bastiglia futura 1La lista civica di Bastiglia Futura – candidato sindaco Andrea Baraldi –  ha un programma asciutto, concerto e molto partecipativo: la comunicazione, il confronto e l’ascolto sono al primo punto del loro programma elettorale.  Tredici cittadini di cui solo uno con esperienza politica precedente, il capo dell’opposizione a Sandro Fogli, il sindaco uscente, che ci mettono la faccia per amore del proprio paese, che vedono in un declino che sperano non sia inesorabile.

Ecco cosa scrivono: “Bastiglia Futura”: parte la sfida per rilanciare il nostro paese e riportarlo ad essere uno dei migliori comuni dove vivere. La nostra lista civica nasce dall’incontro di comuni cittadini, che si sono messi in gioco come alternativa di cambiamento di un paese che negli ultimi anni ha visto le amministrazioni sorde alle esigenze dei bastigliesi.

Siamo una lista senza una guida politica, cosa che ci permetterà di seguire maggiormente le esigenze della popolazione e, non avendo segreterie cui riferirci, potremo, durante le prossime fasi dei rimborsi per l’alluvione e per il terremoto, esercitare le pressioni necessarie sugli organi di governo superiori (vedi regione e ministeri).
Il nostro programma è articolato ma la base principale resta la rinascita di un paese che vorremmo diventasse il riferimento centrale dei nostri concittadini.

Di seguito riportiamo alcuni punti fondamentali del nostro programma
SICUREZZA E SNODO IDRAULICO
Durante le ultime emergenze, che hanno colpito il nostro territorio, si è evidenziata una grossa
lacuna nel sistema di comunicazione, una delle prime cose che faremo, sarà quella di riformare il
piano di emergenza, con la predisposizione di procedure che consentano, di far arrivare a tutti i
cittadini i messaggi che li mantengano informati sull’evolversi delle emergenze, che purtroppo nel
nostro territorio stanno diventando sempre più numerose.
Inoltre, costante verifica delle arginature, durante tutte le stagioni con denuncia delle criticità
eventualmente evidenziate, e verifica degli interventi che dovranno essere effettuati.
Introduzione di sistemi di videosorveglianza centralizzata, per il controllo del nostro territorio
soprattutto durante le ore serali e notturne.
2014-05-03 12.36.07AMBIENTE
Vogliamo concretamente migliorare il nostro ambiente, la nostra lista si oppone in modo assoluto
all’inceneritore ed ad un suo eventuale potenziamento, inoltre abbiamo intenzione di modificare la
gestione dei rifiuti del paese introducendo la raccolta differenziata porta a porta.
Introduzione di aree apposite per i cani, zone recintate e dotate di cancello aperte 24h su 24h in cui i
proprietari dei cani possono liberarli e farli “scorrazzare” in completa libertà.
INFORMAZIONE,COMUNICAZIONE, COINVOLGIMENTO
Partecipazione dei Cittadini alle decisioni che li riguardano, con incontri mensili in cui tutti possono
intervenire, creazione di un blog su internet per ricevere informazioni circa le iniziative.
Attualmente è già possibile contribuire al programma, anche in forma anonima, andando sul
nostro sito e compilando l’apposito modulo su www.bastigliafutura.it o scrivendo a:
info@bastiglia.info
IMPRESE COMMERCIALI E INDUSTRIALI
Semplificazioni per le imprese sia commerciali che industriali per quanto riguarda le forme di
promozione, come ad esempio l’esposizione delle insegne ed in genere la pubblicità.
Contributi ed incentivi per le nuove imprese che vorranno stabilirsi nel nostro territorio.
2014-05-03 12.05.50FAMIGLIE, GIOVANI, ANZIANI
Miglioramento della qualità dei servizi, iniziando dalla gratuità del pullman che porta i ragazzi delle
scuole medie da Bastiglia a Bomporto.
Ricerca di ogni possibile collaborazione tra comune e scuole per l’organizzazione di attività che
coinvolgano i nostri bambini, che sono “il più grande investimento” di cui dispone il nostro futuro.
Miglioramento della fruibilità per la prenotazione delle visite specialistiche cercando un accordo
con l’USL per l’installazione di postazioni multimediali per il collegamento con il call center
Tel&prenota nel municipio.
IL VOLONTARIATO: RISORSA, COMUNITA’, VALORE. REALE!
L’indispensabile potenziamento delle Associazioni di Volontariato, passa attraverso il loro
coinvolgimento diretto nelle Istituzioni Comunali, ed in iniziative che vadano a favore della
popolazione, ad esempio promuovendo corsi di primo soccorso e momenti di incontro con i
Cittadini nell’ambito delle iniziative in Città.
RIQUALIFICAZIONE DEL PAESE E DECORO URBANO
Riqualificazione del paese cominciando dal miglioramento della Piazza, centro del paese,
miglioramento della manutenzione del verde pubblico, che può essere affidato anche a volontari o
disoccupati.
Potenziamento dei servizi offerti dalla Polivalente, che rappresenta uno dei centri di aggregazione
più importanti del nostro paese.
Organizzazione costante di eventi che portino i Cittadini a frequentare le vie del paese, fornendo
visibilità a tutte le imprese commerciali.

Costruzione della palestra per le scuole elementari e riqualificazione della stazione dei treni
completano LA NOSTRA VISIONE DEL FUTURO DI BASTIGLIA la nostra visione del futuro di
Bastiglia.
La nostra lista civica rinuncerà ai compensi per Assessori e Consiglieri, il cui ricavato di circa
70.000,00 € (cifra stimata nell’arco della legislatura di maggioranza) verrà impiegato a
parziale copertura dei progetti previsti per la rinascita di Bastiglia.
Il candidato sindaco è Andrea Baraldi, ingegnere vive a Bastiglia insieme alla sua famiglia, è nato a Modena ed ha 43 anni, nel corso degli ultimi si è contraddistinto nel volontariato come referente del Gruppo Comunale di Protezione Civile.

2014-05-03 12.05.34I candidati consiglieri sono:

  • Manuela Andreoli, 56 anni impiegata
  • Mirko Ballotta, 43 anni impiegato
  • Mariangela Brandoli, 50 anni amministratrice famigliare
  • Simona Calanca, 38 anni impiegata
  • Claudio Fantuzzi, 58 anni promotore finanziario
  • Gerardo Maffei, 60 anni commerciante
  • Lorena Marchetti, 51 anni impiegata
  • Sandro Mennuti, 50 anni artigiano
  • Federico Morini, 37 anni farmacista
  • Giuseppe Paldetti, 30 anni imprenditore
  • Monica Pelloni, 37 anni dirigente d’azienda
  • Fabrizio Stefani, 43 anni imprenditore

 

Leggi anche: La corsa a sindaco per Bastiglia

amm_bastiglia