Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

Ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Mirandola in appalto. Il Comune: “Delusione e rammarico”

MIRANDOLA – Attraverso una nota, l’Amministrazione comunale di Mirandola interviene sulla decisione della Regione Emilia-Romagna di appaltare esternamente le prestazioni di ostetricia e ginecologia dell’Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola:

“Vi è delusione, rammarico e costernazione da parte dell’Amministrazione comunale mirandolese di fronte alla decisione della Regione Emilia-Romagna di appaltare esternamente le prestazioni di ostetricia e ginecologia dell’Ospedale Santa Maria Bianca (per 5 mesi, rinnovabili per altri 5, per una base d’asta di oltre 500mila euro). L’Amministrazione comunale teme che questo ulteriore tassello preluda alla chiusura del punto nascita mirandolese. Un provvedimento che risponde in modo indiretto anche alle richieste da parte dell’Amministrazione – due le lettere inviate di cui l’ultima il 2 aprile scorso – sul tema del futuro del punto nascita medesimo e che mai hanno ottenuto risposta alcuna da parte di Ausl Modena, CTSS e Regione. A ciò si aggiunge anche un rammarico profondo rispetto a certe scelte in direzione opposta da parte di Ausl Modena sull’area sud cioè l’acquisizione delle quote private dell’Ospedale di Sassuolo per renderlo interamente pubblico: a riguardo c’è stato un incarico notarile da parte dell’azienda Ausl di Modena in data 25 maggio 2022, con comunicazione ufficiale sempre da parte di Ausl Modena in data odierna.

Sono diversi gli aspetti per l’Amministrazione comunale che non possono essere taciuti in merito. Si parte dal numero del personale operativo nel punto nascita, talmente esiguo da anni da garantire il solo parto fisiologico. Compiendo uno sforzo lungimirante, e cioè investendo sul personale, si sarebbe potuto elevarlo a riferimento in ambito territoriale sovradistrettuale, cioè renderlo attrattivo anche per la vicina provincia di Mantova, come accade per Carpi e Sassuolo che attirano dal reggiano.

Si limitano le risorse, così si possono applicare protocolli che prevedono solo parto fisiologico e quindi una conseguente minore attrattività per le partorienti. Cosa non avvenuta per altri poli ospedalieri (Carpi e Sassuolo) dove i servizi legati al parto sono maggiori e di conseguenza si sostiene fortemente anche l’attrattività da fuori provincia. Questo spiega, come procedure e scelte del personale siano effettuate a seconda degli obiettivi (anche e soprattutto politici) enfatizzando ad esempio l’operatività di Carpi, per la contiguità col reggiano. A Mirandola invece – nonostante la vicinanza del territorio mantovano e la possibilità quindi di incrementarne l’attrattività con investimenti mirati in personale – si sono privilegiate scelte e procedure riduttive declassando in questo modo la struttura.

Quello che dunque emerge anche con l’esternalizzazione del servizio è la volontà ad una progressiva riduzione dei numeri dei parti per arrivare all’insostenibilità della struttura mirandolese e quindi alla sua chiusura. Il sostegno di personale assicurato a Carpi e la spinta delle partorienti dalla bassa verso Carpi, rafforzano ogni giorno il Ramazzini a spese di Mirandola, perché i numeri del Ramazzini senza la bassa ed il reggiano lo metterebbero in bilico. La politica sta sostenendo il Ramazzini in ogni modo ben consapevole di quello che si profila tra qualche anno con l’apertura del Polo Materno infantile di Reggio Emilia, che certamente romperà gli equilibri e cioè dalla provincia reggiana le partorienti sceglieranno il Polo materno del capoluogo. Per Mirandola un giorno si dirà “non ci sono più i numeri”, ma quei numeri sono frutto di un disegno condotto e perseguito da anni”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti