Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Carpi: i musei cittadini riaprono il 23 maggio, si entra gratis a gruppi di dieci

CARPI – Apertura nel fine-settimana, su prenotazione e con ingresso gratuito, a gruppi di dieci persone ogni ora: sono le modalità con le quali riaprono al pubblico, sabato 23 maggio, i Musei di Palazzo dei Pio. Il tutto nella massima sicurezza per visitatori e operatori, perché in base alle linee guida nazionali sono stati studiati percorsi monodirezionali, con ingresso invariato dallo scalone d’onore ma uscita sul cortiletto nord del Palazzo, oltre all’obbligo di mascherina e distanza interpersonale. Una segnaletica orizzontale e verticale guiderà il visitatore nell’itinerario (orari: 10-13 e 15-19, sabato, domenica e festivi).

Fino a metà giugno sarà fruibile solo il percorso del “Museo della Città”, arricchito da due nuove installazioni multimediali di approfondimento, sulla scagliola e nel salotto Degoli. Conclusi gli interventi di restauro in corso negli spazi di primo ordine, i Musei comunali riapriranno poi con il percorso di visita integrale, che comprende anche le sale rinascimentali degli appartamenti nobili, la xilografia e sala Manuzio.

« Nel periodo di sospensione delle attività – afferma l’Assessore alla Cultura Davide Dalle Ave – abbiamo offerto opportunità di approfondimento e di visite virtuali che sono state molto apprezzate. Sono azioni che continueranno, per ampliare le potenzialità di valorizzazione del patrimonio, ma ora è il momento di tornare al Museo. »

Per quanto riguarda le misure anti Covid-19, oltre all’uso obbligatorio delle mascherine facciali e al mantenimento di distanze interpersonali di almeno due metri (esclusi familiari, bambini e disabili) sarà limitato all’indispensabile il contatto con superfici comuni (maniglie, ringhiere, corrimano, ecc.) e degli ascensori, oltre che con gli oggetti e con le strutture espositive; sarà inoltre favorito il lavaggio delle mani con soluzioni idroalcoliche messe a disposizione all’ingresso, all’uscita e in numerosi punti del percorso, adeguatamente segnalati.

Per l’obbligatoria prenotazione è stata creata un’area specifica su https://prenotailmuseo.palazzodeipio.it/ da cui in pochi minuti scegliere data, orario e il numero delle persone interessate alla visita. Qui sono scaricabili anche scaricare informazioni digitali di “pre-conoscenza” del Museo e del suo patrimonio, in modo da individuare i propri interessi e affrontare il percorso al Museo in maniera più consapevole. Questo favorisce anche una migliore gestione delle misure di sicurezza: il visitatore si presenta infatti all’ingresso esibendo lo smartphone o il foglio col codice all’operatore, senza alcun passaggio di materiali tra le mani, avendo già selezionato quale esperienza vuole fare.

Il percorso dei Musei infine è arricchito da una piccola preziosa mostra, realizzata con una selezione delle opere che in aprile avrebbero dovuto costituire la mostra Rare pitture, annullata per l’emergenza. La mostra, dal titolo San Bernardino e dintorni. Percorsi del sacro nei dipinti del Museo, presenta una ventina di pitture della pinacoteca carpigiana di soggetto sacro, databili dalla seconda metà del Quattrocento al primo Settecento: dal Miracolo di San Ludovico di Tolosa di scuola toscana quattrocentesca, ai dipinti di scuola emiliana come Giacobbe che benedice i figli di Isacco (da Guercino), una Maddalena in estasi, San Francesco che riceve le stimmate, fino a una copia coeva della Madonna col Bambino dalla Notte del Correggio.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]