A San Possidonio si fa festa domenica: nasce il Polo scolastico, culturale e sportivo

costruzioni_san_possidonio_modenaTre scuole con una sala congressi e una nuova mensa, un micronido, una biblioteca, ma anche un auditorium e un palazzetto dello sport. È il polo scolastico, culturale e sportivo di San Possidonio, centro e cuore del paese modenese, costruito in meno di due anni dal terremoto. La struttura è stata realizzata grazie ai contributi degli enti pubblici e alla generosità dei privati: tante sono le associazioni e le imprese che hanno preso parte al progetto.
L’inaugurazione si svolgerà domenica 6 aprile alle ore 11 in via Focherini. Saranno presenti il sindaco Rudi Accorsi, la presidente dell’Assemblea legislativa Palma Costi, il parroco don Aleardo Mantovani e alcuni parlamentari. Parteciperanno anche rappresentanti della Federazione italiana gioco calcio, della nazionale italiana di calcio, del concerto “Italia loves Emilia” di Campo Volo e altri importanti donatori che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera.
Dopo il taglio del nastro, la festa proseguirà con un pranzo e tanti eventi di intrattenimento per bambini e adulti, proiezioni e concerti nelle varie strutture del polo, che rimarranno aperte per le visite durante l’intera giornata.

Il polo in sintesi
Il polo scolastico, culturale e sportivo sorge in via Focherini, a ridosso del centro di San Possidonio.
Nel campus si trovano una scuola elementare e media, ampliate dopo il terremoto con una nuova mensa e un’aula magna; una nuova scuola materna statale e un micronido comunale, completamente in legno e circondato da un ampio parco. Un auditorium è dedicato agli eventi culturali e alle attività di volontariato e una sala musicale è riservata alle band giovanili del territorio, che qui potranno trovare spazi gratuiti per riunirsi e provare. Poi aule destinate alle attività extra-scolastiche, una biblioteca e una piccola palestra, per la quale i bambini hanno scelto il nome di “palestropoli”, utilizzata dalle associazioni per lo svolgimento di iniziative culturali e sportive. Fiore all’occhiello del polo è il “Palazzurro”, un vero e proprio palazzetto dello sport dove si svolgeranno lezioni di educazione fisica, allenamenti, gare ed esibizioni.

I finanziatori
Ampliamento delle scuole elementari e medie “Don Giuseppe Andreoli”, realizzazione dell’aula magna e della nuova mensa: Regione Emilia-Romagna.
Micronido comunale “Le Coccinelle” e scuola d’infanzia statale “G. Rodari”: contributi di Italia loves Emilia, che ha organizzato il concerto al Campo Volo; fondi del conto corrente regionale alimentato da grandi e piccoli donatori; Comune di San Possidonio.
Auditorium “Principato di Monaco”, “palestropoli” e biblioteca: Associazione italiani all’estero del Principato di Monaco, Fondazione milanese Aiutare i bambini, Città di Imola, contributi di imprese, gruppi politici e privati.
Palazzetto dello sport: Regione Emilia-Romagna, Federazione italiana gioco calcio e nazionale italiana di calcio.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: