SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Al via la campagna elettorale, gli appuntamenti degli aspiranti sindaco per la settimana

BOMPORTO, BASTIGLIA, CAVEZZO, CONCORDIA, MEDOLLA, MIRANDOLA, SAN PROSPERO, SAN POSSIDONIO, SOLIERA, NONANTOLA – Si vota con ogni probabilità il prossimo 26 maggio nella Bassa per scegliere i nuovi sindaci di Bomporto, Bastiglia, Cavezzo, Concordia, Cavezzo, Medolla, Mirandola, San Prospero, San Possidonio, Soliera e Nonantola.

E i candidati sindaci che si sono a oggi presentati cominicano i primi passi della campagna elettorale.

A San Prospero, dove il centrosinistra ripropone per il secondo mandato Sauro Borghi, parte questa settimana la campagna di incontri col pubblico del suo contendente della lista “San Prospero per il cambiamento”, il poliziotto Bruno Fontana. Appuntamento per parlare di “Vivere in sicurezza” martedì 19 marzo, alle ore 20.30, presso il circolo di San Pietro in Elda.

A San Felice sul Panaro l’aspirante sindaco in quota centrosinistra è il dipendente di banca ed ex assessore Alessandro Fortini. La sua candidatura sarà presentata a simpatizzanti e sostenitori giovedì 14 marzo 2019 alle 20,45 presso l’auditorium comunale della biblioteca Costa Giani.
Per quanto riguarda a San Felice, candidatura anche qui di un poliziotto, Michele Goldoni, già presidente del comitato No Gas Rivara, per una larga compagine che comprende anche Lega Nord e Movimento 5 stelle.

Medolla, dove si è candidato con il centrosinistra il funzionario pubblico Alberto Calciolari, sono già due gli incontri pubblici organizzati nei giorni scorsi. Il primo, per parlare di ambiente, energie e risorse con il profesor Vincenzo Balzani, il secondo per confrontarsi con la professoressa Barbara Maiani dell’Università di Modena parliamo di lavoro e imprese. Al momento a Medolla non è stata formalizzata nessuna altra candidatura.

A Bomporto si sta organizzando in questi giorni il primo appuntamento pubblico del candidato del centrosinistra, il giornalista Angelo Giovannini. Dall’opposizione ancora nessuna candidatura.

Per quanto riguarda gli altri Comuni, i sindaci di Bastiglia, Francesca Silvestri, Soliera, Roberto Solomita, Nonantola, Federica Nannetti, e Concordia, Luca Prandini, corrono per il secondo mandato. Proprio a Concordia giovedì il primo appuntamento elettorale delal lsita che sosteine il sindaco: alle 21, presso la sala della biblioteca, si parlerà di giovani e scuola.

Per quanto riguarda l’opposizione a Concordia, diversi incontri si stanno tenendo in questi giorni per preparare una o due liste. Almomento non si è raggiunto un accordo.

A San Possidonio, ufficilizzata la candidatura per il centrosinistra dell’assessore Carlo Casari, che aspira  – al momento senza avversari ufficlali – a succedere al sindaco uscente Rudi Accorsi.

Più complessa la situazione a Cavezzo, dove Lisa Luppi chiude il suo primo mandato senza ricandidarsi. Nel centrosinistra dovrebbe correre l’attuale assessore Flavio Lodi, ma al momento al sua nomina non è stata formalizzata perchè manca la quadra interna. Per l’opposizione, l’ex Rinascita Cavezzese potrebbe partorire due diverse liste e due diversi candidati sindaco. Domenica, alle ore 20 presso Villa Giardino, sarà presentato il rpimo candidato sindaco: è della lista Cavezzo Viva.

A Mirandola a tre mesi dalle elezioni non c’è ancora nessun candidato ufficiale. Se i 5 stelle paiono pronti a puntare sulla insegnante di autodifesa Nicoletta Magnoni, è durato lo spazio di un mattino il nome dell‘ingegner Mario Maretti, che non è riuscito a trovare il consenso il tutto il centrodestra e si è defilato. Mentre in casa Partito Democratico è caduto nel vuoto l’appello del sindaco uscente, Manlio Benatti, di tenere elezioni primarie per scegliere il candidato. Un’uscita, la sua, che prese in contropiede un po’ tutti coloro che davano per scontata la candidatura del’luomo mediaticamente più esposto della sua giunta, l’assessore Roberto Ganzerli, cui si pareva preferire un briscolone esterno che alla fine non è stato trovato.

 

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Negli ultimi giorni è spuntata una Pagina Facebook in cui c'è un personaggio inventato che fa campagna elettorale[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: