Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
17 Ottobre 2021

Figure femminili e scienza nella Divina Commedia: quattro incontri promossi dall’Università “Natalia Ginzburg”

CARPI- Arrivano anche a Carpi le iniziative per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri: nel mese di aprile, infatti, l’Università Libera Età ‘Natalia Ginzburg’, con il contributo di CMB e in collaborazione con Fondazione Casa del Volontariato, promuove quattro incontri online dedicati ad approfondire alcuni aspetti peculiari della Divina Commedia, ovvero le figure femminili e la scienza presenti in uno tra i capolavori della letteratura di ogni tempo, i cui versi sanno ancora affascinare milioni di persone di ogni età e tradizione culturale.

Guide in questo percorso di approfondimento – che si svolgeranno online, alle ore 17:30, sulla pagina Facebook ‘Università Natalia Ginzburg Carpi’ e sul canale YouTube Ginzburg Carpi – saranno, moderni Virgilio e Beatrice, il professor Alfonso Cornia e la professoressa Patrizia Trentini.

Le donne che compaiono sono dei particolari, che ci fanno ambire all’universale: esse appartengono al mito, alla Bibbia, alla storia, all’immaginario collettivo, sono corrotte o caste, peccatrici o sante, sono tutte dotate di una forza straordinaria. Gli spettatori dei due incontri loro dedicati – rispettivamente venerdì 9 aprile (Vedi le triste che lasciaron l’ago) e giovedì 15 aprile (Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende)potranno avvicinarsi a esse sia attraverso valori e ideali che ancora ci uniscono, sia attraverso la percezione della loro distanza. Fondamentale in Dante, e al contempo mistero della sua poesia, è la capacità di raffigurarle realisticamente, foss’anche quando realtà non sono, ma simboli della stessa.

La figura e l’opera di Dante sono, inoltre, la migliore dimostrazione di come la pretesa di contrapporre la cultura umanistica e quella scientifica sia tanto artificiosa quanto sterile: tutte le forme di conoscenza della sua epoca si incontrano, e, intersecandosi, si alimentano vicendevolmente con risultati straordinari.

A essere oggetto della poesia della Commedia è la conoscenza tutta, e le scienze naturali non fanno eccezione. La precessione degli equinozi, il moto del Sole, le macchie lunari, i fenomeni atmosferici e meteorologici, i temi astronomici sono esposti in forma poetica, insieme ad aritmetica, geometria, logica formale. Ma vale anche l’inverso: spesso è infatti la scienza a fornire immagini poetiche. Questi aspetti saranno oggetto delle lezioni di lunedì 12 aprile (Per la contradizion che nol consente) e lunedì 19 aprile (Più che ‘l doppiar de li scacchi s’inmilla).

“A settecento anni dalla morte di Dante – commentano Alfonso Cornia e Patrizia Trentinii suoi versi ci affascinano ancora, perché parlano di noi: siamo noi che ci sentiamo in pericolo, in difficoltà emotiva e chiediamo aiuto. Il fascino di quest’opera ci fa scoprire qualcosa che assomiglia all’universale umano: per un particolare che ci colpisce, una volta innamorati, si avrà voglia di scoprire altri particolari del nostro oggetto d’amore e l’insieme non ci potrà più impaurire.

Nei nostri incontri con il pubblico speriamo di riuscire a trasmettere questa passione che supera i secoli, questo amor che move il sole e l’altre stelle”.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet www.universitaginzburg-mo.net/attivita-comitati/carpi e la pagina Facebook Università Natalia Ginzburg Carpi.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Non aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    E' la testimonianza di Imogene Minelli, 76 anni, che racconta come ha scoperto il tumore grazie allo screening che viene offerto gratuitamente da Azienda USL di Modena, con invito, a tutte le donne da 45 a 74 anni [...]
    Marino Golinelli compie 101 anni: tanti auguri all'imprenditore filantropo di San Felice
    Ai giovani l'augurio è di trovare in sogno in cui credere e al quale dedicare la propria esistenza", afferma lui in un video augurale pubblicato dalla Fondazione che porta il suo nome.[...]
    Cavezzo, dopo due anni di stop forzato torna il "Giro dell'Argine PMPA"
    Nata nel lontano 2005 è oramai diventata un appuntamento fisso per ii veterani e per tutti  i nuovi amici che, ogni anno, si uniscono alla "combriccola".[...]

    Curiosità

    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Era il simbolo del voler perseverare con le buone pratiche e le maniere gentili, col rispetto per l’altro e la cura del bene comune[...]
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    Il videoclip del brano, disponibile su Youtube, è stato realizzato con gli scatti del fotografo sanfeliciano Roberto Gatti.[...]
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Girava voce che il Comune volesse asfaltare l'area per farci un parcheggio[...]