SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Caos prenotazioni, l’Ausl insiste: “Una scelta necessaria per superare un sistema obsoleto e arrivare ad offrire notevoli vantaggi per i cittadini”

FRER0005550E’ una lunga spiegazione quella che l’Ausl affida alla stampa per spiegare perchè si insiste così tanto a voler conservare nonostante tutto il nuovo sistema prenotazione visite.  Più volte l’Azienda Sanitaria è intervenuta per scusarsi, chiedere pazienza e spiegare che questo sistema è necessario, eppure i problemi non si sono mai fermati, Continuano e si è arrivati a un livello di insofferenza tale  per le code e i ritardi che i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto esplicitamente di tornare al vecchio sistema. Ecco cosa spiega oggi l’Ausl.

“Una scelta indispensabile per superare un software obsoleto e che farà crescere in modo significativo le possibilità di scelta e di utilizzo per i cittadini. Sono queste – si legge in una nota dell’Azienda – le motivazioni che hanno spinto l’Azienda USL di Modena a sostituire il sistema di gestione delle prenotazioni di visite ed esami. Le difficoltà in questa fase di avvio ci sono state e sono consapevole che il disagio per i cittadini e per gli operatori non è ancora superato e di questo, a nome dell’Azienda, mi scuso. Anche in queste ore stiamo effettuando il massimo sforzo per potere rispondere in modo adeguato alle sollecitazioni che ci stanno arrivando, alcuni problemi sono stati risolti, ma ancora dobbiamo migliorare.” Sulle difficoltà che in questa fase si stanno incontrando nel portare a pieno regime il nuovo software interviene il direttore generale, Mariella Martini, con l’obiettivo anche, nel modo più oggettivo possibile, di chiarire alcuni aspetti relativi alle motivazioni che sono alla base della scelta.

Occorre innanzitutto precisare che l’adozione di un nuovo programma non era procrastinabile perché il precedente software aveva oramai oltre venti anni di vita (l’ultimo parziale aggiornamento risaliva a una decina di anni fa) e, in prospettiva, non consentiva in alcun modo di adottare una serie di soluzioni che permettono in un futuro molto prossimo di aumentare le opportunità sia in termini di efficienza, sia di razionalizzazione nell’impiego dei dati.

La storia
Il gestionale adottato, a seguito di una scelta formalizzata a fine 2011, da Ausl di Modena e Policlinico, è realizzato dalla Società CUP 2000, della quale fanno parte anche le aziende sanitarie modenesi, specializzata nella progettazione e sviluppo di servizi nel settore ICT. Il software è già stato adottato a Bologna e Ferrara, anche se, va aggiunto, le aziende sanitarie modenesi per ottenere una maggiore flessibilità del sistema hanno chiesto un aggiornamento ulteriore volto ad offrire ai cittadini maggiori opportunità di scelta.

Crescono le opportunità di scelta per i cittadini.
L’esempio più importante riguarda la possibilità di potere arrivare a prenotare via web. Ampliando l’orizzonte va aggiunto che la soluzione utilizzata dall’inizio del mese di marzo, di fatto amplia il tradizionale concetto di Cup, che in questo modo diventa un moderno sistema di gestione delle varie fasi connesse all’erogazione delle prestazioni sanitarie, dalla prescrizione, alla registrazione dell’erogato. Con il nuovo gestionale sarà tra l’altro possibile il collegamento on line con i sistemi dei dipartimentali aziendali per la gestione dei dati, si potrà semplificare il sistema di controllo rispetto ai pagamenti del ticket, creare una sinergia reale con altre piattaforme come quella recentemente rilasciata che consente di gestire il fascicolo sanitario elettronico.

Aggiornamento sull’andamento delle prenotazioni
Come detto le situazioni di sofferenza sono ancora presenti, soprattutto a Carpi e in Via del Pozzo. Anche i numeri evidenziano che, in questa fase, rispetto al passato è aumentata in modo significativo la percentuale di prenotazioni effettuate presse le farmacie territoriali, mentre presso i CUP si registra una temporanea contrazione nonostante si sia potenziato il numero di sportelli. Le motivazioni principali sono due. Da una parte il fatto che le prenotazioni più complesse e che quindi richiedono più tempo per la elaborazione, si concentrano sugli sportelli dell’Ausl. Dall’altra c’è una inevitabile fase di apprendistato e manualità che migliora, anche in modo significativo, attraverso l’utilizzo del programma stesso.

Fatte queste doverose precisazioni  – chiude il comunicato Ausl – va detto che guardando i numeri assoluti, dal 10 al 15 marzo, le prenotazioni complessivamente effettuate sono state 51.217, un numero in realtà leggermente superiore rispetto alla media settimanale registrata nel 2013 che è stata di 51.000″.

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    E' stato ospite della trasmissione "I soliti Ignoti". E nel fine settimana a a Mediaset[...]
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    Forte la portata interdisciplinare: riguardano linguistica, stilistica, la traduzione, la critica letteraria, la filosofia, le scienze cognitive [...]
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: