Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
23 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Pnrr, 47 milioni per la sanità modenese. Tra le nuove Case della Salute, quella di San Felice

Dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) arriveranno alla sanità modenese risorse pari a circa 47 milioni di euro, che saranno investite, si legge nel comunicato stampa diffuso dalla Provincia di Modena, per il potenziamento della rete territoriale e le nuove tecnologie. I progetti sono stati illustrati da Antonio Brambilla, direttore dell'Ausl di Modena, alla Conferenza territoriale sociale e sanitaria, presieduta dal sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che si è svolta martedì 28 settembre alla presenza di sindaci, autorità sanitarie, dell'Università e della Regione Emilia-Romagna. Il piano, infatti, sarà inserito nell'accordo di programma tra Regione e Governo che sarà approvato entro la fine dell'anno, al fine di consentire di partire con i decreti sui fondi già dall'inizio del 2022. Come ha sottolineato Brambilla, infatti, «i tempi sono molto stretti visto che tutti i progetti finanziati devono essere conclusi entro il 2026». Il piano è stato condiviso dai sindaci che hanno sottolineato la scelta strategica di potenziare la rete territoriale delle Case della salute (nel Pnrr denominate Case di comunità) e Ospedali di comunità (Osco) anche sulla base dell'esperienza maturata durante la pandemia che, come è stato sottolineato, ha messo in evidenza la necessità di avvicinare la sanità ai cittadini, potenziando i servizi di prossimità e la domiciliarità; giudicato positivo anche il riequilibrio sulla distribuzione delle risorse sui territori. Come è stato evidenziato durante la Conferenza, si tratta del più importante investimento sulla rete sanitaria provinciale della storia della sanità modenese destinato a rivoluzionare e migliorare la qualità dell'assistenza garantita ai cittadini; il programma raccoglie le proposte scaturite nei mesi scorsi dalla Conferenza e viene discusso in queste settimane nei vari distretti sanitari modenesi. Nel piano oltre 35 milioni di euro sono destinati alla realizzazione o ristrutturazione di 14 Case della salute, tre Osco e sette centrali operative territoriali, mentre quasi 12 milioni saranno investiti per investimenti tecnologici Durante la discussione i sindaci e il rappresentante dei Comitati consultivi misti hanno condiviso la necessità di garantire risorse di personale per far funzionare i nuovi servizi, un tema sul quale è intervenuto anche il rettore dell'Università di Modena e Reggio Emilia Carlo Adolfo Porro che ha confermato lo sforzo già avviato sulla formazione di nuovi medici e infermieri e la necessità di individuare nuovi spazi e strutture. «Queste risorse - ha aggiunto Porro - avviano un circuito virtuoso che genera altre risorse; siamo impegnati a formare nuove generazioni di professionisti ma anche a rafforzare la formazione continua e la educazione alla prevenzione rivolta ai cittadini. Siamo pronti a sforzo straordinario». La "Missione 6" del Pnrr prevede risorse a livello nazionale pari a oltre 15 miliardi di euro dedicati alle "Reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale" e per "Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario" Durante la Conferenza è stato fatto il punto sugli investimenti in corso e sull'andamento della campagna vaccinale nel modenese dall'Ausl e dall'Azienda ospedaliero-universitaria di Modena. Grazie alle risorse del Pnrr, a regime, saranno 27 le Case della salute (Case di comunità nel Pnrr) attive nel modenese, in linea con gli standard previsti dal Governo. Per queste strutture, che ospitano diversi servizi sanitari, sono previsti investimenti pari a oltre 21 milioni di euro, per realizzare 14 interventi, tra nuove realizzazioni, ristrutturazioni e ampliamenti. Tra le nuove Case della Salute in programma spiccano quelle di Carpi, S. Felice sul Panaro, Vignola, Pavullo e Pievepelago e quelle a Modena in via Panni e all'ex Ospedale Estense che si aggiungono agli interventi individuati con altre fonti di finanziamento. Per quanto riguarda gli Ospedali di comunità (Osco), ai tre già aperti a Fanano, Castelfranco Emilia e Soliera si aggiungeranno tre strutture a Modena, Vignola e Sassuolo per un investimento di quasi 12 milioni di euro. Nel piano modenese per l'impiego delle risorse del Pnrr una parte fondamentale, come ha spiegato Antonio Brambilla, direttore dell'Ausl di Modena, viene assegnata anche agli investimenti per l'ammodernamento tecnologico. Sono previste risorse per quasi 12 milioni per euro per l'acquisto di 14 diagnostiche radiologiche in tutti i distretti; tre ecografi di senologia a Modena  e Carpi, due mammografi a Mirandola e Finale Emilia. All'ospedale di Baggiovara, inoltre, saranno acquistati un angiografo, sette diagnostiche radiologiche, un mammografo e un ecografo di senologia; al Policlinico arriveranno due Tac, un angiografo, un acceleratore lineare, sei diagnostiche radiologiche e tre ecografi di senologia. Nel piano provinciale, sempre con risorse del Pnrr, sono previsti anche sette nuove Centrali operative territoriali (Cot) che avranno una funzione di coordinamento tra i diversi servizi.
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.

Sul Panaro on air

    • WatchI Rulli Frulli volano a New York: portano le frittelle di Finale Emilia all'ONU
    • WatchNubifragio nella valle del Panaro, sul posto pompieri di Mirandola e Finale Emilia
    • WatchRiapre il Duomo di Finale Emilia a 12 anni dal terremoto - LE IMMAGINI DEL DRONE
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    La storia
    Destinazione New York per i Rulli Frulli: da Finale Emilia portano le frittelle della Bassa all'Onu
    L'occasione è la conferenza annuale degli Stati che hanno siglato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità
    Fatto in casa
    Parchi dei quartieri in festa a San Felice: ecco il programma di "Estate nei parchi"
    Si comincia sabato 25 maggio a Dogaro. Poi il 31 Villa Gardè, il 6 giugno a Rivara, il 15 a Confine, il 20 al parco Puviani, il 27 al parco Conad, il 2 luglio a San Biagio, l’11 al parco Ciro Menotti, il 13 luglio al parco Estense, il 25 luglio a Pavignane
    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino

    Curiosità

    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Per i più piccoli
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Continuano le attività a Bordeaux per la piccola delegazione della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli.
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione

    chiudi