Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Ottobre 2021

Urta un furgone e scappa, incastrato in poche ore grazie a testimoni e telecamere

Ha urtato un furgone in sosta e si è allontanato con la sua auto, ma un testimone ne ha notato parte della targa e l’ha comunicata alla Polizia locale di Modena. Così, grazie alla collaborazione di un cittadino, è stato possibile risalire al mezzo coinvolto nell’incidente. Al volante c’era un 19enne residente in città, sanzionato per la fuga dopo il sinistro, avvenuto all’1.20 di martedì 30 giugno in via Aosta a Modena.

Il senso civico del testimone, che abita in zona, è stato fondamentale per definire la vicenda. Un 50enne, infatti, ha allertato il Comando di via Galilei fornendo elementi circostanziati sullo scontro al quale aveva appena assistito, riferendo che una Fiat Punto aveva danneggiato un autocarro Fiat Fiorino parcheggiato per poi dileguarsi. Una pattuglia si è recata sul posto, rilevando l’accaduto, mentre in Sala operativa gli addetti dell’Infortunistica hanno avviato gli accertamenti anche attraverso le informazioni provenienti dai varchi elettronici installati lungo le principali arterie cittadine, le cui telecamere sono collegate in tempo reale con i database del Sistema centralizzato nazionale per transiti e targhe.

Dalle verifiche negli orari del sinistro è stato constatato il passaggio in via Gobetti, a diversi chilometri di distanza, di un veicolo compatibile con quello segnalato in via Aosta. Grazie alle immagini quindi è stata ricostruita la targa del mezzo e, nel corso della stessa notte, ne è stata individuata la proprietà: una famiglia residente in città. Gli operatori sono così andati al domicilio individuando in un parcheggio la Punto col motore ancora caldo e soprattutto con i segni del danneggiamento sulla carrozzeria, presumibilmente riconducibili all’incidente.

I successivi accertamenti hanno permesso di riscontrare che quella notte il veicolo era guidato dal figlio. Il 19enne ha confermato il coinvolgimento dell’episodio e di conseguenza gli è stata contestata la violazione all’articolo 189 del Codice della strada, un addebito solo amministrativo perché non sono rimaste ferite persone. L’ammenda comminata, che può aumentare da un terzo alla metà in quanto il fatto è stato commesso nelle ore notturne (dopo le 22 e prima delle 7), potrà arrivare fino a 605 euro.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]