Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Cinema che fu: Compagni di scuola

Una recente cena di classe ha risvegliato in me ricordi sopiti: oggi analizziamo una pietra miliare di Verdone, buona lettura!

La locandina

La locandina

La trama

Una classe decide di ritrovarsi in un casolare isolato poco fuori Roma. I dissapori, gli scherzi e la miseria umana riaffiorano in un ritratto umano patetico, deludente e a tratti squallido.

Il film
Dal professore di liceo in crisi esistenziale di mezza età con un’amante giovane all’arricchito spaccone, l’attore fallito, la femminista arrabbiata e il politicante arrivista: Verdone non dimentica nessuno e li rende protagonisti di una rimpatriata tra ex compagni di classe.

Le miserie dell’animo umano vengono qui evidenziate in modo cristallino: chi cerca appoggi e aiuti dal politico di turno, chi elemosina pochi spiccioli umiliandosi in varie situazioni, chi rincorre vecchi amori sulla scia del tempo che fu, chi ne cerca di nuovi nelle proprie allieve a scuola. I vari personaggi rievocano i tempi del liceo proponendo caricature di dubbio gusto, sentendosi ancora divertenti dopo 20 anni. Il mattino giunge come l’alba di un nuovo giorno, dove ognuno deve tornare alla sua vita di sempre e fare un bilancio della propria situazione.

La crudele ironia di cui è impregnato l’intero film rende questi ritrovi occasioni discutibili in cui rivedersi invecchiati e, se possibile, peggiorati. Ogni personaggio contribuisce a rendere la serata unica, con i suoi problemi, angosce e paure.
È un ritratto che spaventa ma per fortuna non tutte le classi sono così: molti rimangono amici per una vita e continuano a frequentarsi per anni dopo la scuola. Spesso queste cene sono occasioni di paragone per fare la gara tra chi è messo meglio (sposato, con figli, convivente, manager in carriera e così via) e impicciarsi bonariamente dei fatti altrui.

La genesi

Verdone ebbe qualche difficoltà nella presentazione del copione a Cecchi Gori: voleva bocciarlo, troppi personaggi da gestire, troppo lungo (due ore), una pellicola sostanzialmente malinconica.
La cosa tremenda delle cene di classe, come sottolinea Verdone in un’intervista, è che le persone tendono a rifare i personaggi che interpretavano a scuola, con risultati spesso deliranti.

Concludendo

Nei personaggi di Verdone emerge una leggera amarezza di fondo, legata spesso a un voler apparire ad ogni costo per quello che non si è. Da Tony Brando (interpretato dal cognato Christian De Sica) a Nancy Brilli come padrona di casa, passando a Massimo Ghini nei panni del politico Valenzani (cocainomane e senza scrupolo alcuno), Verdone propone e racconta varie personalità dai retroscena talvolta inquietanti con garbo, gentilezza e una buona dose di ironia.

Una piccola perla del 1988 che esce dai canoni del “multi-personaggio” di Verdone e ci regala una situazione che abbiamo vissuto tutti, nelle nostre rispettive riunioni personali con i nostri ex compagni di classe.

Da recuperare assolutamente.

Voto: 9/10

footer_marco

“CINEMA CHE FU”… LEGGI ANCHE:
Jolly Blu, il film degli 883Fantozzi icona modernaFebbre da Cavallo

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
Allianz Risk Barometer 2020: la minaccia informatica il principale rischio per le aziende
Il 9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali evidenzia come i rischi informatici siano diventati più pericolosi e costosi per le aziende e spesso si traducono in cause legali e contenziosileggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Un Social Market attivo da sei anni, tra grandi traguardi e sfide future[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Giovanni Carlo Rossi venne internato nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale.[...]