Sandro Palazzi querela Elena Terzi. E il giudice dà ragione a lei

Elena Terzi

Una querela per diffamazione a Finale Emilia fatta dal sindaco Sandro Palazzi contro un’esponente dell’opposizione, Elena Terzi, e che secondo il tribunale non ha motivo fondato e va archiviata. E’ quanto deciso dal giudice per le indagini preliminari Eleonora Pirillo, chiamata a valutare se fosse o no il caso di mettere sotto processo penale Elena Terzi, esponente Pd  che nel 2016 aveva tentato la corsa a sindaco a Finale, corsa poi vinta da Palazzi.

No, secondo la giudice la condotta della Terzi è stata ineccepibile. 

Il fatto contestato

Il sindaco di centrodestra si sentiva offeso nell’onore da alcune parole pronunciate dall’esponente dell’opposizione del Partito

Sandro Palazzi

Democratico che contestava, a settembre del 2016, come sull’albo pretorio del Comune di Finale Emilia Palazzi avesse pubblicato una lista dei suoi rimborsi elettorali poco trasparente. Togliendo, cioè, un allegato da cui emergeva il nome di una importante azienda di Finale Emilia tra i suoi finanziatori.
Palazzi  – ricostruisce un’agenzia di stampa – spiegò che era stato tolto perchè era un documento scritto male che violava la privacy, la Terzi invece fece un esposto al Prefetto per vederci chiaro, e nel corso di un suo intervento in Consiglio Comunale disse che secondo lei il sindaco, modificando le carte pubblicate, aveva compiuto un abuso di ufficio. Il primo cittadino si sentì dengirato e fece denuncia.

Ma per i giudici così non è, anzi, la consigliera di opposizione ha usato nel modo giusto il suo diritto alla critica politica, in maniera  “assolutamente avulsa da giudizi personali diffamatori e denigratori”. La denuncia fu fatta in una sede appropriata, per un fatto di pubblico interesse. Infine, si legge nell’esito del procedimento, pur volendo credere all’intento di tutelare la privacy, nel comportamento del sindaco “c’erano tutti gli elementi per giustificare le censure”.

 

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]