proiettato giovedì 29 luglio nel Cortile d'onore, presenti artista e regista[...]
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Ha partecipato come tela con l’artista Francesca Cavicchio, ed insieme sono salite sul gradino più alto del podio[...]
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    L'uomo, che con la fidanzata "Bonnie" ha compiuto in passato diversi furti, era ai domiciliari. Dovrà ora rispondere di evasione e furto aggravato[...]
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    Angelo Giovannini entra a gamba tesa nel dibattito no vax condividendo e commentando sulla sua pagina Facebook personale il post di una cittadina che lanciava la proposta. Poi ritratta: "Solo una provocazione"[...]
    Finale Emilia, romantico siparietto social di Saletti con le figlie di Bonaccini
    Finale Emilia, romantico siparietto social di Saletti con le figlie di Bonaccini
    Il presidente del Consiglio Comunale del paese leghista ha postato un commento sulla bacheca del governatore dell'Emilia-Romagna[...]
    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    Un vero progetto di socialità e di coesione sociale che si pone come obiettivo quello di fare comunità.[...]
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    Percorrerà oltre 1.200 km e affronterà 18.000 metri di dislivello. Le tappe saranno l’occasione per condividere il progetto con i sindaci e le realtà inclusive dei territori attraversati.[...]