MIRANDOLA – A urne ancora chiuse e ben lontani dallo spoglio Roberto Ganzerli, candidato del centrosinistra, si mette avanti con il lavoro e annuncia i nomi di tre assessori qualora il responso del ballottaggio domenica 9 giugno dovesse essere a lui favorevole.

Si tratta del dottor Carlo Tassi con delega alla sanità e alle politiche per il polo ospedaliero, del professor Giorgio Siena ai Lavori pubblici e all’ambiente, e dell’ingegnera Anna Puppini ai servizi sociali.

“Le sfide che attendono la nostra città – ha sottolineato Ganzerli in una nota – non concedono alcuna attesa. Occorre, da subito, scegliere ed operare. Per questo, in caso di elezione a Sindaco, voglio poter contare su persone capaci, professionali e competenti, profonde conoscitrici di Mirandola e dell’Area nord come Anna, Giorgio e Carlo”.

Questo il profilo dei tre assessori in pectore:
Anna Puppini

Sposata con tre figli, ingegnera elettronico, attualmente insegna informatica all’Istituto “Giuseppe Luosi” e all’ITS (Istituto Tecnico Superiore) Biomedicale. Da anni è impegnata nel volontariato e nell’associazionismo mirandolese.

Giorgio Siena

Laureato in scienze biologiche, dirigente scolastico del “Luosi” e del “Galilei” di Mirandola, ha ricoperto, come consigliere provinciale, responsabilità nei settori sviluppo economico, attività formative e politiche sociali.

Carlo Tassi

Laureato in medicina, per anni è stato dirigente responsabile, prima a Mirandola, poi a Carpi, dei reparti di Emergenza e Pronto soccorso. Già direttore Sanitario dell’Avis Mirandola, si interessa da tempo di programmazione sanitaria territoriale.