Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Dicembre 2021

“riConcordia”, il futuro del centro storico fra hi-tech e sostenibilità ambientale.

Concordia – Un traguardo temporale chiaro e un progetto di ampio respiro. Questi i cardini fondamentali di “riConcordia”, la strategia ideata dall’amministrazione comunale, finalizzata al completamento della ricostruzione del centro storico entro il 2024. Gravemente ferito dal sisma del 2012, oggi il cuore della cittadina sul Secchia appare un uniforme continuum di cantieri, che avvolgono i simboli identitari della comunità: dal Teatro del Popolo alla chiesa, passando per il municipio, il quasi decennale work in progress è evidente. E proprio questi otto anni che ci separano dal 2012, risultano alla cittadinanza concordiese un tempo lunghissimo, in cui le ferite del terremoto si sono sedimentate e stratificate, nascoste agli occhi unicamente dalle schiere ininterrotte di impalcature.

In questo senso, “riConcordia” si pone come volano della ricostruzione, sia degli edifici che del senso di comunità legato a questi: lo ha sottolineato il sindaco Luca Prandini, che nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto, ha designato appunto i cittadini concordiesi come gli interpreti primi della strategia di rinascita. Il primo cittadino ha spiegato anche come i giovani giocheranno un ruolo imprescindibile in questa fase, avanzando proposte ed idee grazie alla voce di due consiglieri delegati, Katia Pedrazzoli ed Edoardo Samain. “Dobbiamo lasciare il Novecento alle nostre spalle,” ha confermato l’assessore al patrimonio urbano Aldo Stefanini “e guardare al 2050. Il centro storico del futuro sarà sostenibile e tecnologico. Questo non significa cancellare il nostro passato rurale, ma riattualizzarlo in una prospettiva nuova.”

“riConcordia”, approvata all’unanimità dal consiglio comunale, vede l’interazione di diversi soggetti sociali e produttivi, fra cui Cna, Lapam e Confartigianato. L’obbiettivo è quello di valorizzare la capacità di fare impresa, al fine di ricucire un tessuto economico forte e innovativo nel cuore di Concordia. Maestranze e saperi che si incontrano dunque, in una sinergia virtuosa da cui non può rimanere esclusa l’urbanistica: e proprio in qualità di esperto di tale disciplina, Paolo Verri, ideatore di “Matera capitale europea della cultura 2019”, verrà coinvolto dall’amministrazione comunale nel processo di riqualificazione. “Concordia presenta delle possibilità notevoli.”, ha affermato l’urbanista ” La sua posizione è strategica rispetto all’EuroVelo 7, la ciclabile che collega Capo Nord a Malta. Questo significa un indotto turistico potenzialmente significativo: occorre ripensare un centro storico capace di catalizzare le eccellenze del territorio, dalla tradizione gastronomica alle peculiarità tecniche e industriali.”

“riConcordia” si snoda in quattro tappe fondamentali: dopo una prima fase di mappatura degli spazi disponibili, si procederà con la selezione di attività produttive e commerciali desiderose di insediarsi nei compendi architettonici già recuperati. Gli esercenti potranno avvalersi di fondi di carattere regionale, nazionale ed europeo. La terza e la quarta tappa vedranno invece il coinvolgimento attivo della cittadinanza, in un continuo interscambio di idee e proposte. “Il fulcro del progetto è la partecipazione” ha concluso Prandini “solo con il contributo di tutti potremo lasciare alle nuove generazioni una Concordia finalmente rinata”.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]