CAVEZZO – A Cavezzo resta in sella la sindaca Lisa Luppi. I cavezzesi hanno dato fiducia alla sindaca uscente che, inizialmente restia ad affrontare un secondo mandato, ha poi sciolto le riserve e portato avanti la sua campagna elettorale. I cittadini hanno scelto lei, e ora resterà alla guida del paese per i prossimi cinque anni. Ha preso il 43,10% mentre i due contendenti hanno ottenuto rispettivamente: Stefano Venturini il 39.65% ed Enrico Malverti il 17,25%.

Nel 2014 Luppi era stata eletta con il 44,13%.

L’articolo prosegue dopo l’infografica

A Cavezzo erano tre le liste scese in campo alle amministrative. C’è Facciamo squadra che è la lista di centrosinistra di Lisa Luppi, poi Cavezzo Viva, lista civica col sostegno di Lega e parte di Forza Italia, che ha proposto come candidato sindaco Enrico Malverti e poi  la civica Crescere Cavezzo che sosteneva Stefano Venturini.

La campagna elettorale per le amministrative è stata vivace e non sono mancati i colpi bassi e le polemiche. Tante anche le iniziative originali, come il programma tradotto in cinese di Malverti.

Ora si procederà con l’assegnazione dei seggi in Consiglio comunale. Alla lista vincitrice andranno i 2/3 dei seggi, quelli che restano saranno divisi tra le altre due liste in proporzione ai voti.

LE IMMAGINI DELLA CAMPAGNA ELETTORALE

IL RISULTATO DEI SINDACI DEI COMUNI, LEGGI ANCHE

A San Felice si cambia, vince Michele Goldoni
Ecco come è andata a Mirandola
A Concordia tiene, per un soffio, Luca Prandini
Medolla, vince il centrosinistra con Alberto Calciolari
Cavezzo, confermata Lisa Luppi
A San Prospero Sauro Borghi fa il bis
A San Possidonio eletto sindaco Carlo Casari
Soliera, riconfermato Roberto Solomita
A Nonantola secondo mandato per Federica Nannetti
A Ravarino è di nuovo sindaca Maurizia Rebecchi
Bomporto, eletto Angelo Giovannini
Bastiglia conferma Francesca Silvestri