Sfonda quota 60% per la sua riconferma il sindaco Maino Benatti, che cresce il suo consenso rispetto al 2009 e porta le liste di centrosinistra che lo sostengono al secondo mandato nella città dei Pico. Non c’è stato bisogno di ballottaggio questa volta: risultato tondo.
In particolare, il Partito Democratico è al 49,6%, I mirandolesi all’8,3, Sinistra per Mirandola 3,5: totale 61,6%
Il candidato di centrodestra Antonio Platis, si ferma al 17%. I partiti: Forza Italia a 10,3%, Fratelli d’Italia 2,7%, Ascoltare per Innovare 2,5%, Ncd 1,6%.
Il Movimento 5 Stelle ottiene l’11,9%, la Lega Nord il 9,1%

mirandola_definitivo

 

Così era finita nel 2009:

amministrative_mirandola_2009_primo_turno

 

amministrative_mirandola_2009_ballottaggio