Breccia nell’argine del Secchia esondato ancora aperta. Chiusa per il 20%

Il 20% della breccia sull’argine sinistro del fiume Secchia che ha provocato numerosi allagamenti alle porte di Modena è stata riparata nel corso della notte. Lo ha reso noto il direttore dell’agenzia regionale di Protezione civile, Maurizio Mainetti, che sta coordinato i soccorsi alla presenza anche del presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani. “Il livello della piena si è abbassato, ma rimane il problema delle forti correnti” del fiume, che rendono più difficoltosi i lavori dei vigili del fuoco e dei tecnici l’Aipo, agenzia interregionale per il fiume Po, che è competente per la manutenzione del fiume. “Il 20% della breccia è stato chiuso – ha spiegato da Modena Mainetti -. Il lavoro continua ancora nelle prossime ore”.
Secondo il collega della Protezione civile di Modena Pier Giuseppe Mucci “entro 24 ore si vedranno sostanziali passi avanti nei lavori di ripristino dell’argine. Il riflusso delle acque è lento, riteniamo si attenui ancora di più una volta completati i lavori per la riparazione della breccia”. La situazione più critica è a Bastiglia dove la popolazione è stata evacuata da ieri, le scuole sono chiuse e la strada principale che collega il Canaletto per arrivare a Modena è bloccata. “C’è una forte corrente che rallenta le operazioni dei vigili del fuoco” ha spiegato Mainetti, anche se “la situazione più critica è quasi risolta”
A Bomporto, invece, la “situazione è complicata, anche se i soccorsi sono più facili”.

Cosa sta succedendo: consulta la nostra mappa interattiva che illustra le notizie di oggi

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]