Ritrovato il furgone rubato all’artigiano terremotato

È stato ritrovato il furgone rubato nei giorni scorsi ad Aureliano Mascioli, l’artigiano terremotato che nel sisma del 2012 aveva perso casa e officina. Non è però in buone condizioni, ed è stato deprecato di tutti gli attrezzi.

Il mezzo, rubato a Carpi prima di Natale a Mascioli che è anche presidente del comitato terremotato Sisma 12, è stato trovato abbandonato a Carpi, nella zona industriale della città. Presenta segni di un incidente, probabilmente i ladri sono andati contro ad un muretto o a un marciapiede perchè hanno fatto danni anche ad una ruota e a una sospensione, oltre che alla carrozzeria e forse al telaio.
Sono state asportate le targhe, finite chissà dove, e bisognerà e cambiare le chiavi (che sembra sia una procedura molto costosa). Il furgone che era attrezzato come laboratorio per potere svolgere il lavoro di elettricista, è stato completamente svuotato  di ogni cosa ci fosse all’interno:  han portato via anche i cassetti della scaffalatura rendendola, di fatto, inutilizzabile.

Dal comitato terremotati Sandro Romagnoli spiega: “Stiamo valutando lo stato in cui è il mezzo, soprattutto cerchiamo di capire se si è rotto il telaio. Questo farebbe una consistente differenza sull’entità del danno.
Appena avremo notizie vi aggiorneremo.
Intanto la raccolta fondi di solidarietà continua, puntiamo di arrivare fino a fine mese e la chiuderemmo  con una festa.”

fb_img_1484087011287 fb_img_1484087005381 fb_img_1484086999440

Sul Panaro on air

    • WatchMorbillo, il medico dell'Ausl di Modena chiarisce i dubbi
    • WatchSimone di Masterchef
    • WatchDue colpi in due giorni per questo rapinatore di banche