BOMPORTO – Come annunciato a inizio dicembre dal sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini, è stato pubblicato il bando relativo ai contributi da parte del Comune, per l’installazione di sistemi di sicurezza presso abitazioni private. La somma totale destinata al progetto è di 40.000 euro e sarà dedicata al sostegno di investimenti in sistemi di sicurezza presso abitazioni private e parti comuni di condomini, realizzati nel periodo dal 1/1/2020 al 31/3/2021. Tra questo tipo di interventi rientrano l’installazione di antifurti, impianti di videosorveglianza o di allarme, inferriate e porte blindate. Il contributo erogato dal Comune di Bomporto sarà calcolato nella misura massima del 50% del valore delle spese e non potrà, comunque, superare l’importo di 500 euro.

Presentazione domande e graduatoria

La domanda per avere accesso ai contributi dovrà essere redatta attraverso la compilazione del modulo che si può scaricare dal sito del Comune. A compilare il modulo dovrà essere il proprietario o titolare dell’abitazione o l’amministratore del condominio. Le domande possono essere presentate a partire dal 1/1/2021, ma non oltre il 31/3/2021, pena l’esclusione dal procedimento di assegnazione del contributo, nei seguenti modi: a mezzo posta raccomandata indirizzata al Comune di Bomporto; mediante PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo comunedibomporto@cert.comune.bomporto.mo.it; mediante consegna a mano, su appuntamento, all’Ufficio Protocollo del Comune di Bomporto. Alla domanda andranno, inoltre, allegati i seguenti documenti: copia della fattura relativa all’intervento effettuato; copia della ricevuta di bonifico attestante l’avvenuto pagamento di quanto indicato in fattura; dichiarazione scritta del proprietario dell’immobile di autorizzazione alla realizzazione dei lavori; documentazione fotografica relativa alla situazione precedente e a quella successiva all’intervento.

Per quanto riguarda la graduatoria attraverso la quel verranno classificate le domande presentate, essa terrà conto dei seguenti punteggi: un punto per la presentazione di domanda idonea; un punto per la presentazione della domanda da parte di un nucleo famigliare con minori di 18 anni; un punto per la presentazione della domanda da parte di nuclei famigliari con una persona di età maggiore di 65 anni; due punti per la presentazione della domanda da parte di nuclei famigliari senza una persona di età maggiore di 65 anni. A parità di punteggio, varrà l’ordine cronologico con cui sono state presentate le domande.

Limitazioni

Per poter accedere ai contributi del bando, naturalmente, gli immobili in questione devono essere ubicati nel Comune di Bomporto e ciascun possibile beneficiario può presentare una sola domanda per alloggio o per condominio. Inoltre, tutti i beni devono essere di nuova produzione e devono possedere caratteristiche tecniche conformi alle norme di legge. Non sono ammessi a contributo interventi di edilizia, se non strettamente legati all’installazione dei dispositivi.