Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Agosto 2021- Aggiornato alle 20:29

Tanti giovani, tutti puntuali e niente file all’open day vaccino di San Felice

 

SAN FELICE SUL PANARO – Tanti giovani, tutti puntuali e niente file all’open day vaccino di San Felice. E’ un bilancio positivo quello della prima giornata senza chiamata per avere il vaccino anti Covid, monodose, e quindi ottenere subito il pass vaccinale. Un’ottima occasione per evitare di aspettare la convocazione dell’Ausl, e aperta a ogni età. Bastava prenotarsi sul sito qualche giorno fa: in otto minuti sono stati fissati tutti e mille gli appuntamenti disponibili. 

Partita la macchina vaccinale alle 8 e mezzo di domenica mattina, qui si viaggia al ritmo di 100 inoculazioni all’ora. Breve l’attesa, massimo dieci minuti, in mezz’ora si è vaccinati.
Solo un paio di persone sono arrivate senza prenotazione e sono state allontanate: possono sperare nei prossimi open day (ne sono previsti a breve a Carpi e a Modena) o aspettare la chiamata a seconda dell’età

A San Felice è tutto un via vai di persone giovani, molto attente all’orario, non si presentano in ritardo, e hanno il fascicolo sanitario elettronico, molto utile per tanti motivi e che, in questa occasione, permette di avere il pass vaccinale praticamente in tempo reale.

Rinunce, pochissime: appena due nella mattinata. “L’aspettativa è che vengano tutti, anche perché questo è un sistema molto motivante, chi si prenota generalmente non rinuncia se non per caso di forza maggiore”, spiega Angelo Vezzosi, direttore del distretto di Mirandola dell’Ausl.

E non c’è stato l’assalto visto a Bologna, quando con l’open day senza prenotazione migliaia di persone si sono accalcate ai cancelli del punto vaccinale. “L’organizzazione che ha deciso di mettere in campo l’Ausl di Modena attraverso la prenotazione era appunto per evitare assembramenti e calca all’ingresso”, puntualizza Vezzosi.

Oggi a presentarsi sono stati soprattutto ragazzi tra 20 e 40 anni, equamente distribuito tra maschi e femmine. Vengono per il 30% dal distretto di Mirandola, per il 30% da Modena, per il 12% dai distretti di Castelfranco e Carpi, il resto da altri Comuni della provincia.

Tutto è filato liscio, anche se i ragazzi hanno mostrato che non hanno la stessa tempra dei loro nonni, abituati a cure mediche e camici bianchi. Spiega Mary Guerzoni, responsabile vaccini del distretto di Mirandola: “Su duecento, sono stati una decina i casi di malori, giramenti di testa o cali di zucchero, dovuti, più che al vaccino in sè, alla situazione e alla paura dell’ago. Chi ha avuto qualche malore è stato fatto riposare in un’apposita stanza, nessuno ha dovuto essere ricoverato”.

Rinunce, pochissime: appena due nella mattinata. L’aspettativa è che vengano tutti, anche perchè questo è un sistema molto motivante, chi si prenota generalmente non rinuncia se non per caso di forza maggiore.

E non c’è stato l’assalto visto a Bologna: l’organizzazione che ha deciso di mettere in campo l’Ausl di Modena attraverso la prenotazione erano appunto pe mirare assembramenti e calca all’ingresso

Finora nel modenese sono già state vaccinate quasi 28 mila persone e 10 mila solo nel punto vaccinale di San Felice sul Panaro. Qui, il Comune di San Felice ha organizzato un servizio di assistenza organizzativo per tutto ciò che non è strettamente medico. In campo ogni giorno ci sono 50 volontari, semplici cittadini, tecnici ed esperti, che prestano la loro opera gratuitamente per garantire che questo grande sforzo collettivo per uscire dall’incubo Coronavirus venga realizzato nel migliore dei modi.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]