Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Maggio 2022

Sempre pià anziani e con problemi sempre nuovi, la Geriatria di Baggiovara potenzia l’approccio personalizzato e olistico

A fronte del crescente numero di anziani e delle problematiche legate alle loro cronicità, la Geriatria di Baggiovara potenzia l’approccio personalizzato e olistico al paziente. Guidata dal professor Marco Bertolotti, la Struttura Complessa conta abitualmente, al di fuori dei periodi di criticità, 59 posti letto, di cui 27 acuti, 10 di ortogeriatria, 19 di riabilitazione ortogeriatrica e 3 di cure palliative. “Ciò che offriamo ai cittadini modenesi sono le competenze di una gestione dell’anziano a 360 gradi in tutto il suo percorso ospedaliero”, spiega il direttore. “Le criticità che investono infatti gli anziani in questi anni riguardano anzitutto la pluralità di patologie, tra cui in particolare quelle cognitive, che ciascuna persona può presentare, motivo per cui ogni paziente è diverso dall’altro. Questo richiede un approccio personalizzato, che è alla base di tutte le attività del nostro reparto”.

Nel 2021 le dimissioni si sono attestate sulle 1800 unità con tendenza in aumento. Anche l’attività ambulatoriale in ambito psicogeriatrico, che vede pazienti con demenza, e cardiogeriatrico per anziani con problemi cardiologici e cardiovascolari ad ampio raggio, è in crescita. “Quasi tutti i nostri pazienti superano i 75/80 anni”, specifica Bertolotti. “La casistica media dei pazienti ricoverati e ambulatoriali è di circa 80 anni. Consideriamo che per l’OMS e per i servizi sanitari l’indicazione è quella di considerare anziano il paziente dai 65 anni in su, anche se la comunità scientifica geriatrica è concorde nell’innalzare questa soglia di almeno 10 anni”.

Negli ultimi due anni l’ortogeriatria dell’OCB ha visto una decina di pazienti ultracentenari operati, tutti con buon decorso post operatorio. Nel complesso, nell’anno appena trascorso sono stati quasi 500 i pazienti seguiti per frattura del femore, cifra in aumento rispetto a quella degli anni precedenti. Si tratta di un’attività d’urgenza che non è mai stata interrotta nonostante le esigenze dettate dalla pandemia. “A questo proposito – precisa Bertolotti – le conseguenze del Covid-19 le abbiamo vissute sia direttamente, ospitando letti Covid, sia indirettamente, con alcuni dei nostri professionisti prestati all’attività d’emergenza e con gli effetti inevitabili sull’attività quotidiana della riorganizzazione ospedaliera nei mesi più pressanti. Ad esempio, nella situazione di emergenza attuale il personale di Reparto gestisce un numero variabile di posti letto aggiuntivi (ad oggi 14), dislocati presso altri spazi all’interno del nostro Ospedale allo scopo di aumentare la disponibilità per pazienti Covid in altre Unità Operative”.

La squadra della Geriatria di Baggiovara è composta da 13 medici strutturati, a cui si aggiunge un numero in costante crescita di medici in formazione (circa 30). Infermieri, Oss e personale amministrativo contano nel complesso 50 unità.

L’Unità Operativa svolge inoltre una importante attività a livello ambulatoriale: in ambito di disturbi cognitivi, fungendo da “hub” di riferimento provinciale, e di cardiologia geriatrica, con prestazioni di diagnostica avanzata. Inoltre, fornisce consulenze ai reparti dei due ospedali aziendali e anche quest’ultima attività ha subito un notevole incremento negli ultimi tempi.

Prosegue Bertolotti: “La nostra filosofia è l’attenzione sul paziente fragile e complesso. Il focus è incentrato sulla persona più che sulla singola patologia, anche perché spesso i nostri malati sono affetti da tante patologie e assumono diversi farmaci. Anche il trattamento in questi casi necessita di essere individualizzato. Resterebbe comunque difficile schematizzare in maniera rigida i trattamenti”.

Dal 2015 a Baggiovara è presente una “snoezelen room” o “stanza multisensoriale” per la cura dei pazienti affetti da demenza e delirium che prevede un’assistenza olistica e centrata sulla persona grazie anche alla strumentazione dedicata, che accoglie in modo continuativo il paziente ricoverato.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti