Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Settembre 2022

“riConcordia”, il futuro del centro storico fra hi-tech e sostenibilità ambientale.

Concordia – Un traguardo temporale chiaro e un progetto di ampio respiro. Questi i cardini fondamentali di “riConcordia”, la strategia ideata dall’amministrazione comunale, finalizzata al completamento della ricostruzione del centro storico entro il 2024. Gravemente ferito dal sisma del 2012, oggi il cuore della cittadina sul Secchia appare un uniforme continuum di cantieri, che avvolgono i simboli identitari della comunità: dal Teatro del Popolo alla chiesa, passando per il municipio, il quasi decennale work in progress è evidente. E proprio questi otto anni che ci separano dal 2012, risultano alla cittadinanza concordiese un tempo lunghissimo, in cui le ferite del terremoto si sono sedimentate e stratificate, nascoste agli occhi unicamente dalle schiere ininterrotte di impalcature.

In questo senso, “riConcordia” si pone come volano della ricostruzione, sia degli edifici che del senso di comunità legato a questi: lo ha sottolineato il sindaco Luca Prandini, che nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto, ha designato appunto i cittadini concordiesi come gli interpreti primi della strategia di rinascita. Il primo cittadino ha spiegato anche come i giovani giocheranno un ruolo imprescindibile in questa fase, avanzando proposte ed idee grazie alla voce di due consiglieri delegati, Katia Pedrazzoli ed Edoardo Samain. “Dobbiamo lasciare il Novecento alle nostre spalle,” ha confermato l’assessore al patrimonio urbano Aldo Stefanini “e guardare al 2050. Il centro storico del futuro sarà sostenibile e tecnologico. Questo non significa cancellare il nostro passato rurale, ma riattualizzarlo in una prospettiva nuova.”

“riConcordia”, approvata all’unanimità dal consiglio comunale, vede l’interazione di diversi soggetti sociali e produttivi, fra cui Cna, Lapam e Confartigianato. L’obbiettivo è quello di valorizzare la capacità di fare impresa, al fine di ricucire un tessuto economico forte e innovativo nel cuore di Concordia. Maestranze e saperi che si incontrano dunque, in una sinergia virtuosa da cui non può rimanere esclusa l’urbanistica: e proprio in qualità di esperto di tale disciplina, Paolo Verri, ideatore di “Matera capitale europea della cultura 2019”, verrà coinvolto dall’amministrazione comunale nel processo di riqualificazione. “Concordia presenta delle possibilità notevoli.”, ha affermato l’urbanista ” La sua posizione è strategica rispetto all’EuroVelo 7, la ciclabile che collega Capo Nord a Malta. Questo significa un indotto turistico potenzialmente significativo: occorre ripensare un centro storico capace di catalizzare le eccellenze del territorio, dalla tradizione gastronomica alle peculiarità tecniche e industriali.”

“riConcordia” si snoda in quattro tappe fondamentali: dopo una prima fase di mappatura degli spazi disponibili, si procederà con la selezione di attività produttive e commerciali desiderose di insediarsi nei compendi architettonici già recuperati. Gli esercenti potranno avvalersi di fondi di carattere regionale, nazionale ed europeo. La terza e la quarta tappa vedranno invece il coinvolgimento attivo della cittadinanza, in un continuo interscambio di idee e proposte. “Il fulcro del progetto è la partecipazione” ha concluso Prandini “solo con il contributo di tutti potremo lasciare alle nuove generazioni una Concordia finalmente rinata”.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti