Incentivi per chi assume: c’è tempo fino al 3 febbraio per chiedere le agevolazioni

Incentivi per chi assume nell’area del cratere, ecco tutto quel che c’è da sapere. I datori di lavoro interessati possono presentare domanda di contributo entro il 3 febbraio 2014 alla Provincia di Modena – Servizio Politiche del Lavoro.

Sono incentivate le assunzioni a tempo indeterminato realizzate dal 1/01/2013 al 31/12/2013.

L’ammontare dei contributi è di € 7.000,00 per l’assunzione di uomini ed € 8.000,00 per l’assunzione di donne.

Tali importi saranno assegnati nella misura del 50%, 100% o 150% sulla base dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo effettuati alla data del 31/12/2012.

I datori di lavoro interessati possono presentare domanda di contributoentro il 03/02/2014 alla Provincia di Modena – Servizio Politiche del Lavoro, Via delle Costellazioni n.180, 41126 Modena esclusivamente con le seguenti modalità:

  • spedizione tramite raccomandata con avviso di ricevimento (fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante)
  • posta elettronica certificata all’indirizzo provinciadimodena@cert.provincia.modena.it; in tal caso la domanda deve essere firmata digitalmente e  riportare l’apposita dicitura relativa all’assolvimento virtuale dell’obbligo di bollo (“Bollo assolto virtualmente ai sensi del DM 23/01/2004 e Circolare 36/E del 6/12/2006 dell’Agenzia delle Entrate”)

Unitamente al modello di domanda deve essere inviata anche la dichiarazione del regime di aiuti di Stato prescelto (in alternativa: Regime De Minimis o  Regime di aiuti all’occupazione).

Per saperne di più e scaricare i moduli, clicca qui

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]