Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Luglio 2022

Una ragazza di Finale Emilia, Chiara Marchetti, tra i vincitori del premio “Divulgare la scienza”

FINALE EMILIA – Una ragazza di Finale Emilia, Chiara Marchetti,  è tra i vincitori del premio “Divulgare la scienza”. Si è tenuta nella giornata di ieri, mercoledì 8 dicembre, la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio giornalistico “Divulgare la scienza”, promosso da Fondazione Golinelli in collaborazione con il Master in Giornalismo dell’Università di Bologna. Alle studentesse e agli studenti del biennio 2019-2021 del Master, tra cui la finalese Chiara Marchetti, la Fondazione ha lanciato una sfida: creare un elaborato incentrato sui nuovi modi di raccontare la scienza.

“Il ruolo di una comunicazione scientifica efficace è diventato sempre più strategico nel rendere i cittadini consapevoli delle loro scelte e in grado di dare una giusta lettura al mondo che li circonda. Soprattutto nel periodo che stiamo vivendo, il sistema dei media, tradizionali e digitali, ha una grande responsabilità nel diffondere studi, ricerche e risultati e nel renderli accessibili alla comunità – dichiara il vicepresidente e direttore generale della Fondazione, Antonio Danieli. – I giornalisti sono investiti di un compito fondamentale: quello di raggiungere con informazioni corrette e il più possibile complete il più largo numero di persone utilizzando un linguaggio appropriato. Abbiamo quindi ritenuto importante, oltre che interessante, mettere in cantiere un’iniziativa, nel solco di quelle dedicate alla formazione a 360 gradi che caratterizzano l’operato della Fondazione, per stimolare una riflessione in coloro che saranno i comunicatori di un futuro molto vicino”.

“Il Master in Giornalismo dell’Università di Bologna ha sempre valorizzato la comunicazione scientifica ritenendola un ambito formativo su cui sarà sempre più indispensabile ampliare l’investimento educativo. – dichiara Fulvio Cammarano, direttore del Master. – Consideriamo infatti questo genere di comunicazione non solo uno strumento fondamentale della corretta informazione pubblica, ma soprattutto un caposaldo culturale nella costruzione della cittadinanza consapevole. La rilevante partecipazione degli allievi del Master a questa importante iniziativa della Fondazione Golinelli sottolinea proprio la necessità di continuare a procedere in tal senso”.

Una giuria, formata da giornalisti ed esperti della Fondazione Golinelli e dell’Università di Bologna ha decretato i seguenti vincitori:

Il primo premio (1.500 euro) è andato a Leonardo Petrini, 24 anni, di Terni, che ha illustrato, con un articolo e un video, le nuove frontiere della scienza applicata in cucina e l’importanza della ricerca nella formulazione di soluzioni alimentari sempre più sostenibili negli elaborati “La Carne sintetica spiegata in breve”.

Si è aggiudicata il secondo premio (1000 euro) Matilde Gravili, 25 anni, di Bologna. Grazie a “La scienza su Tik Tok: la nuova frontiera della divulgazione”, con un articolo e con un video, ha sostenuto la rilevanza dei nuovi mezzi di comunicazione nel comunicare la scienza al grande pubblico. Lo ha fatto attraverso la storia di Marilù Casini, ricercatrice che ha fatto della divulgazione tramite il social network più amato dai giovanissimi il suo punto di forza.

Il terzo premio (con un premio di 500 euro) è stato assegnato a Chiara Marchetti, 27 anni, di Finale Emilia, che ha indagato la differenza tra la certezza delle informazioni e la fiducia nella divulgazione in ambito scientifico in un articolo dal titolo “L’illusione della certezza”.

chiara marchetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una menzione speciale, infine, a Marco Alessandri, 26 anni, di Venezia, per l’articolo “Marcell Jacobs e un oro olimpico che arriva (anche) dalla scienza” dove ha raccontato il ruolo delle scoperte più avanzate in ambito scientifico negli allenamenti che hanno portato alla vittoria dell’oro olimpico nei 100 metri.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti