Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Caldo imminente e climatizzazione: i trucchi taglia-bollette

Nonostante l’estate stenti a decollare, presto il caldo arriverà e l’uso del climatizzatore durante i mesi caldi potrebbe accrescere i consumi di luce, causando un aumento delle bollette. Ecco alcuni consigli pratici degli esperti SOStariffe.it per risparmiare energia elettrica e ottimizzare l’uso dell’apparecchio, alleato indispensabile contro l’afa estiva in arrivo

L’arrivo della bella stagione ci porterà ad attivare un elettrodomestico in più, oltre a quelli di solito in funzione. Il condizionatore d’aria, per le tante famiglie che ne possiedono uno, contribuisce a gonfiare le fatture della luce se non si tengono sotto controllo i consumi. I consigli degli esperti SOStariffe.it permettono di risparmiare sul conto dell’energia elettrica durante i mesi estivi, riducendo al minimo l’impatto del condizionatore.

Il climatizzatore fa impennare i consumi

Negli ultimi 30 anni le vendite di climatizzatori sono triplicate, soprattutto in Cina e Usa e a seguire in Europa. L’uso del condizionatore per tenere a bada la calura estiva è un antidoto all’innalzamento della temperatura dovuto ai cambiamenti climatici, ma non lo è al crescere delle bollette. Anzi: durante i mesi di utilizzo le fatture della luce di solito si gonfiano. Si tratta di un elettrodomestico molto apprezzato dalle famiglie con bambini e sempre più diffuso in città. In media un nucleo familiare spende circa il 5% del proprio reddito annuale per pagare il conto dell’energia elettrica. I rincari si registrano, in un range dall’11% fino al 42% in Paesi come Australia, Canada, Francia, Giappone, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Svizzera.

Alcuni trucchi taglia-bollette

Ridurre i costi derivanti dall’applicazione delle varie offerte luce senza rinunciare al climatizzatore è possibile. In che modo? Anzitutto dando la priorità ad apparecchi di classe energetica elevata. Dunque, se stiamo acquistando un nuovo climatizzatore oppure vogliamo sostituire quello che abbiamo già in casa guardiamo l’etichetta e optiamo per un modello di classe A, A+ oppure A++. Ciò consentirà di alleggerire le fatture della luce fino al 20%.

Inoltre, prediligiamo gli apparecchi dotati di inverter: sono modelli all’avanguardia che regolano la potenza in relazione al fabbisogno domestico e ottimizzano i cicli di accensione e spegnimento. Acquistare un nuovo condizionate ci permette inoltre di usufruire degli incentivi statali all’efficienza energetica: ci vengono riconosciuti sotto forma di detrazioni fiscali al 50 oppure al 65%.

Impostare l’apparecchio nel modo corretto

Un altro aspetto cui prestare attenzione è l’uso corretto del condizionatore. Regolarlo a temperature molto basse potrebbe rivelarsi inutile. Inoltre, bisogna considerare che caldo e umidità vanno spesso di pari passo: impostando il climatizzatore in funzione di deumidificatore, possiamo agire sull’umidità e tagliare i consumi elettrici fino al 13%. Occhio a chiudere sempre le finestre quando si utilizza il condizionatore per non disperdere l’aria fresca, evitando così inutili sprechi. Inoltre, programmare con l’apposita funzione la temperatura ideale per la notte e il giorno consente di alleggerire i consumi fino al 10%.

Posizionarlo in alto sulla parete

Quando installiamo il nostro condizionatore è buona norma collocarlo nella parte alta della parete, che andrebbe anche coibentata. L’aria fredda infatti si muove dall’alto verso il basso. Mai posizionarlo dietro i divani o le tende, che invece possono ostacolare la diffusione dell’aria fredda. Ogni stanza inoltre dovrebbe avere il suo apparecchio: usarne uno solo per più locali mantenendo le porte aperte è dispersivo e il risultato finale è quello di tenere fresca solo la stanza in cui l’elettrodomestico è stato collocato. È opportuno poi non saltare mai la pulizia periodica dei climatizzatori, concentrandosi sui filtri dell’aria e sulle ventole. La corretta manutenzione dell’impianto è indispensabile ad assicurarne le migliori prestazioni e dunque tenere sotto controllo i consumi.

No allo stand-by per gli altri elettrodomestici

È soprattutto il climatizzatore a determinare fatture elettriche ‘pesanti’ nel corso dei mesi estivi. Tuttavia, è bene non trascurare tutti gli altri apparecchi che abbiamo in casa. Prestiamo attenzione ad esempio al frigorifero, la tv o la lavatrice, e in generale ai dispositivi usati con maggiore frequenza. Non vanno mai lasciati in stand-by, ma spenti del tutto quando possibile. Se sono dotati di funzioni di risparmio energetico preferiamole rispetto all’uso comune. Infine, sostituiamo i nostri apparecchi più obsoleti con nuovi elettrodomestici moderni e ad alta efficienza energetica.

Passare al mercato libero per alleggerire le fatture

Se rispettare tutte queste regole non basta ad alleggerire le nostre bollette, potrebbe essere una buona idea passare a un fornitore del mercato libero, abbandonando la maggior tutela. Una volta individuato il nostro consumo annuo di energia, che di solito è riportato in bolletta, possiamo avvalerci di un comparatore online, come il tool di SOStariffe.it per le offerte luce https://www.sostariffe.it/energia-elettrica/ consultabile anche sullo smartphone grazie all’applicazione SOStariffe.it per dispositivi mobili https://www.sostariffe.it/app/ . Il principale vantaggio è il risparmio di tempo e anche di denaro. In seguito alla ricerca, un unico quadro sinottico ci restituisce in pochi minuti tutte le proposte più convenienti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]