Traffico di ferro, dopo gli arresti sequestrate due società

Traffico di ferro, dopo gli arresti di cinque persone avvenuti qualche giorno fa, sono state sequestrate due società modenesi. L’operazione è opera dei militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Modena, coadiuvati dalle Stazioni Carabinieri Forestale di Modena e Pavullo, i quali  hanno dato esecuzione a perquisizioni e sequestri presso le sedi legali ed operative di due ditte modenesi dedite alla gestione di rifiuti di natura ferrosa e non. Le operazioni, finalizzate a ricostruire e quantificare le attività illecite riscontrate, hanno usufruito anche del supporto tecnico di personale ARPAE di Modena.

LEGGI ANCHE: RUBAVANO NELLA SPAZZATURA LE BATTERIE SCARICHE PER RIVENDERLE ALLE OFFICINE

LEGGI ANCHE: TRAFFICO DI GHISA, TRE ARRESTI NELLA BASSA 

LEGGI ANCHE: SI SOSPETTA UN GROSSO GIRO DI TRAFFICI ILLECITI DI RIFIUTI NELLA BASSA

Le indagini e le attività svolte, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna, Stefano Orsi, sono originate da controlli del Nucleo Investigativo mirati alla verifica del rispetto normativo nel settore del recupero di rifiuti costituiti da metalli ferrosi e rottami che, per il loro valore commerciale, rappresentano sovente oggetto di attività illecite di recupero.
Dagli accertamenti risulta che le due società avessero ricevuto e gestito ingenti quantitativi di rifiuti (quasi 2.000 tonnellate nel solo anno 2016) provenienti da soggetti privati e non da ditte autorizzate alla gestione dei rifiuti, in violazione all’autorizzazione in loro possesso. Non solo violavano la normativa di settore, ma non impediscono la tracciabilità dei rifiuti, con il concreto rischio che gli stessi derivassero da attività illecite.
Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati alla verifica dell’effettiva provenienza dei rifiuti e dell’eventuale coinvolgimento di altri soggetti.

Per il futuro sono previsti a livello provinciale ulteriori accertamenti costituiti da accurate verifiche presso impianti attivi nel settore del recupero dei cd. “rottami”.

Si tratta di un settore particolarmente redditizio, che rimane nel mirino di “singoli” o gruppi organizzati; pertanto continuerà a rappresentare, per l’Arma dei Carabinieri, un settore strategico rispetto al quale ogni tipo di fenomeno criminale sarà destinatario delle massime attenzioni, investigative con finalità repressive, e preventive attraverso l’intensificazione dei controlli ambientali presso siti e società che gestiscono questa tipologia di rifiuti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    La tribologia è la disciplina che studia le interazioni fra superfici a contatto, occupandosi nello specifico dei fenomeni di usura, attrito e lubrificazione[...]
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]